Le 15 cose migliori da fare ad Asti, in Italia

Le 15 cose migliori da fare ad Asti, in Italia

Asti, Italia è una città di medie dimensioni situata tra due colline, il Monferrato e le Langhe, e ricoperta di vigneti. Situata nel cuore della provincia nord-occidentale italiana del Piemonte (Piemonte), a soli 40 minuti di auto da Torino e a un'ora di auto da Milano, Asti rappresenta un'ottima gita di un giorno da entrambe le città. Ma se hai più tempo da perdere, c'è così tanto da esplorare in questa città ricca di storia, cultura e gastronomia.

Abitata fin dal periodo neolitico, Asti divenne un accampamento romano intorno al 124 a.C., diventando poi una potenza economica e politica nel Medioevo, e continuò a fiorire, cadere e risorgere più volte nel corso della lunga e straordinaria storia della città. Oggi, Asti è meglio conosciuta per il suo cibo eccezionale, gli straordinari vini spumanti Asti Spumante e Moscato d'Asti, e per il Palio di Ast, una corsa di cavalli a pelo attraverso la città.

Se viaggi in Piemonte e stai pianificando una sosta in questa antica città, ecco la nostra lista delle migliori cose da fare ad Asti, in Italia. Si noti che la maggior parte delle attrazioni qui elencate sono amministrate dalla città e i collegamenti sono al sito web della città.

01 di 15

Trascorri un pomeriggio sorseggiando i famosi vini di Asti

Asti è il principale centro commerciale della zona vinicola piemontese, con i vigneti che circondano la città che producono un enorme 40 percento dei vini della regione, compreso il suo più famoso Asti Spumante varietale. Il modo migliore per provare i vini di Asti è in un tour di degustazione attraverso le colline (che sono anche patrimonio mondiale dell'UNESCO), fermandosi in diversi vigneti lungo la strada per sorseggiare bianchi frizzanti e rossi robusti.

02 di 15

Vedi Opere d'arte al Duomo di Asti

Indirizzo
Piazza Cattedrale, SNC , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 592924

La bellissima e imponente Cattedrale di Santa Maria Assunta, nota anche come Duomo, è un'attrazione da non perdere, soprattutto per chi visita Asti per la prima volta. Si stima che la prima cattedrale di iterazione risalga al V o VI secolo ed è stata costruita e ricostruita più volte nel corso della sua lunga storia. L'attuale struttura fu completata nel XIII secolo, con aggiunte risalenti all'Ottocento.

È una delle chiese più grandi del Piemonte ed è un fulgido esempio di architettura in stile gotico lombardo. La struttura presenta uno svettante campanile risalente al 1266, una facciata in mattoni scandita da tre rosoni, e un interno ricoperto di delicati intagli, affreschi e opere del pittore rinascimentale piemontese Gandolfino d'Asti. Non dimenticare di controllare il presbiterio che ha un intricato pavimento a mosaico che faceva parte dei resti di un'antica chiesa primitiva sepolta sotto. 

03 di 15

Visita la Collegiata di San Secondo

Indirizzo
Piazza S. Secondo , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 530066

Tra le più antiche chiese gotiche astigiane (fu costruita tra il XIII e il XV secolo), la Collegiata di San Secondo si trova adiacente al Palazzo Civico (municipio) e si affaccia su Piazza San Secondo, una graziosa piazza cittadina. La facciata della chiesa presenta tre notevoli portali gotici, mentre all'interno sono conservate opere di Gandolfino d'Asti, tra cui un importante polittico (dipinto su tavola incernierata). Costruita sul luogo della decapitazione di San Secondo, la cripta del VI secolo conserva oggi le ossa del santo martirizzato. La chiesa è visitabile tutti i giorni, ma solo quando non è in corso la messa e le visite alla cripta devono essere concordate tramite il sagrestano.

04 di 15

Fai il tifo per cavalli e cavalieri al Palio

Potrebbe non essere una corsa di cavalli famosa come il Palio di Siena, ma il Palio di Asti fu organizzato per la prima volta nel 1273, rendendolo una delle corse più antiche del suo genere in Italia. I festeggiamenti, che si svolgono la prima domenica di settembre, iniziano con una sfilata con oltre mille figuranti in costume che sfilano per il paese prima di concludersi in Piazza Alfieri. Dopo la sfilata, 21 rappresentanti degli antichi borghi della città si sfidano in tre emozionanti manche a cavallo. E abbiamo detto che i fantini cavalcano senza sella? Nell'intervallo si svolge la tradizionale manifestazione di lancio delle bandiere, seguita dalla corsa finale in cui al vincitore viene assegnato l'ambito vessillo: "Palio di Asti". Controlla il sito web ufficiale del Palio per date e orari di inizio specifici.

Continua fino a 5 di 15 di seguito.
05 di 15

Goditi un pomeriggio di osservazione della gente in Piazza Alfieri

Indirizzo
Piazza Vittorio Alfieri , 14100 Asti AT , Italia

Fai una piacevole passeggiata in questa vivace piazza a forma di triangolo che prende il nome da uno dei più famosi poeti italiani del XVIII secolo, Vittorio Alfieri. Situata ai margini del centro storico, questa piazza è un eccellente esempio di pianificazione urbanistico-architettonica del XIX secolo: è fiancheggiata da edifici porticati e contiene il Monumento Vittorio Alfieri in marmo e granito di Giuseppe Dini. Oltre ad ospitare ogni anno il famoso Palio di Asti, ospita un mercato alimentare settimanale. Durante la tua visita, prendi in considerazione l'idea di prendere qualcosa da mangiare e ammirare l'architettura prima di sistemarti per osservare la gente.

06 di 15

Ammira l'arte tradizionale e contemporanea a Palazzo Mazzetti

Indirizzo
Corso Vittorio Alfieri, 357 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 530403

Un tempo residenza di una nobile famiglia, il maestoso Palazzo Mazzetti è oggi il Museo civico d'arte della città. Le sue gallerie espongono un'affascinante collezione di dipinti italiani dal XVII al XIX secolo, insieme a una serie impressionante di opere d'arte più contemporanee, tra cui pezzi di Michelangelo Pittatore. La collezione del museo comprendeva anche abiti, abiti storici e sculture in legno. Trascorri qualche ora in questo museo intuitivo, con tavoli touchscreen interattivi, un'aula didattica, una biblioteca e un bar.

07 di 15

Goditi una vista a volo d'uccello della città in cima alla Torre Troyana

Indirizzo
Piazza Medici, 6 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 399489

La zona di Asti tra il centro medioevale e la cattedrale pullula di palazzi e case di ricchi mercanti. Molte di queste case un tempo presentavano alte torri: infatti, Asti è soprannominata la "città delle 100 torri", anche se solo 15 torri sono ancora in piedi. La più alta tra quelle sopravvissute è la Torre Troyana (Torre Troyana). Situato in Piazza Medici e che si estende per 144 piedi in aria, una salita verso l'alto promette panorami mozzafiato della città e della campagna circostante.

08 di 15

Esplora la Cripta e il Museo di Sant'Anastasio

Indirizzo
Corso Vittorio Alfieri, 365 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 530403

La cripta romanica e Museo di Sant'Anastasio funge sia da museo che da sito archeologico. Situato a pochi passi dalla Cattedrale di Asti, il sito ospita i resti di quattro antiche chiese, tutte un tempo appartenute al monastero benedettino di Sant'Anastasio. All'interno del museo sono visibili i capitelli in arenaria (parte superiore di una colonna) della seconda chiesa (del XII secolo), oltre ai resti della chiesa gotica della Maddalena (XIII-XV secolo). Essere in grado di vedere da vicino la muratura offre ai visitatori la possibilità di ammirare veramente le abilità degli antichi muratori romani. Puoi anche fare un tour della bellissima cripta sotto il museo/

Continua a 9 di 15 di seguito.
09 di 15

Scopri la storia del Palio di Asti

Indirizzo
Via Cardinale Massaia, 5 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 399489

Se non riesci ad arrivare ad Asti a settembre in tempo per la gara, dai un'occhiata al Museo del Palio di Asti (Museo del Palio di Asti) ospitato nel Palazzo Mazzola in stile rinascimentale del XV secolo. Il museo documenta la storia del Palio, esponendo manifesti d'epoca, antichi drappi del "Palio", antichi costumi da sfilata e postazioni multimediali interattive.

10 di 15

Cammina lungo i resti delle mura romane

Poiché Asti era una città controllata dai romani, ha una serie di antiche rovine che rimangono ancora oggi. Nonostante la ben nota storia antica della città, i resti di un muro romano non furono scoperti fino alla fine del XX secolo, quando i lavori di costruzione di un edificio sul lato nord della città portarono alla luce le rovine. Ci sono diversi tratti di mura sparsi per la città. Durante un progetto di costruzione del 1987 sono stati scoperti anche i resti di un anfiteatro romano del I secolo. Situato nel seminterrato del Gallizzi Fur Shop, gli ospiti possono visitare la sede previo appuntamento.

11 di 15

Assisti a uno spettacolo al Teatro Vittorio Alfieri

Indirizzo
Via Teatro Alfieri, 2 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 399057

Costruito nel 1860 nel classico stile del teatro dell'opera, il Teatro Vittorio Alfieri si trova nella parte storica della città vicino al municipio. Come il teatro più importante di Asti, presenta spettacoli teatrali, musicali e lirici di altissimo livello. Dal 1979 il teatro è stato oggetto di ampi lavori di ristrutturazione che lo hanno reso moderno e funzionale pur conservando la sua autenticità storica.

12 di 15

Scopri i fossili al Museo Paleontologico

Indirizzo
Palazzo Michelerio, Corso Vittorio Alfieri, 381 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 592091

Situato in un ex monastero del XVI secolo, il Museo Paleontologico di Asti (Museo Paleontologico Territoriale dell'Astigiano) è una destinazione adatta alle famiglie. Il museo è diviso in due sezioni; la prima espone eventi geo-paleontologici degli ultimi 25 milioni di anni e l'altra espone resti fossili scheletrici preistorici di cetacei astigiani (mammiferi acquatici) di un'epoca in cui la Pianura Padana era sommersa dal mare.

Continua fino a 13 di 15 di seguito.
13 di 15

Visita della Chiesa di San Martino

Indirizzo
Piazza S. Martino, 11 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 593477

Affacciata su una piazza del rione San Martino-San Rocco, la Chiesa di San Martino risale almeno al IX secolo. L'originaria facciata gotica fu infine demolita e ricostruita in stile barocco intorno al 1738. Considerata la terza chiesa più importante dopo il Duomo e San Secondo, contiene notevoli opere di Gian Carlo Aliberti e Michelangelo Pittatore. I ricchi arredi in noce della sagrestia furono aggiunti nel XVIII secolo.

14 di 15

Assapora un festival del cibo locale

I buongustai in viaggio ad Asti non vorranno perdersi il Festival delle Sagre. La manifestazione, che si tiene ogni anno nel mese di settembre, celebra le usanze e le tradizioni culinarie astigiane. La fiera popolare inizia il sabato e dura per tutto il fine settimana, e in questi giorni attira quasi 200.000 visitatori in Piazza Campo del Palio. Potrai cenare con piatti classici prima di innaffiarli con bicchieri di vino locale mentre ti godi un corteo storico in costume.

15 di 15

Tuffati nel parco acquatico Astilido

Indirizzo
Via Recinto, str. Santo Spirito, 18 , 14100 Asti AT , Italia
Telefono +39 0141 216344

Per una giornata di divertimento in famiglia in un parco acquatico, devi solo prendere 8 minuti di auto dal centro della città. Il parco acquatico Astilido è un parco giochi di 4.000 metri quadrati con una serie di entusiasmanti scivoli d'acqua, una laguna con spiaggia, piscine per nuotare, tuffi e bambini. Sono inoltre presenti aree picnic, servizio bar, ristorante e parcheggio gratuito. Una visita ad Astilido è un ottimo modo per trascorrere una giornata di sole e divertimento in famiglia. Ma è aperto stagionalmente, dalla tarda primavera all'inizio dell'autunno.