Dai un’occhiata alle 6 isole greche più popolari

Dai un’occhiata alle 6 isole greche più popolari

Dalle isole ioniche ricoperte di foreste a ovest della Grecia e le soleggiate Cicladi a sud della terraferma allo storico Dodecaneso, lungo la costa dell'Asia Minore (Turchia) nell'Egeo, le isole della Grecia hanno molte personalità diverse. Queste sei isole sono tutte diverse ma tutte apprezzate dai visitatori. Qual è il migliore per te dipende da come definisci il paradiso.

01 di 06

Santorini: il meglio per la vista del tramonto e il lusso

Indirizzo
Thera 847 00 , Grecia

Santorini è probabilmente l'isola greca più popolare. A galla nell'Egeo, a est della terraferma, è tipicamente cicladico con le sue case di un bianco accecante, persiane e tetti blu e pastello. I villaggi chiave sono arroccati sulle scogliere attorno al bordo della caldera, lasciati quando il vulcano dell'isola esplose migliaia di anni fa. Un nuovo vulcano sottomarino ribolle ancora. Gli hotel sono affascinanti e quelli che godono della vista migliore hanno anche i prezzi più alti. A causa delle sue viste mozzafiato, quest'isola è popolare tra i viaggi di nozze e le navi da crociera, ma può diventare molto affollata quando le grandi navi scaricano le loro migliaia di passeggeri in viaggio. Scegli un hotel di lusso con la tua vasca idromassaggio o piscina privata e avvolgiti in un'elegante privacy.

Nota : se stai cercando un volo in coincidenza con una compagnia aerea greca, cerca Thira, il nome greco di quest'isola. Santorini è un residuo della sua occupazione veneziana.

02 di 06

Creta: il meglio per la cultura antica, le baie appartate e le escursioni impegnative

Indirizzo
Amministrazione decentrata di Creta, Grecia

L'isola più meridionale, Creta è la più vicina alla costa dell'Africa con le sue spiagge meridionali sul Mar Libico. È il più grande con diverse città e fortezze veneziane, una costa lunga e profondamente frastagliata e una drammatica spina dorsale montuosa che corre da est a ovest. Le spiagge vanno da lunghe distese di sabbia soffice - Elafonissi, Potamos, lunghe distese di Plakias e Preveli - a minuscole calette segrete amate da amanti dello snorkeling e nudisti.

Gli enormi scavi di Cnosso, la capitale della civiltà minoica , sono forse i più famosi della Grecia. Molti dei reperti provenienti da lì sono conservati nel Museo Archeologico dell'isola di Heraklion, considerato uno dei migliori al mondo, ma una passeggiata nel sito stesso è davvero impressionante.

Creta è anche conosciuta per le sue spettacolari gole che attraversano la sua spina dorsale montuosa. Variano da sfide aride e rocciose a passaggi ombreggiati e subtropicali. La passeggiata più famosa è la gola di Samaria. È lungo, scende di circa 3.900 piedi su 10 miglia, ma la sua relativa facilità lo rende un percorso popolare.

03 di 06

Corfù: il meglio per naturalisti e famiglie

Prima di trasferirsi in Toscana (trasformandola nel Chianti-shire), i vacanzieri inglesi della classe media hanno trasformato Corfù nel tipo di posto in cui tornavano ancora e ancora. Oggi, quest'isola ionica rimane una delle più facili da visitare per i turisti di lingua inglese. Ci sono voli da tutta Europa, Gran Bretagna e Stati Uniti. L'isola è stata resa più popolare come ambientazione della trilogia di Corfù del naturalista Gerald Durrell, autobiografie umoristiche del tempo della sua famiglia che viveva lì tra le due guerre. "La mia famiglia e altri animali" è stato trasformato in diverse miniserie TV e film, più recentemente, The Durrells, disponibile su Netflix.

L'isola è famosa per la sua flora e fauna, in particolare i fiori selvatici esuberanti, le farfalle e i piccoli uccelli. Il centro storico di Corfù, il centro della capitale sulla costa orientale, è patrimonio dell'UNESCO (anche se, francamente, quasi tutto in Grecia lo è) ed è fiancheggiato da incantevoli edifici storici. Di notte ha un vivace caffè e una scena musicale. Con un clima mite da aprile a ottobre e una buona selezione di ville in affitto e sistemazioni in hotel, Corfù è un'ottima destinazione per le famiglie.

04 di 06

Zante/Zante: il meglio per le meravigliose spiagge

Indirizzo
Zante , Grecia

Zante, il nome veneziano dell'isola che i greci chiamano Zante, ha alcune delle spiagge più belle del mondo. La baia dei contrabbandieri, qui raffigurata, è anche conosciuta come Shipwreck Beach - per il grande naufragio al centro di essa - e Navagio Beach, per la baia su cui si trova. Non importa come lo chiami. Tutti i barcaioli di quest'isola ionica sanno cosa intendi.

La spiaggia è completamente circondata da ripide scogliere calcaree bianche ed è raggiungibile solo in barca. Non ci sono servizi e non ci sono ombre — solo quello che porti con te — ma l'esperienza di questo magnifico luogo ripaga di tutto. È davvero indimenticabile. Le barche da escursione ti lasciano nella baia cristallina, con il fondo di pietre pomici bianche arrotondate che ricoprono anche la spiaggia, e aspettano circa un'ora prima di tornare alla città di Zante con i suoi negozi e caffè.

La costa meridionale dell'isola ha lunghi tratti di spiagge sabbiose piatte e ci sono diversi complessi di grotte a cui puoi avvicinarti in barca e nuotare. Le cosiddette Grotte Blu di Capo Skinari, sulla punta settentrionale dell'isola, si illuminano con la luce del sole riflessa dal calcare che conferisce all'acqua un bagliore quasi al neon in determinate ore della giornata.

Continua a 5 di 6 sotto.
05 di 06

Spetses: ideale per soggiorni brevi

Indirizzo
Spetses , Grecia

Spetses si trova nel gruppo di isole Saronico, al largo della costa meridionale della penisola dell'Argolide, il dito più orientale del Peloponneso. Come molte isole greche un tempo occupate dai veneziani, ha chiese incantevoli, città e villaggi molto colorati - incluso uno con i piedi letteralmente nel mare - e case con tetti di tegole ricoperte di vibranti bouganville rosa e ibisco. Ha anche svolto un ruolo importante nella guerra d'indipendenza greca del 1821 e ogni anno viene rievocata un'importante battaglia navale. La Casa di Laskarina Bouboulina è un museo che celebra l'eroina di quella guerra.

Ciò che rende Spetses diverso, tuttavia, è quanto sia facile raggiungerlo. Con Flying Dolphin (aliscafi operati da Hellenic Seaways ) dal Pireo, il viaggio dura solo due ore. Molti ricchi ateniesi usano Spetses per le loro fughe del fine settimana, inclusa l'ex famiglia reale greca, che ha ospitato un matrimonio lì nel 2010. Quindi puoi aspettarti molti negozi, ristoranti e discoteche interessanti e sofisticati. Se quest'isola ha dei difetti, è nella mancanza di ampie spiagge sabbiose. Ma ci sono un sacco di magiche insenature rocciose con un'acqua incredibilmente limpida.

06 di 06

Mykonos: il meglio per le feste

Indirizzo
Mykonos 846 00 , Grecia

Ci sono due lati di Mykonos, l'affollata piccola regina delle Cicladi. C'è la Mykonos dei depliant di viaggio, vissuta dalle centinaia di passeggeri delle navi da crociera che sbarcano per una giornata di vagabondaggio di caffè in caffè e di negozio in negozio. È la Mykonos delle graziose case bianche cubiste con le loro porte dipinte a colori vivaci e fiori vibranti, le stradine strette con un negozio di artigiani o designer ad ogni angolo.

E poi c'è la Mykonos esemplificata dall'immagine qui, una festa in piscina al Paradise Club a Paradise Beach. Questa è un'isola di festa. I vacanzieri benestanti che visitano (perché è un'isola di festa costosa) vengono per la vita sociale, le discoteche, le belle persone e l'azione. È un'isola della vita notturna nota anche per la sua vivace e sofisticata scena gay.

Mykonos era una volta il rifugio esclusivo di celebrità e jet set. Negli anni '50 e '60, Maria Callas, Aristotele Onassis, Jackie O, Marlon Brando, Grace Kelly, Elizabeth Taylor, Nureyev, Pierre Cardin, Stavros Niarchos sono stati tutti in vacanza qui. Potresti ancora intravedere alcuni reali di Hollywood dei giorni nostri che si mescolano nei club esclusivi. Ma al giorno d'oggi è molto più democratico. Se ti piace fare festa tutta la notte e hai i soldi, questo è il posto che fa per te.