Arrivare dalla Grecia alla Turchia in traghetto

Arrivare dalla Grecia alla Turchia in traghetto

Vuoi viaggiare dalla Grecia alla Turchia? Invece di salire su un aereo, prendi il traghetto! Sebbene non sia possibile prendere un traghetto dalle città greche più grandi, è possibile da cinque isole maggiori (Samos, Kos, Rodi, Lesbo e Chios). Il viaggio in traghetto è un modo semplice e panoramico per raggiungere la Turchia dalla Grecia.

Alcuni traghetti operano solo durante la stagione turistica estiva, mentre altri hanno un orario drasticamente ridotto nella stagione invernale. Puoi trovare informazioni generali sui traghetti di  Aegean Speed ​​Lines . Molti turisti effettuano prenotazioni di traghetti di corsa, fermandosi in una città portuale, recandosi al porto o presso un'agenzia di viaggi e prenotando un viaggio in traghetto. Aegean ti consente di prenotare online se lo ritieni necessario nel cuore della stagione turistica.

Traghetti popolari

A seconda delle isole della Grecia che intendi visitare, puoi visitare molte città diverse sulla terraferma turca, dalla spiaggia di Bodrum alla storica Fethiye.

Da Samo a Kusadasi

Samos dista solo un miglio dalla Turchia ed è un ottimo punto di partenza per esplorare la città di Kusadasi. Samos è anche il luogo di nascita di Pitagora (il creatore del teorema di Pitagora) e ospita splendide spiagge, città di mare e paesaggi meravigliosi. Le corse in traghetto per Kusadasi impiegano circa un'ora e 15 minuti a seconda di dove parti a Samos.

Kusadasi è l'ideale per chi ama visitare siti antichi. La famosa località turistica è vicina a luoghi straordinari come Efeso, Pamukkale e Afrodisia. Kusadasi è anche un porto popolare per le navi da crociera.

Da Kos a Bodrum

Kos è anche conosciuta per le sue bellissime spiagge e per l'abbondanza di discoteche e bar nelle città più grandi. Tre diverse compagnie di traghetti effettuano la navigazione da Kos a Bodrum e in una data settimana sono in partenza circa 21 traghetti. Il viaggio dura circa 45 minuti. Bodrum è una moderna località turistica costruita sulle rovine di Alicarnasso nel 1402. Presenta un castello crociato del XV secolo (che oggi ospita il Museo dell'archeologia subacquea), un aeroporto, molti negozi, tra cui un mercato colorato e una vita notturna molto vivace .

Rodi a Fethiye

Se vuoi visitare l'isola greca di Rodi, Fethiye è una destinazione naturale successiva. Rodi è la più grande delle isole del Dodecaneso ed è la capitale culturale dell'arcipelago. Il sito del Colosso di Rodi, una delle sette meraviglie del mondo antico, e diversi siti Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO fanno di Rodi una delle destinazioni turistiche europee più popolari. Fethiye è una città portuale nota per le sue spiagge e la navigazione da diporto. Gli appassionati di storia apprezzeranno le rovine degli antichi Telmessos sparsi per la città.I traghetti operano principalmente in estate, da metà giugno ad agosto con 14 partenze a settimana e il viaggio dura un'ora e 30 minuti.

Rodi a Marmaris

Un'altra opzione da Rodi, Marmaris  è a un'ora di catamarano e due ore di traghetto normale. È una destinazione turistica attraente con fascino architettonico. Il porticciolo, le belle spiagge e il castello medievale sono le principali attrazioni. La stagione turistica di Marmaris si apre ad aprile e termina a metà ottobre.

Chios a Cesme

Chios è un'isola greca più piccola con splendide spiagge (ovviamente) e parecchie città medievali e monasteri bizantini. Cesme è famosa per le sue acque limpide e i siti di immersione. Questo itinerario ti porta in una piacevole cittadina con belle spiagge e buoni ristoranti sul lungomare e lungo la strada principale. Il viaggio dura tra i 20 ei 30 minuti a seconda dell'operatore di traghetti che hai scelto. Inoltre, Cesme si trova a 85 chilometri da Smirne, la terza città più grande della Turchia.

Lesbo ad Ayvalik

L'isola di Lesbo è ricoperta di chiese storiche, antichi monasteri, rovine e vegetazione. Infatti, Lesbo ha una delle poche foreste pietrificate al mondo . Ayvalik è un'antica città proprio di fronte alla baia. La zona produce anche dell'ottimo olio d'oliva. I traghetti sono più popolari tra i turisti turchi e coloro che amano le località balneari, ma se hai un'auto potresti pensare di visitare alcuni siti archeologici turchi nelle vicinanze. A breve distanza in auto da Ayvalik ci sono alcuni siti antichi piuttosto noti: Assos e Troy sono a nord, mentre Pergamon è a est.Il viaggio tra Lesbo e Ayvalik dura circa un'ora e 30 minuti.