Ecco cosa mettere in valigia per un viaggio in Islanda ad aprile

Ecco cosa mettere in valigia per un viaggio in Islanda ad aprile

Una delle cose belle di visitare l'Islanda ad aprile è che ti mancano le folle di massa che cercano l'aurora boreale o inseguono il sole di mezzanotte. Questo è il mese perfetto per vivere il paese in un'atmosfera meno affollata, soprattutto se hai intenzione di visitare alcune delle attrazioni più visitate come il Golden Circle o la Blue Lagoon.

I pomeriggi sono soleggiati e caldi, ma preparati ad andare con il flusso quando si tratta di tempo. Le mattine possono essere piovose e le notti fredde, e c'è sempre la possibilità che una tempesta inaspettata possa far deragliare i piani di viaggio. Se hai un programma flessibile, però, puoi stare tranquillo: le temperature più alte scioglieranno rapidamente la neve e tornerai presto in pista.

Da cosa mettere in valigia agli eventi annuali, ecco tutto ciò che devi sapere per visitare la Terra del Ghiaccio e del Fuoco durante il mese di aprile.

Informazioni stagionali

Con tra le 13 e le 16 ore di luce solare al giorno, aprile è un mese relativamente luminoso per l'Islanda (il paese vede solo dalle sei alle otto ore di sole in pieno inverno). Questo rende aprile un ottimo periodo dell'anno per pianificare un viaggio, poiché più luce solare significa più tempo di guida.

La flora locale inizia a fiorire, soprattutto verso la fine del mese. Anche molti animali, inclusi agnelli e cavalli, nascono ad aprile, quindi c'è una buona possibilità che tu possa vedere bellissimi fiori e adorabili cuccioli durante la tua visita.

Meteo in Islanda ad aprile

Aprile è il primo mese dell'anno che vede temperature regolarmente sopra lo zero. Se odi davvero e veramente le temperature fredde invernali, pianifica il tuo viaggio per aprile al più presto. Le temperature medie vanno da 35 gradi Fahrenheit a 43 gradi Fahrenheit.

Se c'è una tempesta di neve, non durerà troppo a lungo date le temperature più calde. C'è un bel po' di pioggia, ma le giornate diventano più soleggiate (e anche più lunghe) con il passare del mese.

Cosa mettere in valigia

Gli stivali invernali non sono del tutto necessari ad aprile, ma se hai spazio nella valigia, portarli non è mai una cattiva idea. Assicurati che le tue scarpe da trekking siano impermeabili poiché la primavera in Islanda può diventare piuttosto umida e fangosa.

L'imballaggio di una miriade di strati è importante. Avrai bisogno di uno strato base di lana o sintetico, ma assicurati che sia qualcosa che non ti dispiacerebbe indossare in pubblico: alcuni pomeriggi possono diventare sorprendentemente caldi, quindi potresti ritrovarti a perdere il tuo strato esterno. Anche paia di calzini extra sono intelligenti da mettere in valigia.

Aprile Eventi in Islanda

Non ci sono così tanti festival ed eventi in tutto il paese ad aprile, potrebbe essere perché tutti sono troppo impegnati a stare fuori e godersi il tempo (molto) più bello. Tuttavia, eccone un paio da tenere d'occhio se stai programmando un viaggio ad aprile:

  • Festival della cultura per bambini : dal 9 al 14 aprile, questo festival a Reykjavík invita i bambini a partecipare a vari laboratori artistici e spettacoli incentrati su teatro, burattini, film, musica, arti visive e altro ancora. I ragazzi fino a 16 anni sono invitati a partecipare.
  • Ritiro dello scrittore in Islanda : dovrai essere accettato per partecipare a questo seminario, ma ogni anno scrittori da tutto il mondo si riuniscono per condividere idee, tecniche e ispirazione. Tra una sessione e l'altra, i partecipanti sono anche invitati a partecipare a tour esclusivi delle attrazioni locali.

Consigli di viaggio di aprile

  • Poiché l'aurora boreale è molto più difficile da vedere e non fa molte apparizioni ad aprile, considera di visitare il paese un'altra volta se hai il cuore di catturare il fenomeno stagionale.
  • Le condizioni stradali sono molto più facili da gestire, quindi questo è un buon momento per percorrere il Golden Circle o la Ring Road .
  • Le folle sono molto più piccole, quindi le file per le attrazioni non sono così lunghe come durante gli altri periodi dell'anno.
  • Non sarai in grado di fare tour nelle grotte di ghiaccio una volta che arriva il clima caldo a causa dell'imprevedibile scioglimento dei ghiacci. Se questo è qualcosa che vuoi davvero fare, dovresti pianificare un viaggio in Islanda da metà novembre a metà marzo.