Guida definitiva allo shopping a buon mercato in Francia

Guida definitiva allo shopping a buon mercato in Francia

Fare shopping in Francia è uno dei grandi piaceri della vita. Tuttavia, mentre quei seducenti mercati settimanali offrono prodotti regionali, dalla lavanda in Provenza ai formaggi in Auvergne, devi cercare un po' di più per fare acquisti autentici. Fortunatamente, ci sono enormi opportunità per lo shopping a buon mercato in Francia per coloro che sanno dove cercare. Ecco alcuni suggerimenti per lo shopping a buon mercato in Francia.

Centri outlet e centri commerciali sono sparsi in tutta la Francia. Alcuni sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici , ma altri sono fuori città, in periferia, o in zone industriali dove sarà necessaria l'auto. Sono tutte dotate di ottimi servizi: ampi parcheggi, sportelli bancomat, aree giochi per bambini, centri informazioni e bar. Pianifica di dedicare diverse ore allo shopping serio.

Shopping scontato vicino a Parigi

Se sei a Parigi, c'è un ottimo centro commerciale e outlet a La Vallée Village , appena fuori Disneyland Paris a Marne-la-Vallée. A trentacinque minuti da Parigi ea cinque minuti dai parchi Disney, La Vallée Village è una popolare destinazione per lo shopping tra i visitatori della capitale francese. Questo è il posto migliore per i nomi di lusso, sia francesi che internazionali. A differenza di molti altri centri fuori Parigi, puoi raggiungerlo con i mezzi pubblici dal centro di Parigi.

Arrivare a La Vallée

Prenota in anticipo lo Shopping Express dal centro di Parigi, con partenza da Place des Pyramides alle 9:30 (ritorno da La Vallée Village alle 14:30) e alle 12:30 (ritorno da La Vallée Village alle 17:00) ).

Biglietto Open Andata e Ritorno: Adulto 25 euro, bambino da 3 a 11 anni 13 euro, gratuito per i bambini sotto i 3 anni

Prenota i biglietti Shopping Express online; presso la sede di Cityrama, Place des Pyramides, Parigi; o presso il Centro di accoglienza del La Vallee Village.

Con i mezzi pubblici:  la RER, il TGV e l'Eurostar servono tutti Disneyland Paris/Marne-La-Vallée. La stazione TGV più vicina è quella di Marne-la-Vallée-Chessy/Parc Disney.

  • Per il TGV, controlla il sito web di sncf .
  • Per la RER (Linea A4), prendi la RER A e scendi alla stazione Val d'Europe/Serris Montévrain. È a 10 minuti a piedi o la domenica a bordo della navetta per La Vallée Village, che parte ogni dieci minuti. Per informazioni sulla RER , controlla il sito web della RER.
  • Per Eurostar, controlla la guida a Eurostar .

Centri commerciali scontati fuori Parigi

Roubaix, un sobborgo del nord di Lille , ha il più grande agglomerato di negozi di fabbrica nella regione del Nord-Pas-de-Calais. Vale la pena dare un'occhiata ad A L'Usine e al McArthur Glen Factory Center , che ha etichette esclusive.

Troyes ha la più grande collezione di spacci aziendali e centri commerciali scontati della Francia, tutti facilmente raggiungibili dal centro di Troyes. Troyes si trova a 170 chilometri (105 miglia) a est di Parigi ed è raggiungibile in treno.

Ci sono due grandi outlet a Troyes. Al McArthur Glen , puoi scegliere tra circa 110 negozi di marchi esclusivi, sia francesi che internazionali.

Troverai due centri Marques Avenue nelle vicinanze, alla periferia della città, Marques City e Marques Avenue, oltre al separato e più piccolo Marques Decoration, con 20 negozi specializzati in articoli per la casa come Le Creuset e Villeroy & Boch.

Il sito Web di Marques Avenue contiene i dettagli degli altri sei centri commerciali a buon mercato in tutta la Francia.

Saldi

Le vendite in Francia sono regolate dal governo, anche se con condizioni economiche difficili. Tieni d'occhio i cartelli nelle vetrine dei negozi che pubblicizzano Promozioni (affare) o Soldes exceptionnels  (vendite eccezionali).

I saldi invernali di solito iniziano il secondo mercoledì di gennaio; i saldi estivi normalmente iniziano a metà giugno e durano fino alla fine di luglio. Tuttavia, ci sono eccezioni a questo in sei dipartimenti vicino al confine francese: Meurthe-et-Moselle, Meuse, Moselle, Vosges, Landes e Pyrenees-Atlantiques.

Negozi di fabbrica

Mentre viaggi per la Francia, tieni gli occhi aperti per i segnali dei negozi di fabbrica dedicati a un marchio che offriranno buoni affari per diversi articoli. E non dimenticare di controllare l'ufficio turistico locale, che avrà elenchi di negozi di fabbrica. Ecco alcuni suggerimenti per lo shopping in fabbrica:

  • Se sei un amante della porcellana fine e della porcellana, cerca Royal Limoges a Limoges , Haute Vienne. Limoges Magasine d'Usine, 54 rue Victor Duruy a Limoges, tel.: 00 33 (0)5 55 33 27 30.
  • Cuochi di tutto il mondo affollano il Le Creuset Factory Outlet , 880 rue Olivier Deguise, Fresnoy-le-Grand, tel.: 00 33 (0)3 23 06 22 45, vicino a St Quentin nel nord della Francia, a est di Amiens.
  • Romans-sur-Isere, proprio vicino a Valence nella Valle del Rodano, non è noto solo per il suo  centro commerciale discount Marques Avenues  , ma è anche generalmente noto per i suoi negozi di fabbrica, in particolare per i negozi di scarpe, ed è una calamita per lo shopping a buon mercato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso l' ufficio turistico , Pavillon de Romans, 62 avenue Gambetta, tel.: 00 33 (0)4 75 02 28 72.
  • A Lione , centro mondiale della lavorazione della seta, cercate l' Atelier de Soierie (laboratorio del commercio della seta), 33 rue Romarin, tel.: 00 33 (0)4 72 07 97 83. È a pochi metri da place des Terreaux , vicino all'Hotel de Ville. Qui puoi ottenere articoli unici dal fornitore dei principali designer di Parigi.

Vide-Greniers

Molte piccole città e villaggi organizzano vendite di vide-greniers (letteralmente "svuotare le soffitte") in estate. Alcuni sono buoni; alcuni non sono così buoni per il cacciatore di occasioni, ma sono sempre divertenti. I venditori sono un mix, compresi i locali che svuotano le loro soffitte o fienili e commercianti di brocanti professionisti. È facile dire quale sia quale: i concessionari hanno grandi furgoni, mobili rinnovati e articoli migliori; le famiglie hanno spesso bambini che vendono i loro giocattoli e genitori che si sbarazzano di...praticamente di tutto.

Ci sono occasioni meravigliose in queste fiere, come i vecchi bicchieri da bistrot; una sfilza di piatti e stoviglie non corrispondenti; una cassaforte per alimenti in legno amorevolmente oliato con una maniglia in ottone nella parte superiore per appenderla al soffitto; e un servizio da caffè di straordinari disegni della giungla che andavano di moda dieci anni fa.

I vide-grenier sono facili da trovare. Cartelli fatti a mano nei villaggi annunciano le vendite, che spesso accompagnano feste locali e strane danze rustiche e fuochi d'artificio. Oppure trova informazioni sulle vendite nella zona presso l'ufficio turistico locale.

Inoltre, controlla l'eccellente sito Web francese che elenca molte delle vendite per dipartimento, nonché mercatini di Natale locali e fiere speciali di brocante. 

Depositi Ventes

I francesi adorano i loro depots ventes , negozi o magazzini dove acquistare merce di seconda mano. Esistono in tutta la Francia; basta cercare i segni all'esterno degli edifici. Molti di loro sono iniziative commerciali e una tantum, ma ci sono un paio di organizzazioni che rientrano in quella categoria con punti vendita in tutto il paese.

Emmaus

C'è un negozio Emmaus a Le Puy-en-Velay in  Alvernia e punti vendita Emmaus in tutta la Francia. Fanno parte del Movimento Emmaus, fondato da L'Abbé Pierre (1912-2007), un prete cattolico francese che fu membro della Resistenza nella seconda guerra mondiale e poi divenuto politico. Il Movimento Emmaus aiuta i poveri, i senzatetto ei rifugiati.

I negozi Emmaus raccolgono donazioni, poi smistano, a volte riparando/rinnovando gli oggetti, e vendono. I negozi sono gestiti da volontari e spesso sono piuttosto caotici. Possono produrre lo strano tesoro, ma possono anche essere deprimente pieni di spazzatura. Dovrai solo rischiare. Abbiamo trovato collezioni di posate per un paio di euro, una piccola brocca Pernod da collezione, porcellane strane e una sedia che sarà anche piena di tarli ma è molto bella.

Dovrai verificare con l'ufficio turistico locale l'ubicazione dei negozi Emmaus. Il  sito web Emmaus ti consiglia in francese di metterti in contatto con il tuo negozio locale, il che non è molto utile.

Troc.com

Troc è un'altra organizzazione completamente commerciale con depositi in tutta la Francia. Ancora una volta, prendi fortuna. Devi sistemare un sacco di cose e prendono anche nuovi articoli da negozi in bancarotta. Il nostro ultimo bottino comprendeva una culla di legno con cesto, un set di ganci da macellaio che fungono anche da attaccapanni e un vecchio portabottiglie. Abbiamo rifiutato una statua di legno piuttosto malconcia di Serge Gainsbourg nei suoi primi anni che sembrava piuttosto spettinata e da allora ce ne siamo pentiti.

Brocantes o Marché aux Puces (Mercatini delle pulci)

Ci sono centinaia, probabilmente migliaia, di mercatini di brocantes in tutta la Francia, ma sono passati i giorni in cui potevi assicurarti un affare. I francesi hanno sviluppato un gusto raffinato per quei vecchi barattoli, i pittoreschi attrezzi agricoli e le porcellane Art Nouveau e Art Déco. Ma come tutte queste cose, sono divertenti e puoi fare qualche affare. Se vedi qualcosa di cui ti innamori ed è un po' più di quanto avevi preventivato, fallo comunque.

A Parigi, il mercatino delle pulci più famoso è il Marché aux Puces a  Saint-Ouen . Aperto sabato, domenica e lunedì, è famoso in tutto il mondo e ci trovi professionisti e gente comune, a spulciare montagne di merci. Ancora una volta, alcuni sono fantastici, alcuni sono decisamente strani e altri non sono eccezionali. Ma è un'esperienza parigina che nessuno dovrebbe perdere.

Vendite annuali famose da non perdere

Oltre alle fiere locali (di nuovo, otterrai informazioni presso il tuo ufficio turistico locale), ci sono diversi luoghi ed eventi molto noti:

  • La più grande braderie d'Europa si svolge ogni primo fine settimana di settembre a  Lille . È un'occasione straordinaria e merita una visita, ma dovresti organizzarla un po' come una campagna militare perché è enorme e può creare molta confusione.
  • Amiens ha anche due grandi fiere braderie: l'ultimo fine settimana di aprile e in ottobre.
  • Giù in Provenza , L'Isle sur la Sorgue è una città di antiquari, un po' come Hay-on-Wye in Galles è un paradiso per gli amanti dei libri. Oltre ai rivenditori regolari che sono presenti tutto l'anno, ci sono due eventi degni di nota. A Pasqua e ad agosto si tiene una fiera che richiama oltre 200 venditori, sia antiquari seri che brocanteurs.