Le 15 migliori cose da fare in Francia

Le 15 migliori cose da fare in Francia

Offrendo una ricchezza di attrazioni culturali e naturali, la Francia è uno dei paesi più visitati al mondo. Il paesaggio francese è anche insolitamente vario con città scintillanti e sofisticate come Parigi, Lione e Bordeaux; villaggi tranquilli e rustici in campagna; valli costellate di castelli e vigneti; vette alpine svettanti; e località balneari che si affacciano su acque blu scioccanti. Poi c'è la cultura enogastronomica di fama mondiale, l'architettura varia e la ricca storia, che si estende fino al periodo preistorico. Queste sono alcune delle migliori cose da fare in Francia.

01 di 15

Esplora Parigi (e creala tua)

La maggior parte dei turisti inizia ad esplorare la Francia a Parigi, una capitale apprezzata come "città della luce", storia e bellezza impossibile, ma nota anche per i suoi musei sovraffollati, strade rumorose e (presumibilmente) servizio scortese . Per sfruttare al meglio il tuo viaggio, ritagliati un itinerario personalizzato in base al periodo dell'anno che visiti, ai tuoi interessi, al budget e se sei già stato in città. Ti consigliamo in particolare di dividere il tuo tempo tra le attrazioni classiche, come la Torre Eiffel e la Cattedrale di Notre-Dame, e di esplorare altre nicchie locali.

Ti stai chiedendo da dove cominciare? Consulta le nostre guide alle migliori cose da vedere e da fare a Parigi e come visitare la capitale in sole 72 ore . Per uscire dai sentieri battuti e vedere la città da prospettive più locali, consulta questo articolo sui quartieri semi-segreti di Parigi e questo sulle cose insolite da vedere e da fare nella capitale .

Continua a 2 di 15 di seguito.
02 di 15

Assaggia alcuni cibi tradizionali francesi

La Francia è celebrata per la sua cultura gastronomica, quindi ogni viaggio dovrebbe comportare una buona dose di scoperta culinaria. Che tu stia esplorando Parigi, la Provenza, Marsiglia o l'Alsazia, assicurati di assaggiare alcuni piatti e prelibatezze tipiche francesi, dai croissant al burro e macarons ai formaggi tradizionali, le galette di grano saraceno in stile bretone (crepes salate) e le focacce in stile provenzale .

Se sei preoccupato che mangiare fuori con un budget limitato in Francia possa essere una sfida, non temere: molti piatti e specialità tradizionali francesi sono prontamente disponibili nelle panetterie locali e nei ristoranti economici. Naturalmente, se stai organizzando un'occasione speciale, prova alcuni dei migliori ristoranti di Parigi o Lione , molti dei quali vantano stelle Michelin.

Continua a 3 di 15 sotto.
03 di 15

Colpisci le spiagge e le passerelle della Riviera

La Costa Azzurra ospita alcune delle coste più ambite della Francia, dall'affascinante lungomare di Cannes (La Croisette) alla Promenade des Anglais a Nizza, costellata di hotel raffinati, palazzi Art Déco e ristoranti con vista sul mare,

Se stai cercando la gente che guarda, i beach club glamour e i ristoranti con stelle Michelin, prova le spiagge della Riviera sopra menzionate, così come quelle in località turistiche come Saint-Tropez e Saint-Jean-Cap-Ferrat. Se sono la pace, la semi-privacy e le acque incontaminate che ti tentano di più, dirigiti verso spiagge più tranquille a Villefranche-sur-Mer, Menton e Bormes-les-Mimosa. Scopri di più sulle diverse città e cose da fare con la nostra guida completa per la Costa Azzurra .

Continua a 4 di 15 sotto.
04 di 15

Fai un tour del vino e dei vigneti

Visitare alcuni dei vigneti pregiati e accattivanti della Francia è qualcosa che la maggior parte dei visitatori vorrà fare almeno una volta. Anche se non sei un bevitore, può comunque essere affascinante esplorare colline tortuose costellate di viti, punteggiate da castelli e fortificazioni. Nel frattempo, visitare le cantine per saperne di più sulle diverse varietà di vino, metodi di produzione e sistemi di classificazione sono fondamentali per comprendere la cultura e la storia francese.

Che tu visiti Bordeaux o la Borgogna, la Valle della Loira o la Valle del Rodano, ogni regione vinicola ha qualcosa di unico da offrire. Consulta la nostra guida completa ai tour e alle regioni del vino in Francia per trarre ispirazione e inizia a pianificare il tuo tour dei vigneti.

Continua fino a 5 di 15 di seguito.
05 di 15

Esplora le Alpi francesi (in inverno o in estate)

Le imponenti vette delle Alpi francesi sono state a lungo fonte d'ispirazione per poesie e racconti misteriosi, ed è facile capire perché; chi non si sentirebbe un po' sbalordito dalle loro cime innevate?

Vai in inverno per sciare, fare snowboard o altri sport sulla neve su alcune delle piste più famose del mondo, poi riscaldarti con un bagno in una spa alpina o cenare in un'accogliente locanda. In estate, città come Annecy, Ecrins e Chartreuse offrono opportunità idilliache per lunghe passeggiate attraverso sentieri forestali, verdi pascoli brulicanti di fiori selvatici e pranzi all'aperto in ristoranti nascosti nella montagna.

Continua a 6 di 15 sotto.
06 di 15

Ammira i castelli delle fiabe nella Valle della Loira

La Valle della Loira, nella Francia centrale, è famosa per i suoi sontuosi castelli e chateaux, la maggior parte dei quali risale al periodo rinascimentale. Castelli come Chambord, Chenonceau, Amboise e Chaumont-sur-Loire hanno ispirato autori di fiabe e studi di animazione, con le loro graziose torrette e torri, le scale a chiocciola e i giardini decorati.

Alimentata dai fiumi Loira e Cher, la regione è caratterizzata da fertili pianure e zone umide brulicanti di uccelli selvatici e altre specie. Questa è anche una delle regioni vinicole più importanti della Francia, producendo bianchi popolari come Saumur e Sancerre. Perché non visitare alcuni castelli, quindi intraprendere un tour del vino o un'escursione di birdwatching in barca?

Continue to 7 of 15 below.
07 di 15

Ammira Mont Saint-Michel e la sua abbazia sbalorditiva

Arroccato su uno sperone granitico in una baia con maree che cambiano drasticamente, l' abbazia di Mont Saint-Michel è materia di miti. Situato a solo un paio d'ore da Parigi e al confine con le regioni della Normandia e della Bretagna, il sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO è stato fondato come abbazia benedettina nel X secolo. Oggi i visitatori possono esplorare le sue potenti fortificazioni, salendo sul monte attraverso strade strette e tortuose per visitare la chiesa gotica che si affaccia sulla baia.

Anche l'esplorazione della baia di Mont-Saint-Michel può essere magica, anche per la luce cangiante e le prospettive che provengono dalle acque che ritirano e archiviano la baia intorno all'Abbazia. Raccomandiamo anche escursioni sui sentieri ricchi di fauna selvatica intorno alla baia.

Continue to 8 of 15 below.
08 di 15

Visita Lione per cibo, vino e storia

Lione è una delle città più importanti della Francia, con migliaia di anni di storia. È l'ex capitale della Gallia romana e rimane una destinazione essenziale per i visitatori interessati all'architettura, all'arte e alla cucina francesi.

Lione offre facciate di epoca medievale e rinascimentale a Vieux Lyon (Vecchia Lione), arene e musei romani sulla collina di Fourvière e le grandiose piazze cittadine o Bellecour e Place des Terreaux. È anche una potenza gastronomica, sede di alcuni dei tavoli più acclamati di Francia, e si trova alle porte della regione vinicola della Valle del Rodano. In breve, dai una possibilità a questa città sottovalutata.

Continue to 9 of 15 below.
09 di 15

Passeggia nel palazzo e nei giardini di Versailles

Un giro attraverso il Palazzo e i giardini di Versailles , un'impresa architettonica inventata dal re Luigi XIV alla fine del XVII secolo, è una gita di un giorno da non perdere da Parigi.

Il sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO attira milioni di persone ogni anno per esplorare le sue oltre 2.000 stanze nel Palazzo centrale, tra cui la Sala degli Specchi recentemente rinnovata, le Camere da Letto Reali e il Teatro dell'Opera Reale. Nel frattempo, acri di giardini riccamente progettati, fontane, sculture, parterre, due palazzi più piccoli e l'"Amleto della Regina" di Maria Antonietta offrono ore di potenziale esplorazione. Se visiti in estate, rimani fino al calar della notte per vedere lo spettacolo di luci musicali, in cui le fontane sono illuminate e impostate per vivere musica classica.

Continue to 10 of 15 below.
10 di 15

Visita le repliche delle caverne preistoriche a Lascaux

Mentre la maggior parte delle persone associa la Francia al periodo romano, medievale o della Belle Epoque, le meravigliose grotte preistoriche e le pitture murali di Lascaux ci ricordano che la storia del paese risale a molto prima.

Situate nella regione meridionale della Dordogna, le grotte di Lascaux furono scoperte nel 1940, rivelando elaborate pitture murali risalenti al Paleolitico. Raffigurazioni di animali tra cui bisonti, cavalli, mucche, rinoceronti e una figura umana abbellivano le caverne, che sono state interamente replicate al Centro Lascaux IV . Sebbene i visitatori non possano vedere gli originali, a causa delle misure adottate per proteggere i delicati dipinti dai danni, la replica è comunque mozzafiato. Da Lascaux è possibile esplorare altri siti preistorici e grotte della regione .

Continue to 11 of 15 below.
11 di 15

Goditi i profumi e le viste dei campi di lavanda della Provenza

A partire dalla fine di giugno e fino all'inizio di agosto, la deliziosa fragranza della lavanda si diffonde nell'aria in alcune parti della Provenza, principalmente nella zona conosciuta come Luberon. Qui abbondano ampi campi blu-violacei della pianta aromatica fiorita, spesso incorniciati da abbazie secolari e case rustiche.

Noleggia un'auto per esplorare la strada della lavanda provenzale, dall'abbazia di Senanques vicino a Gordes alle graziose città di Sault e Coustellet; in quest'ultimo è possibile visitare un museo della lavanda e acquistare prodotti realizzati con "l'oro blu", dalle tisane alle lozioni e ai profumi. Alcuni uffici turistici della regione offrono tour della lavanda , compresi quelli in partenza dalla vicina Avignone.

Continue to 12 of 15 below.
12 di 15

Visita i paesaggi marini della Bretagna

Estendendosi dalla costa atlantica settentrionale alla Francia nord-orientale lungo il Canale della Manica (e al confine con la Normandia), la Bretagna è una regione di spazi ampi e aspri, fari mitici arroccati su scogliere scoscese, antichi villaggi di pescatori e un sacco di tradizioni celtiche.

A nord, meritano una visita la città fortificata di Saint-Malo e le vicine città di Dinard e Saint-Brieuc; la Costa Smeralda è venerata per le sue coste costellate di fiori selvatici, la biodiversità e il microclima insolito. Sulla costa nord atlantica, visita destinazioni come L'Ile d'Ouessant, un'isola circondata da fari e battuta da grandi onde. A sud, il Golfo del Morbihan offre calme acque lagunari e imponenti siti megalitici, mentre Quimper e l'isola di Belle-Ile-en-Mer vantano acque azzurre, vecchie barche da pesca e tanto fascino bretone.

Continue to 13 of 15 below.
13 di 15

Visita Avignone e il Palazzo del Vecchio Papa

Una delle città più belle della Provenza, Avignone è un'imponente città medievale fortificata con una storia affascinante. Il papato cattolico si stabilì lì dal 1309 al 1377, e un totale di sette papi francesi presiedettero ad Avignone durante il periodo, lasciando dietro di sé un imponente palazzo fortificato , che vanta dieci torri.

Composta da due edifici principali, il Palazzo Vecchio e il Palazzo Nuovo, la struttura merita un'intera mezza giornata di esplorazione. Attraversa le sue sale interne e i cortili interconnessi, ammira viste mozzafiato sul fiume Rodano ed esplora i negozi di Avignone, le case secolari, gli affascinanti musei e le terrazze dei ristoranti. In estate, l'intera città si anima con festival teatrali e musicali, rendendolo un momento ideale per visitarla.

Continue to 14 of 15 below.
14 di 15

Assisti al capolavoro gotico della cattedrale di Chartres

Situata a sole 57 miglia da Parigi e una popolare gita di un giorno dalla capitale francese, Chartres ospita l'omonima cattedrale del XII secolo, ampiamente considerata un capolavoro dell'architettura gotica.

La Cattedrale è caratterizzata da delicate vetrate colorate risalenti al XII e XIII secolo, una bella facciata con due guglie e tre distinti portali, dipinti biblici, sculture monumentali e un'ampia navata e un coro che divennero un modello per molti altri durante il periodo alto-gotico. Rivaleggia con Notre Dame a Parigi per la sua architettura armoniosa e l'arte medievale originale ben conservata. Vai al mattino per esplorare la Cattedrale prima di pranzare nella pittoresca cittadina.

Continue to 15 of 15 below.
15 di 15

Nuota nelle insenature azzurre vicino a Marsiglia

Marsiglia è una città vibrante e cosmopolita nel sud della Francia con una storia che risale al periodo greco antico e fenicio. Mentre c'è così tanto da esplorare, dovresti assicurarti di trascorrere una giornata nuotando nelle vicine "insenature marine" del Parco Nazionale delle Calanques .

Una delle aree protette più straordinarie della Francia. Il parco è caratterizzato da tortuose insenature azzurre e calette che sfociano nel Mediterraneo, delimitate e modellate da scogliere scoscese e lussureggianti. È ideale per andare in barca, nuotare, fare snorkeling e immersioni. Puoi anche prendere un traghetto dal porto principale di Marsiglia per l'arcipelago friulano e le sue isole incontaminate.