Il tuo viaggio a Napoli: la guida completa

Il tuo viaggio a Napoli: la guida completa

I visitatori che cercano di grattare sotto la superficie a volte idealizzata dell'Italia dovrebbero dirigersi a sud verso Napoli, la terza città più grande del paese e capoluogo della regione Campania. Con la sua colorata lingua regionale e la sua popolazione internazionale, Napoli offre una vera fetta della vita urbana italiana, dalle strade affollate e strette del centro storico al suo affollato lungomare. È ricco di storia, cibo abbondante, carattere e paesaggi, ed è il punto di partenza per escursioni a Pompei, in Costiera Amalfitana e punti più a sud.E una volta che avrai conosciuto Napoli, ti sentirai un vero insider italiano.

Pianificazione del viaggio

Periodo migliore per visitare :  Napoli è più affollata nei mesi estivi e durante le vacanze di Natale e Pasqua. L'inverno è meno affollato ma può essere abbastanza piovoso. Per quella combinazione ideale di tempo e meno folla, scegliamo la tarda primavera e l'inizio dell'autunno come i periodi migliori per visitare.

Lingua:  l'italiano è la lingua ufficiale a Napoli, anche se nella maggior parte di Napoli e della Campania sentirai il napoletano (napoletano), uno di un gruppo correlato di dialetti regionali parlati nel sud dell'Italia. È per lo più intercambiabile con l'italiano standard, quindi il tuo frasario o l'italiano rudimentale dovrebbe farti passare. Troverai l'inglese parlato nella maggior parte degli hotel e in molti ristoranti, ma meno nei negozi e nei ristoranti più piccoli.

Moneta:  Napoli e tutta l'Italia usano l'euro, e non sono accettate altre valute. Le carte di credito come Visa e Mastercard sono ampiamente accettate, anche se alcuni ristoranti, la maggior parte delle bancarelle di cibo di strada, venditori al mercato e piccoli commercianti indipendenti vorranno che tu paghi in contanti. American Express e Diner's Club sono meno accettate in Italia. Assicurati di confermare in anticipo con il tuo hotel o ristorante se intendi pagare con una di queste carte.

Muoversi:  La maggior parte delle attrazioni turistiche di Napoli sono concentrate all'interno del lungomare e del centro storico, entrambe aree con dislivelli ridotti o graduali. Entrambe le zone sono percorribili e si trovano a una distanza di uno o due miglia l'una dall'altra. Se desideri riposare i piedi, Napoli ha una vasta rete di trasporti pubblici di treni della metropolitana, autobus e tram. Le funicolari portano residenti e visitatori su diverse importanti colline della città, come la cima del Vomero, sede della Certosa e Museo di San Martino e Castel Sant'Elmo, e i treni regionali si collegano a Pompei, Ercolano e Sorrento.L'Aeroporto Internazionale di Napoli è collegato alla città tramite autobus. Sconsigliamo vivamente di noleggiare un'auto o guidare a Napoli: un'auto non è necessaria, i parcheggi sono scarsi, c'è un confuso labirinto di strade a senso unico e il traffico è spesso fermo.

Consiglio di viaggio:  se hai intenzione di trascorrere molto tempo visitando Napoli e pensi anche di visitare Pompei e/o Ercolano, il Naples Pass è un investimento utile. Venduto in incrementi di tre o sette giorni, include l'ingresso gratuito e scontato alle attrazioni, oltre a viaggi gratuiti su tutti i mezzi pubblici.

Cose da fare

I visitatori vengono a Napoli per il suo sottosuolo greco e romano, le sue numerose chiese ricche di mosaici e reliquie ei suoi musei pieni di arte e tesori archeologici. Poi c'è il cibo: Napoli è famosa per la pizza, i frutti di mare, tutto fritto e pasticcini decadenti. E soprattutto, i visitatori vengono a Napoli solo per essere a Napoli e testimoniare l'autentica autenticità della città. Ecco alcune delle cose migliori da vedere a Napoli.

  • Musei: il Museo Nazionale di Archeologia  di Napoli ha la più importante collezione al mondo  di antichità greche e romane provenienti dall'Italia, compresi i manufatti di Pompei. Le collezioni del complesso di San Martino hanno una vasta collezione di arte italiana all'interno di un bellissimo monastero chiuso. Il Museo di Palazzo Reale contiene collezioni di arte italiana e documenti storici, oltre ad appartamenti reali e grandi spazi pubblici.
  • Chiese:  la chiesa più importante di Napoli è il Duomo, sede della Festa Di San Gennaro in onore del santo preferito dai napoletani. Poco distante, la Cappella San Severo ospita il suggestivo "Cristo velato" di Giuseppe Sanmartino e una miriade di altre sculture.
  • Castelli: il numero dei principali castelli e fortezze di Napoli parla della sua importanza strategica nel corso dei secoli. Castel dell'Ovo si distende sul lungomare, con Castel Nuovo turrito nelle vicinanze. In cima alla collina del Vomero, imponente Castel Sant'Elmo domina la città.
  • Sotterraneo: a meno che tu non sia claustrofobico, pianifica di trascorrere un po' di tempo esplorando gli affascinanti strati sotterranei di Napoli. Consigliati i tour delle Catacombe di San Gennaro e Napoli Sotterranea .
  • Shopping:  Napoli è nota per i suoi presepi scolpiti a mano, alcuni dei quali con una straordinaria attenzione ai dettagli. Acquista il tuo, o un addobbo natalizio, in Via San Gregorio Armeno , noto come Vicolo di Natale.

Esplora altre cose da fare con i nostri articoli completi sulle  cose migliori da fare a Napoli e le migliori gite di un giorno da Napoli.

Cosa mangiare e bere

Grazie alla diaspora dell'Italia meridionale all'inizio del XX secolo, il cibo italiano che assaggerai a Napoli è più simile al cibo italiano negli Stati Uniti Pizza, pasta, frutti di mare, cibi fritti e pasticcini ricchi dominano, e Napoli è un'ottima meta per lo street food. Trova le migliori destinazioni per la tradizionale pizza napoletana o prova la pizza fritta (pizza fritta), che non è così pesante come sembra. Un cuoppo, solitamente consumato come cibo da strada, è un cono di carta ripieno di frutti di mare o verdure appena fritti.Gli arancini sono polpette di riso fritte ripiene di ragù o ripieni vegetariani. Il pesce fresco e le paste a base di pesce e frutti di mare sono piuttosto popolari. Per i dolci, prova la sfogliatella, una croccante pasta a strati con un ripieno cremoso di ricotta, o il babà, una torta morbida imbevuta di rum e farcita con panna montata. Leggi di più su cosa mangiare a Napoli .

Falanghina e Greco di Tufo sono due affidabili vini bianchi coltivati ​​in Campania. Per i rossi, prova Aglianico e Piedirosso. Le uve dal nome evocativo Lacryma Christi del Vesuvio (Lacrime di Cristo del Vesuvio) crescono in diverse varietà sul Vesuvio e sono utilizzate nei vini rossi, bianchi e rosati.

Dove alloggiare

Per sapere in quale parte della città soggiornare, dai un'occhiata al nostro articolo sui migliori quartieri di Napoli . Ci sono un gruppo di hotel di ogni fascia di prezzo e qualità situati intorno alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale, comodo se hai un treno in anticipo o in ritardo. Altrimenti, la maggior parte delle persone si dirige verso il centro storico o il lungomare per il proprio alloggio. La maggior parte degli hotel a Napoli sono a tre e quattro stelle e ci sono molte opzioni bed and breakfast e Airbnb.

Arrivarci

A meno che tu non voli all'aeroporto internazionale di Napoli, probabilmente arriverai in città in treno, alla stazione di Napoli Centrale. Da lì, puoi prendere la metropolitana, un taxi o un autobus per raggiungere la tua destinazione. Questo è anche il punto di partenza dei treni per Ercolano, Pompei e Sorrento, porta della Costiera Amalfitana.

Se hai noleggiato un'auto in Italia e stai guidando verso Napoli, ricevi istruzioni molto specifiche dal tuo hotel su come raggiungere la struttura e dove parcheggiare l'auto. (Conferma in anticipo che l'hotel offre un parcheggio custodito.) In nessun caso ti consigliamo di guidare a Napoli, a meno che non si tratti di ritirare o riconsegnare un'auto a noleggio mentre parti o arrivi in ​​città.

Per ulteriori informazioni sui viaggi in treno in Italia, consulta i nostri articoli su  come spostarsi in treno in Italia  e  cosa sapere sui viaggi in treno in Italia .

Cultura e costumi

Sebbene non ci siano usanze rigide da rispettare a Napoli, tieni presente che è una città estremamente religiosa e che i residenti prendono molto sul serio le loro feste religiose, festival e altre osservazioni. Non ti sarà permesso di entrare in una chiesa a meno che le tue ginocchia e le tue spalle non siano coperte (questo vale anche per gli uomini), né dovresti provarci, perché sarebbe considerato irrispettoso. Se ti imbatti in una processione o in un'altra osservazione religiosa per strada, sii silenzioso e rispettoso: se non puoi andare avanti con discrezione, sii paziente e aspetta che sia finita.A parte questo, si applicano le regole di base del buon viaggiatore: non immergere i piedi o altre parti del corpo nelle fontane, non importa quanto sia caldo fuori; evitare l'ubriachezza pubblica; e in generale, comportarsi educatamente.

Alcuni altri consigli da tenere a mente a Napoli:

  • La cena viene consumata più tardi in Italia, soprattutto in estate. La maggior parte dei ristoranti non inizierà a servire fino alle 19:30 circa e potrebbe non riempirsi fino alle 21:00
  • Il tuo cameriere non ti porterà il conto ("il conto") a meno che tu non lo chieda.
  • L'acqua del rubinetto non viene servita in Italia, quindi l'acqua in bottiglia lo è.
  • Se sul conto del ristorante è indicato "servizi" o "pane e coperto", questo vale come mancia. Se il tuo server è stato particolarmente attento o disponibile, non esitare a lasciare qualche euro sul tavolo.
  • Tieni d'occhio i tuoi effetti personali in ogni momento, soprattutto nelle aree affollate e dove sfrecciano ciclomotori e motociclette (ovvero ovunque). Non indossare gioielli d'oro, orologi costosi o altri oggetti di valore mentre cammini e tieni portafogli e cellulari in una tasca anteriore sicura.
  • Mentre quasi tutti coloro che lavorano in hotel, ristoranti, attrazioni turistiche e negozi parlano un po' di inglese, è sempre educato e apprezzato offrire alcune sottigliezze di base in italiano, come buongiorno (buon giorno), per favore (per favore) e grazie (grazie ).
  • Leggi di più sui costumi e la cultura in Italia con la nostra lista di 10 cose da non fare durante la tua vacanza italiana.

Suggerimenti per risparmiare denaro

Napoli è meno costosa da visitare rispetto a molte città italiane, e puoi risparmiare qualche euro in più seguendo questi consigli:

  • Viaggia in bassa stagione, quando i prezzi degli hotel sono notevolmente più bassi.
  • Risparmia con il cibo di strada; A Napoli c'è un cibo di strada gloriosamente buono, che dovresti mangiare anche se non stai cercando di risparmiare. Segui i napoletani: se un posto ha una lunga fila, è perché traggono il meglio da qualunque cosa stiano vendendo.