Esplorando la regione francese dell’Alvernia

Esplorando la regione francese dell’Alvernia

L'Alvernia è una delle destinazioni nascoste della Francia , a lungo tenuta separata dal resto del paese dalle sue montagne, foreste e paesaggi selvaggi. Al centro del vasto Massiccio Centrale , l'Alvernia è una regione di contrasti, che si estende da Moulins nella ricca regione settentrionale del Bourbonnais a Le Puy-en-Velay e Aurillac nella molto più rurale Haute-Loire meridionale.

Ancora relativamente sconosciuta ai turisti, l'Alvernia è un luogo dove passeggiare sull'altopiano, arrampicarsi fino ai fiumi e visitare città storiche di epoca medievale. È la più grande regione vulcanica d'Europa e ospita anche uno dei grandi punti di partenza per i pellegrinaggi a Santiago de Compostela. In questo bellissimo paesaggio, troverai pendii montuosi, gole e valli fluviali fittamente boscosi.

C'è molto da cui trarre ispirazione e da scoprire nell'Alvernia scarsamente popolata e selvaggia, ma dovrai essere preparato. Da come ti muovi a dove soggiorni, cosa mangi e quali città visiti, ci vuole un po' di conoscenza culturale per pianificare l'avventura perfetta nel cuore della campagna francese.

Pianificazione del viaggio

  • Periodo migliore per visitare: tra giugno e settembre, il clima caldo è ottimo per esplorare il paesaggio all'aperto. Se preferisci gli sport invernali, in genere puoi trovare la neve in montagna tra dicembre e marzo.
  • Lingua: francese
  • Valuta: Euro
  • Muoversi: un'auto a noleggio sarà la risorsa più utile per un viaggio in Alvernia, ma se non si dispone di un'auto, sono disponibili navette da Clermont-Ferrand per trasportare i visitatori al Puy de Dôme e Vulcania .
  • Consiglio di viaggio: puoi anche viaggiare attraverso le gole dell'Allier e il parco nazionale con questo treno turistico poco conosciuto . Il viaggio di due ore inizia a Langeac e attraversa 53 gallerie fino a Lagnogne.

Cose da fare

L'Alvernia offre un'abbondanza di bellezze naturali, quindi ti consigliamo di portare un robusto paio di scarpe da passeggio. La zona ha qualcosa per tutti. Puoi fare rafting, sci di fondo, mongolfiera, kayak, nuoto, bicicletta e passeggiate lungo le grandes randonées (percorsi GR numerati) ben segnalati. Controlla in ogni città e villaggio locale per informazioni. Qui puoi esplorare gli antichi paesaggi vulcanici e la storia più recente nei musei dell'era della seconda guerra mondiale.

  • Chaîne des Puys : Questa catena montuosa offre paesaggi spettacolari, acque minerali come la Sorgente Volvic e il Parco Nazionale Regionale dei Vulcani sormontato dal Puy-de-Dôme che i più energici possono scalare. Nella parte meridionale, puoi prendere la funivia Plomb du Cantal dalla stazione sciistica di Le Lioran per una vista spettacolare sulle montagne.
  • Vulcania : Questo superbo parco a tema è dedicato ai vulcani. Presenta film 3D interattivi e drammatici sulle eruzioni nella regione e un giro a tema drago. Il parco si trova ai piedi del Puy de Lemplegy, a soli 26 chilometri (16 miglia) a ovest di Clermont-Ferrand.
  • Museo della Resistenza di Mont Mouchet : In questo museo, imparerai la storia della resistenza Maquis nel giugno 1944 che ha bloccato le divisioni tedesche nel loro viaggio verso nord verso la Normandia e lo sbarco del D-Day.

Cosa mangiare e bere

La cucina dell'Alvernia è profondamente legata alle sue tradizioni agricole. I piatti dell'Alvernia sono ricchi e sostanziosi, utilizzando ingredienti come carne di maiale, patate e formaggio. Il piatto più conosciuto è il potée auvergnate , una sorta di pot-au-feu di cavolo, patate, pancetta, fagioli e rape. Chou farci è un cavolo ripieno di manzo e maiale. Altrettanto saziante è l'aligot , purea di patate mescolata al formaggio.

Il formaggio dell'Alvernia è famoso in tutta la Francia, dal latte di mucca St. Nectaire al Bleu d'Auvergne e comprende Laguiole, Cantal e Fourme d'Ambert. Vale la pena acquistare anche salsicce locali a base di carne di maiale e ci sono infinite varietà di meraviglioso miele delle api che vivono nelle foreste e nei campi della regione.

La regione è nota per la produzione di due vin de pays , o vini di campagna. Vin de pays du Bourbonnais è un rosato tenue e vin de pays du Puy-de-Dôme può essere rosso, bianco o rosato e si caratterizzano per la loro struttura leggera e freschezza. Ha anche visto un fiorire di cantine naturali, che si possono degustare a Clermont-Ferrand presso Le Saint-Eutrope , un piccolo bistrot con un'ampia selezione di vini regionali e biologici.

Dove alloggiare

Se preferisci un ambiente urbano attivo, Clermont-Ferrand è la città più grande dell'Alvernia, meglio conosciuta come la patria dei pneumatici Michelin, ma è anche un'antica città che risale all'epoca romana. Un'altra città più grande è Moulins, che è la capitale della regione del Borbone e ha una cattedrale medievale con meravigliose vetrate, una vergine nera, un superbo trittico del Maestro di Moulins. Vichy è meglio conosciuta per le sue sorgenti termali ed è una città deliziosa e piuttosto tranquilla con splendidi edifici in stile Art Nouveau e Art Déco.È inoltre possibile trovare hotel belle époque a Saint-Nectaire , la città da cui prende il nome il famoso formaggio dell'Alvernia.

Saint-Flour è una città storica, un tempo sede di un vescovado del XIV secolo, e Le Puy-en-Velay è una tappa obbligata per chi è interessato alla storia religiosa. Dominato da straordinari monumenti arroccati sugli "aghi" di roccia che si ergono dal profilo della città, Le Puy-en-Velay è uno dei grandi punti di partenza medievali per i pellegrini diretti a Santiago de Compostela in Spagna . Se preferisci soggiornare in un angolo più rurale dell'Alvernia, prendi in considerazione una deviazione a est di Clermont-Ferrand verso il piccolissimo villaggio di Bort l'Etang, dove puoi trovare il Château de Codignat, un romantico hotel-castello del XIV secolo .

Arrivarci

Clermont-Ferrand è la città più grande dell'Alvernia ed è un punto di partenza ideale per una vacanza nella zona. Sono disponibili voli da Parigi , Lione e altre città europee per l' aeroporto di Clermont , che si trova a 7 chilometri (3,5 miglia) a est del centro città. Clermont-Ferrand si trova a 423 chilometri (262 miglia) da Parigi e in auto il viaggio dura circa 4 ore. Da Lione , Clermont-Ferrand si trova a 168 chilometri a ovest, ovvero a circa due ore di auto.

Clermont-Ferrand è un'ottima base, ma se hai un'auto a noleggio e parti da Parigi, puoi fermarti prima a Moulins e Vichy, prima di arrivare a Clermont-Ferrand. Da qui è facile visitare la Chaine des Puys e Vulcania a ovest, e poi si può proseguire verso sud per visitare le città di Saint-Nectaire, Saint-Flour e Le Puy-en-Velay.

Cultura e costumi

L'Alvernia non è ben collegata al resto del paese in treno, quindi è spesso percepita come isolata. Il paesaggio dell'Alvernia può renderlo un luogo difficile in cui vivere, ma gli Alverniati sono molto orgogliosi del loro formaggio Saint-Nectaire, dei tartufi e della verdeggiante bellezza delle montagne circostanti.

L'Alvernia non è solo la regione più scarsamente popolata della Francia, è anche una delle regioni meno popolate d'Europa. L'economia si basa principalmente sull'agricoltura, ma è anche la sede della Michelin , la famosa azienda di pneumatici nota in tutto il mondo per il suo sistema di ristorazione stellato altamente selettivo. Michelin ha sede a Clermont-Ferrand, capitale storica della regione. In questa città, l'edificio più iconico è la cattedrale nera come la cenere, costruita con roccia vulcanica tagliata localmente.Sebbene Clermont-Ferrand sia la città più grande dell'Alvernia, Le Puy-en-Velay è uno dei centri culturali più importanti della regione in quanto ha una storia profondamente religiosa, fungendo da tappa principale lungo lo storico Cammino di Santiago .

Ci sono molte attrazioni culturali nella regione, ma l'Alvernia è considerata principalmente una destinazione all'aria aperta, popolare tra campeggiatori, escursionisti e sciatori. Tuttavia, se viaggi verso sud, puoi anche trovare i resti della cultura preistorica nella Grotta Chauvet , dove sono state scoperte centinaia di pitture rupestri nel 1994. L'accesso alla grotta è limitato perché troppi visitatori possono danneggiare i dipinti, ma c'è un esatto replica situata a un chilometro di distanza che è aperta al pubblico.

Suggerimenti per risparmiare denaro

  • L'Alvernia è una delle destinazioni di viaggio più convenienti in Francia, ma dovrai noleggiare un'auto per sfruttare al massimo l'esperienza. Se provi a viaggiare solo con i mezzi pubblici o in taxi, finirai per spendere di più.
  • Puoi acquistare il ClermontPass da 48 o 72 ore a Clermont-Ferrand, che include l'accesso ad attrazioni come il Panoramique des Dômes, l'avventura Michelin e altre attrazioni.
  • Ci sono molti campeggi in Alvernia, quindi se hai la tua attrezzatura o noleggi un camper , questo è un ottimo modo per risparmiare.
  • Fai attenzione ai mercatini di strada e delle pulci mentre viaggi attraverso ogni villaggio. Queste sono grandi opportunità per ottenere ottimi prezzi su cibo fresco o trovare un bellissimo oggetto d'antiquariato da portare a casa come souvenir.