I 15 migliori siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO in Francia

I 15 migliori siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO in Francia

Quando si tratta di patrimonio storico e culturale, la Francia è un peso massimo globale. Il paese conta un totale di 45 siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO , che si estendono dalla Normandia a Parigi, dalla Valle della Loira alla Dordogna e oltre. Questi sono 15 dei migliori siti UNESCO da visitare durante il tuo prossimo viaggio in Francia . Ciò che tutti questi straordinari siti hanno in comune è la tendenza a far cadere la mascella e i tuoi orizzonti ad espandersi improvvisamente.

01 di 15

Rive della Senna, Parigi

Indirizzo
Senna, Francia

Le rive della Senna che attraversano Parigi sono state riconosciute dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità solo nel 1991, ma l'area è stata per millenni un centro e una fonte vivente della civiltà parigina. L'isola centrale tra le sponde destra e sinistra, conosciuta come Ile de la Cité , fu colonizzata da una tribù di pescatori celtici noti come Parisii nel III secolo a.C., e durante il I secolo i Gallo-Romani la ribattezzarono "Lutetia".

Durante il Medioevo, siti come la Cattedrale di Notre-Dame, il Palazzo del Louvre e la Sainte-Chapelle furono costruiti attorno alle rive della Senna, rendendola una delle aree più importanti per la scoperta storica della zona. Fai una lunga passeggiata lungo le sponde del fiume e, se il tempo lo consente, imbarcati in una crociera turistica commentata sulla Senna per saperne di più sul suo ricco patrimonio.

Continua a 2 di 15 di seguito.
02 di 15

Abbazia e baia di Mont Saint-Michel

Indirizzo
50170 Mont Saint-Michel , Francia
Telefono +33 2 33 60 14 30

Pochi siti globali fondono meraviglie naturali e artificiali in modo più drammatico dell'abbazia e della baia di Mont Saint-Michel , situata al confine tra Normandia e Bretagna, nel nord della Francia. L'abbazia gotica e romanica, costruita tra la fine del X e il XVI secolo, fu dedicata all'Arcangelo San Michele; un tempo ospitava un ordine di monaci benedettini.

Impossibilmente torreggia in cima a un isolotto roccioso, affacciato sulla spettacolare baia e sui suoi potenti sistemi di marea. Questi fanno sì che l'Abbazia e i suoi paesaggi acquatici circostanti appaiano drammaticamente diversi a seconda dell'ora del giorno e della qualità della luce, e la baia ospita un numero notevole di uccelli selvatici e specie acquatiche.

Ti consigliamo di vivere la magia inquietante di Saint-Michel come parte di un viaggio di una settimana in Francia .

Continua a 3 di 15 sotto.
03 di 15

Cattedrale di Chartres

Indirizzo
16 Cloître Notre Dame , 28000 Chartres , Francia
Telefono +33 2 37 21 59 08

Notre-Dame a Parigi può godere di maggiore fama, ma  la cattedrale di Chartres  è almeno un capolavoro di alta architettura gotica. Situata a solo un'ora di treno da Parigi, Chartres è una gita di un giorno semplice ed essenziale dalla capitale.

Costruito tra la fine del XII secolo e l'inizio del XIII secolo, è lodato per il suo design armonioso e le caratteristiche originali straordinariamente ben conservate. Vieni ad ammirare i suoi eleganti archi rampanti, le elaborate vetrate colorate e il rosone sbalorditivo. La Cappella di San Piat, invece, colpisce per le sue torrette arrotondate, che ricordano quelle dei castelli medievali.

Continue to 4 of 15 below.
04 di 15

Centro storico di Avignone, compreso il Palazzo dei Papi

La pittoresca città di Avignone in Provenza è meglio conosciuta oggi per i suoi drammatici bastioni, il centro medievale ben conservato e il vivace festival teatrale estivo. Ma ciò che probabilmente rende la città così affascinante è che, come oggi il Vaticano a Roma, un tempo fungeva da sede del Papa e, di conseguenza, godeva di una grande indipendenza dal resto della Francia.

Esplora il centro della città per ammirare il Palazzo dei Papi del XIII e XIV secolo , uno degli edifici medievali meglio conservati e meglio fortificati d'Europa, il "Complesso episcopale" e il Ponte di Avignone del XII secolo, che si estende con grazia il fiume Rodano.

Continue to 5 of 15 below.
05 di 15

Champagne colline, case e cantine

Quasi tutti sanno che la regione dello Champagne produce alcuni degli spumanti più famosi (e costosi) al mondo. Ma sapevi che è apprezzato anche per la sua vasta rete di gallerie sotterranee di gesso, o crayères?

Risalenti al periodo altomedievale, queste gallerie furono inizialmente utilizzate come cave di calcare, ma nel XVIII secolo furono riutilizzate per servire come cantine per la fiorente industria della produzione di champagne. I sotterranei freschi e umidi sono ideali per la conservazione e l'invecchiamento dello spumante. Il sito UNESCO in Champagne comprende reti sotterranee di cantine e passaggi a Reims ed Epernay, nonché vigneti storici a Hautvillers, Aÿ e Mareuil-sur-Aÿ.

Continue to 6 of 15 below.
06 di 15

Cattedrale di Notre Dame, Parigi

Indirizzo
6 Sagrato Notre-Dame - Pl. Jean-Paul II , 75004 Parigi , Francia
Telefono +33 1 42 34 56 10

Probabilmente la cattedrale gotica più iconica del mondo, Notre-Dame rimane uno dei gioielli della corona dello skyline parigino. La costruzione della cattedrale iniziò intorno al 1163; ci sono voluti la fatica di centinaia di lavoratori nel corso di due secoli per completarlo.

Situata sull'Ile de la Cité, la cattedrale vanta due torri spettacolari, un'elegante guglia (che è stata purtroppo quasi distrutta da un incendio nel 2019), delicate vetrate colorate e un prominente rosone. La facciata presenta tre portali le cui numerose statue raccontano elaborate storie bibliche. Gli attuali sforzi di restauro includono piani per ripristinare la guglia. Si spera che la cattedrale abbellirà il paesaggio della città per i secoli a venire.

Continue to 7 of 15 below.
07 di 15

I "Climi" ei Terroir della Borgogna

La regione francese della Borgogna è rinomata per i suoi vini di alta qualità. L'elevato prezzo dei vini della Borgogna è in parte dovuto al fatto che spesso vengono prodotti con rese molto ridotte rispetto ad altri vini, su minuscoli appezzamenti di terreno il cui terreno si dice abbia caratteristiche molto specifiche. Alcuni dei vigneti più pregiati della Borgogna, situati nelle aree vinicole della Côte de Nuits e della Côte de Beaune a sud di Digione, sono stati nominati Patrimonio dell'UNESCO per la loro eccezionale storia e influenza sulla coltivazione della vite. I minuscoli vigneti, cresciuti su pendii ripidi fin dal Medioevo, sono chiamati climats apprezzati per le loro condizioni geologiche uniche e l'esposizione.

Fanno parte del sito UNESCO anche le città borgognone di Beaune e Dijon, così come i villaggi circostanti, che rappresentano i centri storici della commercializzazione del vino nella regione.

Continue to 8 of 15 below.
08 di 15

Palazzo e Parco di Versailles

Indirizzo
Place d'Armes, 78000 Versailles , Francia
Telefono +33 1 30 83 78 00

Situato a solo un'ora da Parigi in treno o in auto, il Palazzo e i Giardini di Versailles sono un simbolo duraturo del potere e del prestigio della famiglia reale francese. Nominata patrimonio dell'UNESCO nel 1979, Versailles fu commissionata dal re Luigi XIV alla fine del XVII secolo, spostando la sede della monarchia dal centro di Parigi al Louvre alla vicina campagna.

Composto da 2.300 stanze, il castello principale è una meraviglia storica per la sua sontuosa (recentemente rinnovata) Sala degli Specchi, la Royal Operahouse, gli appartamenti del re e la camera da letto reale, e le camere da letto della regina Maria Antonietta, una delle ultime residenti reali del palazzo. Nel frattempo, i vasti e scrupolosi giardini del sito, progettati da Le Notre, sono un capolavoro a sé stante, traboccanti di elaborati parterre, fontane, sculture e arbusti geometrici. Si consiglia la visita in tarda primavera o in estate, quando i giardini sono in piena fioritura.

Continue to 9 of 15 below.
09 di 15

Sito storico di Lione

Indirizzo
Vieux Lyon, 69005 Lione , Francia

Lione non è sempre sul radar dei turisti, ma dovrebbe esserlo. L'ex capitale gallo-romana vanta oltre mille anni di storia e l'UNESCO ha riconosciuto la parte più antica della città, "Vieux Lyon", come Patrimonio dell'Umanità, per la sua ricchezza di siti culturalmente importanti. Puoi ripercorrere ordinatamente la storia della città in poche ore esplorando l'area intorno al fiume Saone.

Inizia dagli anfiteatri romani ben conservati che incoronano ancora la collina di Fourvière, scendendo attraverso i "traboules" di epoca rinascimentale, o passaggi del cortile che attraversano edifici color rosa, in stile italiano, fino alle strade medievali di Vieux-Lyon e Saint -Jean Cattedrale.

Continue to 10 of 15 below.
10 di 15

Siti preistorici e grotte decorate della valle di Vézères

Per chiunque sia interessato all'arte e alla civiltà preistorica, consigliamo un viaggio nell'affascinante valle di Vézères nel sud-ovest della Francia . Sede di 147 siti preistorici risalenti al Paleolitico, la lussureggiante valle vicino al fiume Dordogna vanta anche 25 grotte decorate. La grotta di Lascaux è la più famosa di queste, scoperta nel 1940.

Mentre attualmente è possibile visitare solo una replica elaborata (per preservare i delicati originali), assistere alle circa 100 scene di caccia paleolitiche e figure di animali è mozzafiato. Nel frattempo, altre grotte vicine, come la Font de Gaume, ti permettono di ammirare opere d'arte originali disegnate da mani umane preistoriche. Inoltre, considera un viaggio a Les Eyzies per le sue straordinarie grotte e il Museo Nazionale della Preistoria.

Continue to 11 of 15 below.
11 di 15

Strasburgo, Grand Ile e Neustadt

La città nord-orientale di Strasburgo ha ottenuto riconoscimenti dall'UNESCO per il suo paesaggio urbano unico: uno che unisce l'eccezionale architettura gotica, rinascimentale e francese del XVIII secolo, attraversata dal fiume Reno e dai corsi d'acqua.

Nel centro della città, l'imponente Cattedrale è considerata un capolavoro del periodo alto gotico, e conta anche importanti elementi romanici. Nelle strade circostanti, le strutture francesi e germaniche che attraversano diversi secoli formano un ricco gioco di influenze culturali. L'area della Grande-Ile incorpora nel paesaggio residenze private dal XV al tardo XVII secolo, mentre il Palais de Rohan è un notevole esempio di classicismo del XVIII secolo. Infine, l'area di Neustadt fonde le influenze architettoniche haussmanniane del XIX secolo con quelle germaniche. Il risultato? Un paesaggio unico a Strasburgo.

Continue to 12 of 15 below.
12 di 15

Città medievale fortificata di Carcassonne

Indirizzo
1 Rue Viollet le Duc , 11000 Carcassonne , Francia
Telefono +33 4 68 11 70 70

Una delle città medievali meglio conservate al mondo, Carcassonne si trova nella regione della Linguadoca-Rossiglione, nel sud-ovest della Francia. Con fondamenta risalenti al periodo tardo romano, l'imponente città murata era un sito di difesa militare ben prima del Medioevo. Durante l'XI secolo fu costruita una cattedrale all'interno della città e una famiglia di nobili, i Trencevals, costruì un castello all'interno delle mura. Una serie di rivolte e crociate nel XIII secolo portarono la città un tempo indipendente a sottomettersi al dominio della corona francese.

Durante il XIX secolo, Eugenio Viollet-le-Duc condusse ambiziosi sforzi per restaurare la città medievale, che era caduta in rovina. Il suo meticoloso restauro è stato riconosciuto dall'UNESCO come un elemento importante dell'eccezionale patrimonio culturale di Carcassonne.

Continue to 13 of 15 below.
13 di 15

Pont du Gard (acquedotto romano)

Indirizzo
30210 Vers-Pont-du-Gard , Francia
Telefono +33 4 66 37 50 99

Questo imponente ponte acquedotto nel sud della Francia è una delle strutture architettoniche meglio conservate del periodo gallo-romano e risale al I secolo d.C. Attraversando il fiume Gardon in prossimità della città di Vers-Pont-du-Gard, è parte del vasto acquedotto di Nimes che si estende per circa 31 miglia. È il ponte acquedotto più alto del periodo, alto 164 piedi, ed è stato progettato per trasportare l'acqua alla vicina colonia romana di Nemausus, a più di 31 miglia di distanza. Visita il vicino museo Pont du Gard per saperne di più sul sito e sulla Francia gallo-romana.

Continue to 14 of 15 below.
14 di 15

Old Bordeaux e il "Porto della Luna"

Indirizzo
33000 Bordeaux , Francia

Il centro storico di Bordeaux , nel sud-ovest della Francia, è il più grande ambiente urbano considerato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO . Circa 2.718 acri, ovvero circa il 40 percento della superficie totale di Bordeaux, sono stati riconosciuti come parte del sito nel 2005, che si estende dal Port de la Lune (Porto della Luna) sulle rive del fiume Garonna, al Place de la Bourse (Old Stock Exchange) e lo splendido Miroir d'Eau (specchio d'acqua). Oltre a vantare un'architettura medievale e del XVIII secolo straordinariamente ben conservata, Bordeaux è stata un centro di scambi commerciali e culturali per oltre 2000 anni, con il commercio del vino che ha messo la città sulla mappa globale sin dal XII secolo.

Continue to 15 of 15 below.
15 di 15

La Valle della Loira Tra Sully-sur-Loire e Chalonnes

La Valle della Loira , situata sulle rive dei fiumi Loira e Cher nella Francia centrale, affascina per la sua bellezza naturale, i castelli incredibilmente ben conservati (la maggior parte risalenti al periodo rinascimentale) e le tradizioni culturali, compresa la vinificazione. Conta circa 300 castelli, tra cui i famosi Chambord, Chenonceau e Amboise, la cui architettura che ricorda i libri di fiabe e i lussureggianti giardini attestano forti incontri culturali francesi, italo-mediterranei e fiamminghi durante il XV e XVI secolo.

In città come Saumur, Chinon e Blois, abbondano architetture impressionanti e vasti giardini decorati, accanto a pittoreschi vigneti e cantine, lussureggianti ecosistemi fluviali che ospitano un'abbondanza di fauna selvatica e una cultura locale unica che vale sempre la pena esplorare.