Come trascorrere una settimana in Portogallo

Come trascorrere una settimana in Portogallo

Il Portogallo è un paese delizioso, caratterizzato da una bellezza squisita e divertenti sorprese ad ogni angolo. Nonostante le sue dimensioni relativamente compatte (soprattutto rispetto al suo vicino di casa, la Spagna), il Portogallo ospita un'abbondanza di intriganti siti antichi, monumenti storici, spiagge paradisiache, montagne pittoresche, splendida regione vinicola e altro ancora. Si è tentati di rimanere in una regione, poiché c'è molto da vedere e da fare in ogni destinazione, ma il paese è eccezionalmente adatto ai turisti per coloro che desiderano esplorare diverse aree.

Nel complesso, durante la visita, è più conveniente noleggiare un'auto . La buona notizia per i conducenti è che le autostrade in Portogallo sono ben asfaltate e facili da navigare. Soprattutto, gli ingorghi sono rari, a meno che non ti trovi al centro di una zona trafficata nelle ore di punta.

Se hai una settimana in Portogallo, questo itinerario ti guiderà dai punti meridionali intorno a Lisbona fino a Porto nel nord. Suggerimento: la maggior parte di queste destinazioni sono gite di un giorno dalle principali città, quindi puoi evitare di cambiare hotel ogni giorno.

01 di 07

Primo giorno: Lisbona

La capitale del Portogallo, Lisbona, è la città più grande del paese con una serie di splendide architetture e punti panoramici situati intorno ai caratteristici quartieri della città. Circondato da sette colline, il centro di Lisbona è una zona ideale da esplorare a piedi, poiché la maggior parte delle strade è fiancheggiata da ristoranti, negozi e caffè all'aperto. Inizia la tua esplorazione di Lisbona passeggiando (o prendendo un famoso tram cittadino) dalla piazza centrale, Praça do Comércio in salita fino al maestoso Castello di São Jorge nel pittoresco quartiere di Alfama, che è un'attrazione turistica degna di nota e offre viste eccezionali sulla città dal suo motivi.

C'è anche un sacco di shopping in questa zona e puoi acquistare una varietà di articoli di produzione locale, tra cui sardine e altri pesci in scatole colorate, prodotti in sughero, piastrelle portoghesi e, naturalmente, vini di produzione locale. Non è necessario avventurarsi lontano per vedere alcune delle attrazioni più impressionanti. Ci sono diversi musei vicino al centro della città, tra cui il Museo Nazionale degli Azulejos , con esempi squisiti e unici di classiche piastrelle portoghesi e il vasto museo d'arte Calouste Gulbenkian con migliaia di dipinti, sculture e manufatti.

Dopo aver stimolato l'appetito immergendoti nei panorami, vorrai goderti un po' di cucina locale. Negli ultimi anni, Lisbona è diventata una vera e propria città dei buongustai e ci sono molti ottimi posti in cui provare piatti tradizionali e moderni. Il pluripremiato chef José Avillez è a capo del Belcanto , stellato Michelin , ma possiede anche molti altri ristoranti informali in città, ognuno caratterizzato da concetti diversi e intelligenti, quindi ognuno di questi è una scelta eccellente per un pasto memorabile.

Sebbene Lisbona sia una città estremamente percorribile a piedi, se hai intenzione di esplorarla a piedi, assicurati di indossare scarpe da ginnastica o le tue scarpe più basse e comode, poiché i marciapiedi a mosaico dal design accattivante qui sono spesso molto ripidi e scivolosi.

Vai al punto 2 di 7 qui sotto.
02 di 07

Secondo giorno: Setúbal

Situata a soli venti minuti da Lisbona, la città portuale industriale di Setubal è una breve gita di un giorno dalla città che ospita uno storico villaggio di pescatori. È un ritmo notevolmente più lento rispetto alla frenetica Lisbona, ed è divertente girovagare per l'affascinante zona pedonale dello shopping che si snoda intorno alla città vecchia e al porto.

Durante la visita, ti sentirai come un locale mentre esplori l'iconico mercato del pesce e dei prodotti della zona, il Mercado do Livramento, che è considerato il migliore del paese. È leggendario per la sua architettura e per le sue fresche offerte (anche se di solito chiude alle 13:00). Mentre sei in zona, assicurati di fermarti ad ammirare il Convento de Jesus e il Museu de Setúbal, una chiesa con architettura gotica portoghese.

La cosa più impressionante è che Setubal si trova sull'estuario del Sadu, un luogo senza pretese noto per i suoi delfini selvatici che risiedono nelle acque circostanti. Se sei un amante della natura, adorerai questo affascinante branco di delfini protetto e studiato da anni e, soprattutto, rispettato dalla gente del posto. Nel pomeriggio, fai un giro in barca per (possibilmente) vedere i delfini . Noterai che i tour seguono rigide regole e regolamenti, come mantenere una distanza dai delfini e non consentire troppe visite al giorno. È un'esperienza entusiasmante, poiché le guide conoscono questa famiglia di delfini e condividono la conoscenza del loro habitat, della loro salute e della loro storia.

Se hai tempo, dai un'occhiata a una spiaggia locale o mangia in uno dei tanti ristoranti lungo il porto, poiché questi locali servono ogni giorno piatti di pesce fresco.

Continue to 3 of 7 below.
03 del 07

Terzo giorno: Cascais

Inizia la tua giornata andando in spiaggia! Questa famosa zona turistica si trova a circa 30 minuti a ovest di Lisbona ed è famosa per la sua splendida costa e le spiagge di sabbia dorata. Nei fine settimana estivi è meglio arrivare presto, ma è un viaggio veloce in macchina. (Se preferisci non guidare, è anche un comodo viaggio in treno o in traghetto dal centro di Lisbona). Una volta arrivato, prendi una bicicletta gratuita (sì, gratis!) Vicino al centro della città per esplorare la zona: cerca i cartelli che indicano "Bicas". È divertente pedalare lungo il sentiero costiero e ammirare le viste panoramiche lungo l'oceano (e sì, puoi anche noleggiare una chiusa).

A Cascais, poiché ci sono molti posti fantastici per prendere il sole, fare surf o semplicemente uscire in riva al mare. Tre spiagge sono protette ea pochi passi dal centro della città (Praia da Conceição, Praia da Duquesa e Praia da Poça), e sono tutte ideali per nuotare. Nel cuore di Cascais, i visitatori troveranno il "lungomare" principale con molti negozi, ristoranti e taverne. L'area presenta passaggi pedonali stretti e tortuosi, quindi se preferisci stare lontano dal sole, puoi passare ore a girovagare per la città.

Ma Cascais offre più delle spiagge. Dopo una mattinata trascorsa giocando tra le onde, i visitatori possono esplorare il quartiere dei musei che ospita una destinazione eccezionale, il museo d'arte Castro Guimarães , situato in una vasta tenuta circondata da fontane e giardini colorati. Da non perdere anche la Casa de Santa Maria . Questa villa costiera è adiacente a un faro ed è stata costruita all'inizio del 1900 come residenza estiva per i reali e mette in mostra le classiche piastrelle portoghesi dipinte.

Continue to 4 of 7 below.
04 del 07

Quarto giorno: Evora

A meno di due ore di auto da Lisbona e Cascais si trova la capitale dell'ampia regione portoghese dell'Alentejo, Evora, un'affascinante città medievale che ospita numerosi monumenti storici, chiese e manufatti antichi. Situata nella parte centro-meridionale del paese, Evora è una città fortificata e patrimonio mondiale dell'UNESCO, quindi ci sono molte attrazioni turistiche intriganti da visitare mentre sei qui.

Inizia ammirando alcuni dei luoghi più affascinanti della città, che si trovano a pochi passi l'uno dall'altro, incluso il tempio romano di Diana sorprendentemente intatto. Dall'altra parte della strada c'è la Cattedrale Se con le sue torri asimmetriche e nelle vicinanze c'è la chiesa in stile gotico di San Francesco e la sua macabra ma affascinante “cappella delle ossa” creata da migliaia di scheletri umani.

Successivamente, goditi un'attività più leggera, come lo shopping. Anche se potresti essere tentato di provare a vedere tutte le attrazioni, assicurati di fare una pausa e dare un'occhiata ad alcuni dei negozi (tieni presente che la maggior parte chiude in prima serata). La regione dell'Alentejo è nota per i suoi alberi da sughero e i prodotti in sughero, quindi assicurati di recarti nei pittoreschi negozi che offrono questi autentici prodotti artigianali e puoi acquistare di tutto, da abbigliamento, borse, gioielli e molto altro a prezzi ragionevoli. Questa regione è anche famosa per i suoi vini, quindi assicurati di sorseggiare un paio di varietà mentre ti godi la cena in uno degli accoglienti caffè della città.

Continue to 5 of 7 below.
05 di 07

Quinto giorno: Fatima

Fatima, una città centrale del Portogallo, si trova a circa due ore di auto da Evora. Quasi tutti coloro che visitano questa destinazione sono qui per vedere il Santuario di Fatima, un famoso luogo di pellegrinaggio che onora il luogo in cui la Beata Madre sarebbe apparsa a tre giovani pastorelli all'inizio del 1800. Questo avvistamento controverso (spesso chiamato "Miracolo del Sole") attrae visitatori religiosi e turisti di tutte le età da tutto il mondo.

Puoi trascorrere un'ora o la parte migliore della giornata qui, poiché ci sono diverse chiese da visitare, una fontana dove puoi ottenere l'acqua santa da portare a casa e la famosa quercia dove è stata vista per la prima volta l'apparizione. L'imponente basilica neoclassica è il punto centrale di questo imponente complesso e si erge a 200 piedi sopra la città. Per il visitatore occasionale, Fatima è un luogo affascinante in cui passeggiare, anche se sei solo interessato a conoscere gli elementi storici.

Se vuoi fare un tour o partecipare alla messa, è meglio pianificare in anticipo ed essere consapevole dei tempi. Nota: tieni presente che Fatima è stata creata per accogliere grandi folle. In particolari anniversari del festival, Fatima viene assalita dai pellegrini, alcuni che arrivano in autobus e altri che camminano da miglia di distanza, quindi pianifica la tua visita di conseguenza. È più popolare nei giorni 12 e 13 del mese da maggio a ottobre.

Continue to 6 of 7 below.
06 di 07

Sesto giorno: Coimbra

Sulla strada per la parte settentrionale del paese, assicurati di fermarti a Coimbra per il pomeriggio. Situata a circa 90 minuti a sud di Porto, Coimbra è a meno di un'ora da Fatima e da un'affascinante cittadina. Un punto culminante è una visita all'Università di Coimbra, la più antica del Portogallo. Patrimonio dell'Umanità e sito, è arroccato in cima a una collina nel centro della città e comprende molti edifici storici e chiese, oltre a un enorme giardino botanico con una foresta e una piantagione di bambù. Se visiti durante l'anno scolastico, scoprirai che la zona è estremamente affollata e gli studenti sono praticamente ovunque in città.

I fan di Harry Potter sono affascinati da questa antica città pittoresca perché l'autrice britannica JK Rowling ha trascorso del tempo qui insegnando inglese ed è stata ispirata da ciò che la circondava. L'uniforme scolastica di Hogwarts è una versione degli abiti ufficiali degli studenti universitari qui, in particolare i mantelli neri formali indossati sopra gli abiti che conferiscono loro un aspetto leggermente mistico. E mentre visiti l'università, assicurati di dare un'occhiata alla loro squisita biblioteca, Bibliotheca Joanina, che ricorda la famosa biblioteca in cui Harry Potter e i suoi amici trascorrono del tempo a Hogwarts. Con migliaia di libri impilati in alto su scaffali di legno lucido, questa struttura sbalorditiva merita una visita, che tu sia un topo di biblioteca o meno.

Di sicuro, Coimbra è un'ottima destinazione da godere anche se non sei un appassionato appassionato di Potter, poiché è ricca di storia e i visitatori possono godere di numerosi siti, architettura, panorami mozzafiato, shopping, nonché ottimi caffè e ristoranti .

Continue to 7 of 7 below.
07 di 07

Settimo giorno: Porto

Se pensavi che Lisbona fosse collinare, aspetta di passeggiare per le strade ripide e ondulate di Porto, la seconda città più grande del Portogallo. Con il suo scenario drammatico e le viste mozzafiato sul lungofiume, insieme a molte strade strette e tortuose, Porto è una destinazione da sogno che incoraggia i visitatori a esplorare.

Inizia la giornata gustando la colazione, poiché avrai bisogno di energia per fare escursioni in città. Inizia camminando sul ponte Dom Luis, un punto di riferimento architettonico che attraversa il fiume Duoro. Da questo punto di osservazione ideale, avrai una vista eccezionale della città e avrai un'immediata conformazione del terreno. Alcune attrazioni da non perdere includono il campanile Clerigos che domina la città (e sì, puoi salire i gradini fino in cima); i giardini del Crystal Palace, un'oasi tentacolare e tranquilla, e l'incantevole Chiesa di San Francesco, chiamata anche la chiesa "d'oro". Presenta un'architettura gotica e le sue sculture in legno decorate all'interno sono ricoperte di oro brillante.

Se preferisci stare all'aperto, la bellezza di Porto è che ospita molti piccoli parchi e posti dove riposare, quindi puoi goderti i panorami semplicemente girovagando e scoprendo il suo fascino discreto senza andare nei luoghi turistici più importanti.

Naturalmente, questa è la zona in cui viene prodotto il vino Porto e lo vedrai ovunque. Se sei un amante del vino, nel pomeriggio vai nella zona di Vila Nova de Gaia, mangia un boccone e goditi una o due degustazioni alle Port Houses lungo il fiume, come Calem e Kopke, poiché offrono tutte visite guidate e degustazioni. La maggior parte è aperta al pubblico e puoi sorseggiare e assaporare per ore, ma se hai il cuore per un particolare vino Porto, assicurati di prenotare in anticipo.

E sei pronto per altre esperienze di Harry Potter... Porto ne ha molte. Uno dei più degni di nota è Livraria Lello, la leggendaria e splendida libreria che è nota per aver influenzato la Rowling. Fai un salto nel pomeriggio, ma se visiti, assicurati di fare le valigie. Durante l'alta stagione, la fila di fan entusiasti si allunga per blocchi (assicurati di acquistare il tuo biglietto prima di fare la fila!), E i visitatori ottengono solo pochi minuti veloci e affollati all'interno.

Per una cena con vista, scegli un tavolo all'aperto in uno dei tanti ristoranti lungo il fiume Douro, sullo sfondo dell'iconico ponte Dom Luis, che è particolarmente suggestivo di notte. È una zona festosa con molto traffico pedonale e i caffè servono una vasta gamma di specialità locali, insieme a un generoso vino Porto, ovviamente!