La guida completa allo stadio olimpico di Berlino

La guida completa allo stadio olimpico di Berlino

Olympiastadion Berlino

Indirizzo
Olympischer Platz 3 , 14053 Berlino , Germania
Telefono +49 30 30688100

Massiccio e imponente, l'Olympiastadion fu originariamente costruito a Berlino per i Giochi Olimpici del 1936. Oggi è ancora in uso. Ecco come visitare lo Stadio Olimpico per assistere a un esempio eccellente, ma che fa riflettere, dell'architettura favorita dal Partito nazionalsocialista , immaginare le vittorie da record di Jesse Owen o partecipare a uno dei migliori festival o concerti della Germania.

Storia dello Stadio Olimpico di Berlino

La costruzione dello stadio iniziò nei primi anni '30, sul sito di un vecchio centro di atletica leggera. Doveva essere il fulcro di un intero complesso sportivo: il Reichssportfeld (conosciuto oggi come Olympiagelände Berlin), che ospitava altre strutture come l'anfiteatro Waldbühne. Adolf Hitler sperava che l'imponente progetto dell'architetto Werner March avrebbe posto le basi affinché i nazisti dimostrassero la loro totale superiorità alle Olimpiadi. Inaugurato ufficialmente il 1 agosto 1936 alla cerimonia di apertura dei Giochi, l'Olympiastadion aveva la capacità di contenere 100.000 persone.

Nonostante il tentativo di Hitler di utilizzare i Giochi per dimostrare la supremazia ariana, l'atleta afroamericano Jesse Owen ha dominato in atletica leggera; ha vinto quattro medaglie d'oro nei 100 metri, 200 metri, salto in lungo e staffetta 4 × 100 metri.

Dalle Olimpiadi del 1936 a Berlino, l'Olympiastadion ha subito molti cambiamenti. All'inizio della seconda guerra mondiale una parte del complesso fu trasformata in bunker sotterraneo e deposito di munizioni, cibo e vino. Nel 1972 subì importanti lavori di ristrutturazione, inclusa l'aggiunta di due tetti parziali, per prepararsi alla Coppa del Mondo del 1974.

Negli anni '90, lo stadio aveva nuovamente bisogno di lavori. Si è discusso se dovesse essere ricostruito come uno stadio specifico per il calcio o semplicemente ristrutturato come spazio polivalente. È stato deciso che dovrebbe essere mantenuto fedele alla forma e rinnovato con posti a sedere migliori, suite di lusso, un nuovo tetto e una capacità totale di 74.475. Il 1 ° agosto 2004, 68 ° anniversario dell'Olympiastadion, il sito modernizzato è stato riaperto.

Oggi il sito è utilizzato per concerti e sport; le competizioni passate che si sono svolte qui includono il campionato di calcio tedesco del 1937, la Coppa del mondo FIFA 2006, i campionati mondiali di atletica leggera IAAF 2009, la Coppa del mondo femminile FIFA nel 2011 e la finale della UEFA Champions League 2015.

Naturalmente, l'Olympiastadion è già di per sé un'attrazione. Lo stadio ospita l'amata squadra di calcio, l'Hertha BSC, con tour disponibili delle aree VIP, degli spogliatoi e della palestra sotterranea per il riscaldamento. Anche nei giorni senza eventi, si stima che 300.000 visitatori vengano all'Olympiastadion.

Cosa vedere all'Olympiastadion

  • Ostkurve: la sezione "curva est" dello stadio è sempre riservata ai tifosi dell'Hertha. Aspettatevi che sia pieno di entusiasti tifosi bianconeri.
  • Campanile (Glockenturm): costruita in pietra calcarea, questa torre di osservazione alta 253 piedi è stata anch'essa progettata da Werner March. I visitatori possono prendere l'ascensore fino al punto più alto del sito e ottenere la migliore vista su Olympiagelände (Olympiapark). L'ingresso costa 4,50 euro (circa $ 4,85) per gli adulti.
  • Langemarckhalle : tra le colonne della passerella esterna, c'è una mostra sulla storia del sito e un memoriale dedicato ai caduti della prima guerra mondiale.
  • Visite guidate : possono durare da un'ora a 120 minuti. Hai alcune opzioni: puoi fare un tour dei punti salienti, un tour dedicato alla squadra di calcio dell'Hertha o un tour premium (che esplora la cultura, lo sport e l'architettura dell'Olympiapark). I tour sono offerti in diverse lingue (quello in lingua inglese viene eseguito tutti i giorni alle 11:30). Si noti che ci sono tour nei giorni con eventi programmati. Se ti perdi il tour, approfitta dell'app gratuita con consigli utili, file video e audio e un tour approfondito.
  • Finale DFB-Pokal: ogni primavera, lo Stadio Olimpico ospita la finale della coppa di calcio tedesca.
  • Raduno internazionale di atletica leggera ISTAF: si tiene ogni settembre allo stadio.
  • Concerti: ogni estate, l'Olympiastadion si trasforma in uno dei migliori palchi all'aperto del paese. Tra i tanti grandi nomi che hanno suonato qui ci sono i Rolling Stones, Madonna e i Coldplay.
  • Corri in pista: non devi essere un atleta professionista per correre sulla pista leggendaria. Ci sono eventi regolari per dilettanti come B2RUN o BIG25.

Come visitare l'Olympiastadion

Se vai a un evento come una partita di calcio, puoi passeggiare per i campi per la gioia del tuo cuore e goderti lo Stadio Olimpico come dovrebbe essere goduto. Per venire qui nei giorni senza eventi, è necessario acquistare i biglietti per i visitatori. L'ingresso costa 8 euro (circa $ 8,60), che include l'ingresso al campanile. Ci sono anche tariffe per famiglie di 19 euro (circa $ 20,50) e sconti individuali. I visitatori con la Berlin Welcome Card ricevono l'ingresso gratuito senza guida.

L'orario di apertura è generalmente dalle 9:00 alle 19:00, sebbene l'orario invernale (da novembre a marzo) sia dalle 10:00 alle 16:00

Lo Stadio Olimpico si trova a circa 4 miglia a ovest di Berlino ed è raggiungibile in 25-40 minuti tramite il sistema di trasporto pubblico di Berlino . Puoi prendere la linea della metropolitana (U-Bahn) della U2 fino alla fermata U Olympia-Stadion, o la linea della S-Bahn della S5 fino alla fermata S Olympiastadion. Potresti anche salire sulle linee di autobus M49 o 218, che richiederebbero una breve passeggiata.

Se raggiungi lo Stadio Olimpico in auto , nei giorni in cui non si svolgono eventi è disponibile un ampio parcheggio. Si noti che durante gli eventi, il parcheggio è molto più limitato.

Cosa fare vicino all'Olympiastadion

Saresti perdonato se dimentichi di essere nella capitale della Germania : lo stadio è circondato da boschi. Tra gli alberi troverai vari parchi, impianti sportivi e un percorso storico che si snoda attraverso il sito olimpico. Con 45 pannelli in inglese e tedesco, il percorso ripercorre le origini e lo sviluppo dell'Olympiapark sotto il regime nazista.

Accanto allo stadio c'è una piscina all'aperto (Sommerbad) che ha un design affascinante e strutture di prim'ordine.

Ci sono opzioni limitate di cibo e bevande fuori dallo stadio; fortunatamente, è facile tornare in città e puoi trovare di tutto, dai ristoranti di strada ai ristoranti raffinati accessibili con i mezzi pubblici.