I siti e le città Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO del Nord Italia

I siti e le città Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO del Nord Italia

L'Italia ha 51 siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO (a partire dal 2015) con 19 nel nord Italia e uno che comprende monumenti in tutta Italia, Longobardi in Italia - Luoghi del Potere . I siti del patrimonio mondiale del Nord Italia includono centri urbani, siti archeologici e siti naturali. I siti sono elencati nell'ordine in cui sono stati iscritti dall'UNESCO, a partire dal primo patrimonio mondiale dell'Italia nel 1979, le incisioni rupestri della Valcamonica.

Ci sono, ovviamente, più siti UNESCO italiani nell'Italia  centralenel sud Italia , in Sicilia e in Sardegna.

01 di 19

Valcamonica - Incisioni Rupestri

I petroglifi preistorici della Valcamonica sono stati il ​​primo patrimonio mondiale dell'UNESCO in Italia, designato nel 1979. La Valle Delle Incisioni, la Valle delle Incisioni, è la più grande collezione di incisioni rupestri preistoriche in Europa con oltre 140.000 petroglifi realizzati in un periodo di 8.000 anni . Oltre ai siti preistorici, la bellissima Valcamonica è costellata di pittoreschi borghi medievali e presenta numerosi sentieri escursionistici.

02 di 19

Milano - Santa Maria delle Grazie e l'Ultima Cena

Il Convento di Santa Maria della Grazie con il famoso dipinto dell'Ultima Cena di Leonardo da Vinci è una delle principali attrazioni di Milano. Se hai intenzione di assicurarti di prenotare i biglietti in anticipo. Sia il convento che il dipinto sono del XV secolo.

03 di 19

Venezia e la Laguna Veneta

Venezia è una delle città più famose e romantiche d'Italia. Costruita su 118 isole, la città di Venezia è stata scelta come capolavoro architettonico con molte importanti opere d'arte. Il Palazzo Ducale è l'edificio più imponente di Venezia e la Basilica di San Marco è da non perdere, ma troverai un'architettura interessante in tutte le parti di Venezia.

04 di 19

Vicenza e le Ville Palladiane del Veneto

Vicenza, a est di Venezia, è il cuore del Veneto ed è stata una città importante dal XV al XVIII secolo. L'architetto rinascimentale Andrea Palladio ha progettato molti degli edifici di Vicenza nell'architettura romana classica del XVI secolo. La Basilica Palladiana è considerata da molti il ​​capolavoro del Palladio. Le Ville Palladiane in campagna, anch'esse progettate da Palladio, furono costruite come residenze estive per ricchi veneziani e alcune di esse sono ora aperte al pubblico. Consulta la mappa del  Veneto  per la sua ubicazione.

Continua fino a 5 di 19 di seguito.
05 di 19

Crespi d'Adda

Crespi d'Adda a Capriate San Gervasio in Lombardia è stata scelta come "un esempio eccezionale delle città aziendali dell'Ottocento e del primo Novecento costruite in Europa e Nord America da illuminati industriali per soddisfare le esigenze dei lavoratori". Costruita nel 1875, la città e la fabbrica attorno alla quale fu costruita prosperarono fino alla Depressione del 1929, quando la fabbrica fu venduta a una società più grande per motivi finanziari. Oggi la fabbrica è chiusa ma il paese funziona ancora.

06 di 19

Ferrara e il Delta del Po

Ferrara, sul Delta del Po in Emilia-Romagna, è una città rinascimentale fortificata con molti grandi esempi di architettura romanica e gotica. Un castello medievale domina il centro storico e la sua cattedrale del XII secolo è un buon esempio di architettura romanica e gotica. Durante il Rinascimento, Ferrara fu un centro intellettuale e artistico, progettato secondo i principi tardo quattrocenteschi della "città ideale". A maggio a Ferrara si tiene il Palio e un fine settimana è dedicato al lancio delle bandiere Soggiornate vicino al castello all'Hotel Annunziata.

07 di 19

Ravenna - Monumenti paleocristiani

Ravenna, conosciuta anche come la città dei mosaici, offre al visitatore uno sguardo unico sull'arte musiva religiosa del V e VI secolo. Otto dei monumenti e delle chiese di Ravenna del V-VI secolo sono designati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, soprattutto per i loro spettacolari mosaici paleocristiani. In questo periodo Ravenna fu la capitale occidentale dell'Impero Romano e dell'Impero Bizantino in Europa.

08 di 19

Padova - Orto Botanico

L'Orto Botanico di Padova è stato il primo orto botanico al mondo, creato nel 1545. Ci sono diverse collezioni vegetali interessanti tra cui piante acquatiche, piante medicinali e piante insettivore. I giardini, situati vicino alla famosa Basilica di Sant'Antonio, sono aperti al pubblico.

Continua a 9 di 19 di seguito.
09 di 19

Modena - Duomo e Monumenti

Il Duomo di Modena del XII secolo e il campanile gotico, Torre della Ghirlandina, si trovano nel centro storico in Piazza Grande. Questi tre monumenti costituiscono il patrimonio dell'umanità di Modena. La cattedrale è una delle migliori chiese romaniche d'Europa. Modena è anche la patria di Luciano Pavorotti, aceto balsamico, e di case automobilistiche esotiche come Maserati e Ferrari, che hanno appena aperto a Modena la Casa Museo Enzo Ferrari.

10 di 19

Portovenere e Cinque Terre

Portovenere e le Cinque Terre sono pittoreschi paesi della costa vicino a La Spezia. Portovenere, sul Golfo dei Poeti, ha un porto fiancheggiato da case dai colori vivaci e strette stradine medievali che salgono sulla collina dall'antica porta della città al castello. Le Cinque Terre, cinque terre, sono cinque paesi senza auto collegati da sentieri escursionistici, treni e traghetti.

11 di 19

Residenze della Real Casa Savoia

La Venaria Reale, fuori Torino, è un enorme complesso che ospita la Reggia e i Giardini Sabaudi in stile barocco. Il palazzo ei giardini sono stati aperti al pubblico nel 2007 a seguito di un imponente progetto di restauro, uno dei più grandi d'Europa. La Reggia di Venaria Reale è una stravagante Reggia barocca utilizzata come residenza sabauda tra il XVII e il XVIII secolo. È uno degli esempi più significativi di arte e architettura barocca esistenti.

12 di 19

Aquileia - Area Archeologica e Basilica

Aquileia era una delle città più grandi e importanti del primo impero romano. Sebbene la maggior parte dell'area non sia stata scavata, si può vedere la Basilica con il suo impressionante pavimento a mosaico. Aquileia si trova nella regione Friuli-Venezia Giulia, l'estremo nord-est d'Italia.

Vai al 13 di 19 qui sotto.
13 di 19

Verona

Verona è conosciuta come la città di Romeo e Giulietta nella commedia di Shakespeare e per la sua arena romana utilizzata per spettacoli d'opera estivi. Verona ha un buon centro storico con diversi monumenti romani. Piazza delle Erbe era un tempo il foro romano ma ora è una piazza del mercato circondata da edifici affrescati. Verona è stata iscritta dall'UNESCO per il gran numero di monumenti dell'antichità e del periodo medievale e rinascimentale.

14 di 19

Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia

I nove monti sacri del Piemonte e della Lombardia del nord Italia hanno chiese e monumenti cristiani creati nel XVI e XVII secolo. Ospitano importanti pitture murali e statue. Secondo un lettore, "la loro rilevanza risiede nel fatto che sono stati concepiti come luoghi dove le persone che non potevano muoversi molto potevano prendere parte a pellegrinaggi, simili a quelli che fin dal Medioevo portavano le persone a Roma, Gerusalemme o a Santiago de Compostela ."

15 di 19

Genova - Le Strade Nuove e Palazzi dei Rolli

I palazzi rinascimentali e barocchi dei Rolli, nel centro di Genova, sono stati aggiunti all'elenco dei siti Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO nel 2006. Circa 80 palazzi dei Rolli furono costruiti nel XVI e all'inizio del XVII secolo, quando Genova era una delle quattro grandi repubbliche marinare italiane. Questi palazzi rinascimentali e barocchi fiancheggiavano le strade nuove. Molti di loro sono stati restaurati nel 2004.

16 di 19

Mantova e Sabbioneta

Mantova, o Mantova, è una bellissima città storica nel nord Italia circondata su tre lati da laghi. Il centro della città è costituito da tre piazze spaziose e animate che si uniscono. Mantova è stata una delle più grandi corti rinascimentali d'Europa ed è stata scelta come patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 2008 in base alla sua pianificazione e architettura rinascimentale. Sabbioneta, nelle vicinanze, è un piccolo borgo murato. Entrambe le città fanno parte del Quadrilatero dell'UNESCO che comprende diverse altre città storiche.

Continua a 17 di 19 sotto.
17 di 19

Ferrovia retica e paesaggi del Bernina

Questo sito del patrimonio mondiale è condiviso con la Svizzera. Si tratta di due linee ferroviarie storiche e panoramiche, costruite all'inizio del XIX secolo, che attraversano le Alpi centrali.

18 di 19

Dolomiti

La catena montuosa delle Dolomiti, con 18 cime che superano i 3000 metri, si trova nelle Alpi italiane e attraversa il confine settentrionale delle regioni Veneto e Trentino Alto Adige . La catena delle Dolomiti è famosa per lo sci quasi tutto l'anno e per le escursioni in estate. L'iscrizione dell'UNESCO dice: "Presenta alcuni dei paesaggi montani più belli del mondo, con pareti verticali, scogliere a strapiombo e un'alta densità di valli strette, profonde e lunghe".

19 di 19

Regioni vitivinicole piemontesi

Il 50° sito UNESCO in Italia sono i paesaggi ondulati dei vigneti delle regioni vinicole di Langhe, Roero e Monferrato nella parte meridionale della regione Piemonte. Questa è la prima volta che un sito viene scelto sulla base del suo paesaggio, che viene citato come un ottimo esempio di agricoltori e agricoltura che conservano il paesaggio.