Case di Le Corbusier a Stoccarda

Case di Le Corbusier a Stoccarda

La Germania è piena di siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Castelli pittoreschi , città storiche come Weimar , cattedrali che graffiano il cielo , l'intera Altstadt (città vecchia) a graticcio di Bamberga . E ora il paese ne ha uno in più.

Il 17 luglio 2016, diciassette progetti del famoso architetto Le Corbusier sono stati inseriti nell'elenco dei siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO in sette paesi. Celebre per il suo "eccezionale contributo al movimento moderno", le case di Le Corbusier a Stoccarda sono state appena incluse nell'elenco.

Chi era Le Corbusier?

Nato in Svizzera nel 1887 come Charles-Edouard Jeanneret-Gris, adottò il cognome da nubile di sua madre nel 1922 quando iniziò la sua carriera in società con suo cugino, l'ingegnere Pierre Jeanneret. Da lì, Le Corbusier ha creato una carriera esemplare aprendo la strada al modernismo europeo. Questo è noto come il movimento Bauhaus in Germania e lo stile internazionale negli Stati Uniti . Ha guidato il movimento moderno con edifici in Europa, Giappone, India e Nord e Sud America.

Case di Le Corbusier a Stoccarda

Il Weißenhofsiedlung (o "Weissenhof Estate" in inglese) nello stato del Baden-Wuertemberg è stato costruito nel 1927 per mostrare lo stile internazionale moderno, l'economia e la funzionalità. Chiamato "Die Wohnung", diversi architetti di livello mondiale tra cui Walter Gropius, Mies van der Rohe e Hans Scharoun hanno progettato diversi elementi del complesso residenziale con due degli edifici progettati dallo stesso Le Corbusier. Questi sono gli unici edifici di Le Corbusier in Germania .

La casa bifamiliare bifamiliare di Le Corbusier si adatta allo stile della tenuta con terreni moderni e interni minimalisti. Gli storici l'hanno definita "l'icona dell'architettura moderna". Osserva i Cinque punti sull'architettura di Le Corbusier nella sua facciata monocromatica con una lunga finestra a strisce orizzontali, tetto piatto e tettoia in cemento.

L'altro originale Corbusier ospita il Museo Weissenhof . La sinistra, Rathenaustrasse 1, documenta le origini e gli obiettivi della tenuta Weissenhof, mentre la destra, n. 3, presenta i piani, i mobili e la combinazione di colori autentici di Le Corbusier. Nel complesso, fornisce informazioni su quanto sia stato radicale un cambiamento nell'architettura in mezzo ai tumulti della seconda guerra mondiale. Torna in contatto con la città sulla terrazza sul tetto con vista panoramica su Stoccarda.

Dopo la sua costruzione, la tenuta fu abbandonata. Fu ignorato dal Terzo Reich e parzialmente distrutto durante la seconda guerra mondiale. Ma nel 1958 l'intera tenuta Weissenhof fu classificata come monumento protetto e finalmente riconosciuta a livello internazionale come un influente esempio di architettura modernista classica. Nel 2002 è stato acquistato dal Comune di Stoccarda per essere conservato dalla Fondazione Wüstenrot . Nonostante la sua storia dura, undici delle 21 case originali rimangono e sono attualmente occupate.

La recente inclusione del sito nella lista del Patrimonio Mondiale lo rende il primo per Stoccarda e il 41° per la Germania . Le case di Le Corbusier dimostrano che Stoccarda non ha solo macchinari e automobili , è la patria dell'alta arte architettonica.

Visitare le case di Le Corbusier a Stoccarda

Visita il  sito web per informazioni su orari e ingressi.

La Casa di Le Corbusier è stata oggetto di ampi lavori di ristrutturazione ma è aperta al pubblico dal 2006.

Sono disponibili visite guidate dei terreni e degli edifici. Forniscono una visione esclusiva dell'edificio storico che include la ricca storia del sito e Corbusier.