La terapia al dettaglio è viva e vegeta a Bath

La terapia al dettaglio è viva e vegeta a Bath

La gente ci dice da anni che, oltre al suo status di patrimonio mondiale dell'UNESCO, alle sue terme romane , alle sue terrazze georgiane e alle sue associazioni di Jane Austen, Bath è un ottimo posto per lo shopping. Come amanti dello shopping, non vedevamo l'ora di visitare questa incantevole città nel Somerset a circa 120 miglia a ovest di Londra.

Tesori nascosti

Fortunatamente, non siamo rimasti delusi, ma ci vuole un po' di tempo per trovare il ritmo dello shopping di Bath.

Innanzitutto, respingi l'hype su Milsom Street. Apparentemente, nel 2010, migliaia di utenti di Google Street View hanno votato questa attraente serie di edifici georgiani come "Britain's Best Fashion Street". Dal momento che, con meno di una manciata di eccezioni, è fiancheggiata da un capo all'altro di grandi catene di negozi - del tipo che puoi trovare nella maggior parte delle città britanniche e in molti centri commerciali - questo ha davvero poco senso. Se sei un vero segugio e hai tempo solo per Milsom Street, ti perderai il meglio dello shopping a Bath.

Invece, indossa un paio di comode scarpe da passeggio e parti per esplorare questa città compatta a piedi. Non abbiate paura di addentrarvi in ​​un vicolo, di esplorare una piazzetta o un vicolo tortuoso. È lì che si nascondono alcuni dei negozi indipendenti più originali e dove troverai i tesori della vendita al dettaglio di Bath.

Il raccolto di un esploratore

Abbiamo trascorso circa mezza giornata a nient'altro che a guardarci intorno. Ne è valsa la pena in termini di tanti negozi pieni di prelibatezze che abbiamo trovato. Con una mente aperta, qualche ora piacevole e la volontà di girare l'angolo successivo, percorrere quell'isolato in più, probabilmente potresti trovare ancora di più. Tieni presente, tuttavia, che a differenza di altre famose aree commerciali in cui tutte le boutique alla moda sono stipate in poche strade chiave, le boutique interessanti di Bath sono più sparse per il centro città: una o due qui, un'altra lì.Strizzarli fuori fa parte del gioco. Ecco alcune strade che vale la pena esplorare e cosa abbiamo trovato su di esse:

  1. Milsom Place - Questa è una piccola area pedonale carina ma piuttosto consapevole a cui si accede da Milsom Street o Broad Street. Ha alcune delle migliori catene di ristoranti: The Botanist , Côte Brasserie . Una buona scusa per addentrarsi in questo quartiere è Quadri al civico 16, è un negozio di complementi d'arredo che merita una visita, specializzato in complementi d'arredo moderni e di design. È un importante rivenditore di prodotti Alessi. Mentre sei a Milsom Place, dai un'occhiata a cosa sta succedendo in alcuni dei negozi "pop-up" . Questo è il modo in cui Bath offre opportunità a nuovi designer e produttori in un ambiente in cui sono circondati da rivenditori affermati. Durante la nostra visita, ci sono piaciuti gli accessori per la casa Biggie Beste le scarpe originali di Chanii B. Quando visiti, potrebbe esserci un'intera serie di nuovi giocatori.
  2. Northumberland Place Questo strano insieme di stradine, a cui si accede da Bath High Street, ha paninoteche, agenzie di viaggio, pop-up e alcune gioiellerie piuttosto simpatiche - Gold & Platinum Studios, che realizzano a mano articoli su misura. Anche alcuni splendidi gioielli dell'orafo e designer Nicholas Wylde. Ci sono molte altre gioiellerie in questo dedalo di strade e anche il più piccolo pub di Bath, il Coeur de Lion. Di recente, una borsetta in stile designer, quasi ma non del tutto contraffatta, costava dieci sterline da un venditore ambulante.
  3. Broad Street - Questo è un dormiente. Sembra niente ma ha dei bei negozi. Prova Boho al numero 13 per abbigliamento e accessori selezionati con cura. Piccolo negozio carino. O il negozio di abbigliamento femminile Grace & Mabel al numero 7.
  4. Green Street - Dirigetevi qui per negozi più esclusivi, indipendenti e per piccoli gruppi. Amanthus , al numero 6, è un commerciante indipendente di vini, liquori e liquori che rifornisce alcuni dei migliori ristoranti del Regno Unito.
  5. Quiet Street - Abbiamo trovato dei fantastici contenitori di vetro scanalato per quasi niente in Kitchens, un enorme negozio di pentole al n. 4-5. Se ti piace curiosare tra gadget da cucina, biancheria da cucina e utensili da cucina, questo posto, che esiste da 50 anni, è stato molto divertente. Nel 2019 Kitchens è stata acquisita da ProCook , un'azienda che vende il proprio marchio. Imitazioni più economiche di marchi più famosi. Se ti piacerebbe un po 'di ghisa smaltata Le Creuset ma impallidisci ai prezzi, ProCook ha una linea di pentole, padelle e casseruole dall'aspetto molto simile.
  6. Margarets Buildings - Sali fino al Royal Crescent per i panorami e poi trasformati in Margarets Buildings (il nome di un breve passaggio pedonale) per diverse importanti gallerie d'arte private e librerie e caffè antichi.
  7. George Street - Tra ristoranti e bar, ci sono alcuni negozi su George Street per cui vale la pena salire sulla collina; diversi caffè indipendenti, un cake cafe, oggetti d'antiquariato. Gioiellieri e altro ancora.
  8. Abbey Green Una volta che sei ad Abbey Green, una piccola piazza a sud di Bath Abbey fuori York Street, sei pericolosamente vicino a un territorio turistico in piena regola, negozi di souvenir e negozi di cartoline in abbondanza. Ma vale la pena trovare questa piazza solo per rimanere senza fiato davanti al bellissimo platano, piantato nel 1790, che la domina. Semplicemente mozzafiato. Una volta lì, troverai un negozio di dolci tradizionali in un angolo e molti posti nelle vicinanze dove bagnarti il ​​fischietto mentre ti riposi dallo shopping.