Esplorando la regione spagnola dell’Andalusia

Esplorando la regione spagnola dell’Andalusia

L'Andalusia arrostita dal sole è una delle mete preferite dai turisti in cui la Spagna moresca e cristiana mostra i propri punti di forza culturali su uno sfondo di flamenco, tapas, matador e corride.

Mentre coloro che hanno conosciuto il sud della Spagna solo attraverso i libri potrebbero pensare all'Andalusia come a una pianura calda e secca, l'Andalusia ha le montagne più alte della penisola iberica e quasi il 15 percento del suo terreno è a 3.300 piedi sopra il livello del mare.

L'Andalusia ha molti ecosistemi unici; quasi il 20 percento del suolo dell'Andalusia si trova in un'area protetta.

Il clima invernale e primaverile relativamente mite dell'Andalusia attira molti visitatori dai climi più freddi ed è un buon posto da cui iniziare la vacanza se arrivi in ​​Europa all'inizio della primavera. È secco e caldo d'estate; potresti voler esaminare le  carte climatiche storiche per Siviglia  se stai pianificando una vacanza nella regione.

L'Andalusia è la regione a cui la maggior parte delle persone pensa quando pensa alla Spagna. Granada, Cordoba e Siviglia sono le città che compongono il suo "triangolo d'oro", ma ci sono altri luoghi più piccoli all'interno dell'Andalusia da scoprire come vedrai di seguito.

Città dell'Andalusia

L'Andalusia è molto compatta, considerando il numero di destinazioni turistiche che contiene. Una vacanza qui non significa lunghi viaggi in treno o molta guida. Ricorda che d'estate fa caldo. Avrai voglia di fare tutto a tarda notte quando la temperatura si abbassa, ma poi in Spagna  puoi .

Prima i tre grandi:

Siviglia  - La capitale dell'Andalusia e il posto migliore per assistere alla Semana Santa, la settimana prima di Pasqua, perdersi nel Barrio Santa Cruz, gustare delle tapas e assistere a uno spettacolo di flamenco. Il clima mediterraneo subtropicale di Siviglia offre estati secche e inverni umidi; condivide con Cordoba il dubbio onore di subire le estati più calde dell'Europa continentale.

Cordoba  - Il meno visitato dei tre grandi dell'Andalusia: non perderti la vecchia moschea: la Mezquita de Cordoba, oggi Patrimonio dell'Umanità. La gente dice che Cordoba era la città più grande del mondo durante il dominio islamico nel X secolo. Dopo la Reconquista, Cordoba tornò sotto il dominio cristiano (1236). Gli amanti del caldo si rallegrano: nei mesi di luglio e agosto, le temperature medie elevate si aggirano intorno ai 99 gradi Fahrenheit.

Granada  - Visita il palazzo-cittadella moresca che tutti conoscono, l'Alhambra, passeggia per le stradine che attraversano El Albayzín, il quartiere che riflette il passato moresco medievale della città. E visita il Generalife, un palazzo per il tempo libero del XIII secolo con giardini costruito sulle pendici della Collina del Sole. 

Le città costiere:

Cadice  - Un suggestivo centro cittadino che merita una visita. Scopri il grande Carnevale di febbraio. Vai per due o tre giorni, a meno che la spiaggia non ti ipnotizza.

Gibilterra  - Merita una giornata per una visita con i nostri antenati, ma giusto. Porta le tue sterline, Sterling, è inglese.

Malaga  - Un tempo frequentare il jet set della Costa del Sol era il fulcro di questa città, ma qui ci sono molte gallerie d'arte di recente apertura e i buongustai si stanno riversando nel nuovo mercato gastronomico di Malaga, il Mercado Merced si trova nel cuore della città andalusa .

Motril  - Soggiorna in un posto carino sulla spiaggia mentre visiti  Alpujarras , una serie di villaggi di montagna che vale la pena visitare.

Jerez  - Jerez è la capitale della cultura andalusa dei cavalli, della cultura dello sherry ed è, secondo alcuni, la culla del flamenco spagnolo.

Ronda  - Le corride, un profondo burrone e un centro storico islamico attendono la tua visita.

Itinerario consigliato per l'Andalusia

Damian Corrigan ha delineato un  itinerario suggerito per l'Andalusia  che comprende Siviglia, Cadice, Ronda, Malaga, Granada e Cordoba.