Fai un viaggio on the road nel segreto meglio custodito d’Irlanda

Fai un viaggio on the road nel segreto meglio custodito d’Irlanda

Il Ring of Kerry è il percorso stradale più noto d'Irlanda, ma la più nascosta penisola di Beara potrebbe benissimo essere il segreto meglio custodito dell'Isola di Smeraldo. La pittoresca penisola nel sud-ovest dell'Irlanda si estende nell'Oceano Atlantico e si estende su due contee, passando sia per la contea di Cork che per la contea di Kerry.

Il modo migliore per scoprire l'area incontaminata è seguire il Ring of Beara, lungo 150 chilometri. La rete di strade porta i visitatori attraverso affascinanti città e spiagge di sabbia bianca, oltre a giardini storici e splendide campagne.

Pronto per esplorare? Ecco le cose migliori da fare nella penisola di Beara.

01 di 10

Esplora il colorato villaggio di Eyeries

Un arcobaleno di case ti aspetta nel luminoso villaggio di Eyeries nella contea di Cork. Affacciata sulla baia di Coulagh, la città allegramente dipinta è libera dalla folla ma ha ancora molti pub e ristoranti in cui fare una pausa mentre guidi lungo la Wild Atlantic Way . La città è ben posizionata per brevi passeggiate attraverso la campagna irlandese e possiede anche le rovine storiche di una chiesa del VII secolo . Recupera il folklore locale con una gita alla Hag of Beara vicino a Kilcatherine. Secondo i miti irlandesi, la megera ( Cailleach Béara in irlandese) poteva controllare l'inverno e fu trasformata in pietra mentre aspettava che suo marito, il dio del mare, tornasse da lei. 

02 di 10

Prendi la funivia per Dursey

Una delle sezioni segnalate più singolari del sentiero Beara Way si snoda intorno alla minuscola isola di Dursey. Anche se non stai intraprendendo l'escursione a lunga distanza per vedere a piedi la penisola di Beara, Dursey merita una breve deviazione per la giornata a causa del modo unico in cui i visitatori possono accedere all'isola. Dursey è l'unica isola in Irlanda collegata alla terraferma tramite funivia. La funivia un po' traballante è stata aperta nel 1969 e porta gli escursionisti attraverso le correnti veloci del Dursey Sound in una carrozza sospesa originariamente progettata per le pecore. L'auto può trasportare solo sei passeggeri alla volta, ma l'attesa per il viaggio di 15 minuti vale la pena. Ci sono solo quattro residenti a tempo pieno sull'isola di Dursey, quindi assicurati di preparare un pranzo perché l'isola scarsamente popolata non ha veri negozi o pub. 

03 di 10

Passeggia attraverso la riserva naturale di Glengarriff Woods

La riserva naturale del parco forestale di Glengarriff protegge alcune delle aree boschive costiere più importanti d'Irlanda. Il nome deriva da Gleann Gairbh , che è un titolo appropriato perché significa "vallata aspra" in irlandese. Il terreno pubblico copre più di 300 ettari ed è famoso per le sue querce secolari e i tortuosi sentieri forestali. Lo spazio verde sulla penisola di Beara un tempo era di proprietà di Lord Bantry, ma ora è gestito dal National Parks and Wildlife Service. I diversi sentieri conducono i visitatori lungo rilassanti passeggiate lungo il fiume o offrono salite più impegnative fino alla cima di una collina nota come Lady Bantry's Lookout.

04 di 10

Ammira la White Sand Beach a Ballydonegan Bay

Punta alla punta occidentale della penisola di Beara e attraversa l'affascinante città di Allihies per raggiungere Ballydonegan Bay. Oltre gli edifici dai colori vivaci della strada principale della città si trova lo scintillante Atlantico che lambisce una spiaggia di sabbia bianca. La temperatura dell'acqua potrebbe non essere abbastanza calda per una nuotata, ma ci sono pozze di marea da esplorare lungo la riva. L'area un tempo era nota per le sue miniere di rame, ma oggi è lo scenario irlandese incontaminato che tende ad attrarre nuovi arrivati. In piedi sulla spiaggia di quarzo e guardando le dolci colline, la bellissima baia sembra un rifugio segreto rispetto al traffico e alla folla sul Ring of Kerry.

Continua a 5 di 10 sotto.
05 di 10

Ammira i giardini di Garnish Island

Lasciati alle spalle la terraferma e prendi il piccolo traghetto da Glengarriff per trascorrere la giornata a Garnish Island (conosciuta anche come Ilnacullin ). La piccola isola era una volta la casa privata di John Annan Bryce, un politico di Belfast. Quando non era in Parlamento, Bryce aveva una passione per il giardinaggio e ha lavorato con un famoso designer per creare un rifugio pieno di piante esotiche ed eleganti padiglioni nel centro di Bantry Bay. Fortunatamente, l'isola privata è stata donata al popolo irlandese negli anni '50 e i giardini di ispirazione italiana sono ora aperti per le visite tra aprile e ottobre. 

06 di 10

Esplora i grandi spazi aperti nel Gleninchaquin Park

Il Gleninchaquin Park è tecnicamente un allevamento di pecore funzionante, ma il bestiame non è l'unico a godersi lo splendido scenario scosceso. Pagando un piccolo biglietto d'ingresso, i visitatori possono attraversare i pascoli e proseguire attraverso paludi e colline fino alla cima di un'incantevole cascata di velo da sposa. Per coloro che sono meno inclini a fare escursioni sul terreno vario, ci sono anche visite in fattoria che possono essere organizzate e punti picnic più facilmente accessibili.

07 di 10

Fai acquisti al mercato di Castletownbere

Castletownbere è la tappa più movimentata in un viaggio intorno alla Penisola di Beara perché il villaggio sottomesso sembra essere la città più grande della zona. Il vivace porto è solitamente il centro dell'attività, ma la città è più animata il primo giovedì di ogni mese quando si svolge il popolare mercato di Castletownbere. Aspettati di trovare bancarelle di cibo, prodotti agricoli e soprammobili, oltre a un sacco di gente del posto felice che incontra gli amici al mercato stagionale.

08 di 10

Fai attenzione alle fate nei giardini di Derreen

Ogni primavera, il paesaggio decisamente verdeggiante della Penisola di Beara si punteggia delle fioriture rosa e viola dei rododendri. Nessuno, tuttavia, si avvicina a battere i rododendri che crescono nei giardini di Derreen. I giardini del XIX secolo al di fuori di Kenmare coprono 60 acri e hanno più di 7 miglia di sentieri per passeggiare nei boschi ed esplorare la collezione di piante rare che crescono qui. L'incantevole giardino è pieno di vegetazione esotica che può sopravvivere agli inverni irlandesi grazie alla calda Corrente del Golfo. Dopo aver ammirato il bambù, le felci arboree e i fiori, tieni d'occhio le Derreenies  , le fate che si suppone siano state avvistate tra le piante del giardino.

Continua a 9 di 10 sotto.
09 di 10

Attraversa il passo Healy

La penisola di Beara ha mantenuto il suo status di uno dei segreti meglio custoditi d'Irlanda in una piccola parte perché le sue tortuose strade rurali sono troppo strette per gli autobus turistici. Le strade rurali aiutano a tenere lontana la folla, ma sono anche una delle parti migliori del paesaggio. Ogni svolta deve essere presa lentamente e questo lascia molto tempo per godersi il panorama. Per la vista migliore di tutte, guida attraverso Healy Pass sulla R457 fuori dal villaggio di Adrigole. La strada tortuosa si snoda lungo una valle tranquilla tra due delle vette più alte della catena montuosa di Caha.

10 su 10

Torna indietro nel tempo al Derreenataggart Stone Circle

I cerchi di pietre sono disposizioni simmetriche di pilastri di pietra eretti che furono creati come siti cerimoniali durante l'età del bronzo (circa 3000 anni fa). Il Derreenataggart Stone Circle si trova a circa un miglio a piedi da Castletownbere, sebbene sia anche possibile raggiungere in auto l'antico luogo e parcheggiare nelle vicinanze. Il tranquillo monumento preistorico era un tempo composto da quindici pietre, ma oggi ne sopravvivono solo dodici. Circondato dalla campagna e circondato dalle montagne Caha, l'antico monumento sembra remoto anche se è allettante vicino alla città. Non ci sono prove per ciò che questo particolare cerchio di pietre irlandese è stato creato per commemorare, ma l'ambiente pacifico e isolato è davvero un'esperienza speciale, anche tre millenni dopo.