La guida completa all’Ha’Penny Bridge a Dublino, in Irlanda

La guida completa all’Ha’Penny Bridge a Dublino, in Irlanda

Ponte da mezzo penny

Indirizzo
Bachelors Walk , North City , Dublino , Irlanda

Un arco perfetto che attraversa il fiume Liffey, il ponte Ha'penny è uno dei luoghi più riconoscibili di Dublino . È stato il primo ponte pedonale della città ed è rimasto l'unico ponte pedonale di Dublino fino all'apertura del Millennial Bridge nel 1999.

Quando fu inaugurato nel 1816, una media di 450 persone attraversava quotidianamente le sue assi di legno. Oggi il numero è più vicino a 30.000, ma non devono più pagare un mezzo penny per la comodità!

Storia

Prima della costruzione dell'Ha'penny Bridge, chiunque avesse bisogno di attraversare il Liffey doveva viaggiare in barca o rischiare di condividere la strada con carrozze trainate da cavalli. Sette diversi traghetti, tutti gestiti da un assessore della città di nome William Walsh, trasporterebbero i passeggeri sul fiume in diversi punti lungo la riva. Alla fine, i traghetti caddero in tale rovina che a Walsh fu ordinato di sostituirli tutti o di costruire un ponte.

Walsh abbandonò la sua flotta di barche che perdevano ed entrò nel business del ponte dopo aver ottenuto il diritto di recuperare i suoi guadagni persi in traghetto addebitando un pedaggio per attraversare il ponte per i successivi 100 anni. I tornelli sono stati installati alle due estremità per garantire che nessuno potesse evitare il pedaggio: una tassa di mezzo penny. Il vecchio pedaggio da mezzo penny ha dato vita al soprannome del ponte: Ha'Penny. Il ponte ha avuto molti altri nomi ufficiali, ma dal 1922 è stato formalmente chiamato Liffey Bridge.

Il ponte è stato inaugurato nel 1816 e la sua inaugurazione è stata contrassegnata da 10 giorni di passaggio gratuito prima dell'istituzione del pedaggio di mezzo penny. Ad un certo punto, la quota salì a un penny ha'penny (1 pence e mezzo), prima di terminare nel 1919. Ora simbolo della città, l'Ha'penny Bridge è stato completamente restaurato nel 2001.

Architettura

Il ponte Ha'penny è un ponte ad arco ellittico che si estende per 43 metri attraverso il Liffey. È uno dei primi ponti in ghisa del suo genere ed è costituito da nervature di ferro con graziosi archi e lampioni decorativi. Al momento della sua costruzione, l'Irlanda faceva parte dell'Impero britannico, quindi il ponte fu effettivamente prodotto dalla Coalbrookdale Company in Inghilterra e rispedito a Dublino per essere rimontato sul posto.

Visitare 

Un mezzo penny non va molto lontano in questi giorni, ma anche quel piccolo pedaggio è stato a lungo eliminato, il che significa che l'Ha'penny Bridge è visitabile gratuitamente. Pronunciato "Hey-penny", il ponte non si chiude mai ed è uno dei ponti pedonali più trafficati di tutta Dublino. Visita di giorno o di notte mentre esplori la città o fermati sulla strada per una cena al pub a Temple Bar. (Ma ricorda che mentre si può essere tentati di aggiungere un lucchetto dell'amore ai lati di ferro, il peso dei lucchetti può danneggiare il ponte storico, quindi non sono più consentiti).

Cosa fare nelle vicinanze

La capitale irlandese è compatta e l'Ha'penny Bridge si trova nel cuore della città, quindi non mancano le attività nelle vicinanze. Su un lato del ponte c'è O'Connell Street, una vivace arteria fiancheggiata da pub e negozi. Al centro della strada c'è The Spire, un monumento in acciaio inossidabile a forma di ago appuntito alto 390 piedi. È costruito nel punto in cui un tempo sorgeva il Nelson's Pillar prima di essere distrutto in un bombardamento del 1966.

Percorri O'Connell Street e attraversa Ha'Penny per ritrovarti a Temple Bar . Il vivace quartiere dei pub è pieno di festaioli giorno e notte, anche se è meglio dopo il tramonto quando molti dei bar ospitano musica dal vivo. Per le visite turistiche diurne, il municipio e il castello di Dublino sono a cinque minuti a piedi oltre Temple Bar.

Poco prima di attraversare il ponte c'è una statua in bronzo di due donne sedute a chiacchierare con le borse della spesa ai loro piedi in Lower Liffey Street. L'artwork del 1988 è stato creato da Jakki McKenna come tributo alla vita cittadina. È un popolare luogo di ritrovo e gli abitanti di Dublino gli hanno dato un colorito soprannome: "le streghe con le borse".