Le 16 caratteristiche naturali più belle del Regno Unito

Le 16 caratteristiche naturali più belle del Regno Unito

Le bellezze naturali del Regno Unito potrebbero non essere le prime cose che vengono in mente quando si pianifica una visita in Inghilterra, Scozia, Galles o Irlanda del Nord. La maggior parte delle persone che pianificano la loro prima visita pensano alle città del paese -  Londra , Edimburgo , Glasgow, Liverpool  - alla sua storia industriale o alle sue case signorili, castelli e cattedrali.

Ma il Regno Unito è un'isola sorprendentemente verde con una costa profondamente frastagliata di quasi 20.000 miglia (comprese le isole al largo ). All'interno dei suoi confini, il Regno Unito è una sorta di mondo in miniatura, con canyon, montagne, valli fluviali, laghi meravigliosi e profondi e spiagge meravigliose. Queste sono tra le migliori delle sue meraviglie naturali.

01 di 16

Scafell Pike e i ghiaioni

Nel luglio 2017, il Lake District inglese è diventato un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO. La designazione alquanto controversa era in riconoscimento del suo tradizionale allevamento di pecore, ma non è per questo che l'abbiamo scelto per questo elenco.

Invece, siamo attratti dalla sua bellezza selvaggia e solitaria e per la gamma e la varietà dei suoi laghi e colline lacustri (una parola che i Vichinghi portarono in Gran Bretagna per le montagne). Dalla signorile bellezza del lago Windermere (il più grande lago naturale d'Inghilterra e luogo di villeggiatura dall'arrivo della ferrovia nel 1847) all'aspro dramma di Scafell Pike, la vetta più alta d'Inghilterra, e dei ghiaioni, visti qui da Wastwater. 

Wastwater, a 260 piedi di profondità, è il più profondo dei laghi del Lake District. I Ghiaccioli, che corrono lungo la sponda sud-est, sono costituiti da milioni di pietre rotte lasciate dopo l'ultima era glaciale che salgono dal fondo del lago fino a un'altezza di 2000 piedi.

Come vederlo

Un tempo votato come il panorama preferito dalla Gran Bretagna, il lago e Scafell Pike sono di proprietà del National Trust. Il Trust gestisce un campeggio tra Wastwater e Wasdale Head a un'estremità del lago, con campeggio selvaggio, glamping e capsule da campeggio, nonché strutture per camper. C'è anche un parcheggio limitato intorno al lago. Il lago è fuori dalla A590 in Cumbria su strade rurali e di montagna.

Vai al punto 2 di 16 qui sotto.
02 di 16

Baia di Kynance

Se sei appassionato dell'ultima versione BBC di Poldark, allora hai già visitato Kynance Cove, almeno nello spirito. La baia, con le sue enormi torri rocciose, le grotte marine e le isole con la bassa marea, è Nampara, la spiaggia di sabbia bianca di Poldark.

Come appare nella fiction, la spiaggia sembra estesa e permanente. Ma in realtà la maggior parte è visibile e accessibile solo con la bassa marea. Fa parte di The Lizard, la lingua di terra più a sud della Gran Bretagna continentale. Vale la pena pianificare il tuo viaggio intorno alle maree per vedere e nuotare nelle meravigliose acque turchesi, avvolte dai promontori della Cornovaglia che compongono questa spiaggia, spesso indicata come una delle spiagge più belle del mondo.

Il nome "Kynance" deriva da un'antica parola della Cornovaglia, kewnans. Significa burrone che dovrebbe darti un'idea del motivo per cui questa è considerata una spiaggia avventurosa. Un ruscello, con sponde ripide, attraversa la brughiera aperta o le discese che si aprono sulla spiaggia e rivelano più insenature e grotte che si allagano con l'alta marea.

L'area intorno alla baia, comprese le scogliere di The Lizard, è nota per l'osservazione della fauna selvatica, i fiori di campo e persino gli asparagi selvatici. Se sei fortunato e guardi dall'alto delle scogliere, potresti avvistare enormi squali elefante nelle limpide acque turchesi. Il secondo pesce più grande dell'oceano, frequentano la zona in tarda primavera e all'inizio dell'estate.

Come vederlo

Arrivare a Kynance Cove è una specie di avventura, anche se c'è un punto di osservazione a circa 220 metri lungo una pista pianeggiante dal parcheggio sulla scogliera. Per raggiungere la spiaggia stessa, è una passeggiata di 2 miglia e mezzo lungo il sentiero costiero da Lizard Point o una ripida escursione lungo le scogliere con alcuni gradini in fondo. Un altro percorso, descritto come accidentato ma più o meno pianeggiante, è a circa 20 minuti a piedi dal parcheggio. Ci sono servizi igienici nel parcheggio e un bar sulla spiaggia e servizi igienici accessibili nella baia. La spiaggia non è sorvegliata e c'è il pericolo di essere tagliati fuori dall'alta marea all'estremità nord-ovest. Vuoi ancora andare? Imposta il tuo dispositivo GPS per il codice postale TR12 7PJ o sali sull'autobus numero 37 da Helston a Lizard Village Green, a circa un miglio di distanza.

Continua a 3 di 16 sotto.
03 di 16

Viste dal Monte Snowdon

Mount Snowdon è la montagna più alta del Galles e la più alta montagna britannica a sud della Scozia. Il massiccio dello Snowdon si erge dal centro del Parco Nazionale di Snowdonia e le viste sul Galles del Nord dalle sue pendici e dalla cima sono spettacolari.

In una giornata limpida, puoi vedere l'Irlanda, la Scozia e l'Inghilterra, nonché un paesaggio gallese punteggiato di castelli e laghi (chiamati Llyn in gallese). Ci sono otto percorsi ufficiali verso l'alto. Il sentiero Llanberis, noto come "percorso turistico" perché considerato il più facile, è anche il più lungo, con i suoi 15 km. 

Ma, in effetti, c'è un modo molto più semplice per godersi il panorama. La Snowdon Mountain Railway porta i visitatori da fine marzo a inizio novembre e il suo percorso rivela panorami sempre diversi e spettacolari.

Se, d'altra parte, preferisci guardare la montagna in alto piuttosto che in basso, ci sono buone vedute di Snowdon dal Janus Path , una passeggiata accessibile di 500 yard intorno a Llyn Cwellyn, un lago a ovest del cima vicino al campo base del Monte Snowdon. È raggiungibile dal parcheggio della Snowdon Ranger Station.

Come vederlo

La Snowdon Ranger Station, l'inizio del difficile Ranger Path e anche l'accesso alla passerella Janus Path, è fuori dalla A4085, codice postale LL54 7YT per il tuo dispositivo GPS. La Snowdon Mountain Railway (sicuramente l'opzione facile per i turisti di tutte le età, compresi i bambini) opera dalla stazione di Llanberis sulla A4086, Victoria Terrace, Llanberis, Caernarfon LL55 4TT. 

Vai al punto 4 di 16 qui sotto.
04 di 16

Swallow cade nel Parco Nazionale di Snowdonia

Swallow Falls, accanto alla A5 a circa due miglia a ovest del centro del Parco Nazionale di Snowdonia a Betwys-y-Coed, è la cascata continua più alta del Galles. Per avere un'idea di cosa significhi, devi camminarci accanto. 

Le cascate, sul fiume (o Afon in gallese) Llugwy, non sono una cascata alta, ma una serie tortuosa e sempre più ampia di cascate che precipitano, strato dopo strato, nella valle del fiume.

Il modo più semplice per vedere Swallow Falls è dalla robusta scalinata che la costeggia. Dall'ingresso, di fronte allo Swallow Falls Hotel sulla A5, è una breve discesa a piedi fino ai gradini lungo il fiume. Usandoli, i visitatori possono salire in cima alle cascate o scendere fino in fondo, godendosi panorami mutevoli mentre procedono. C'è anche un approccio più impegnativo, a piedi lungo la riva nord del fiume. E per i veri temerari, ci sono aziende che (incredibilmente) gestiscono avventure in kayak in acque bianche lungo queste cascate.

Come vederlo

Parcheggia in una delle piazzole lastricate sulla A5 o di fronte all'ingresso del sentiero presso lo Swallow Falls Hotel. C'è una piccola tassa per l'utilizzo del parcheggio dell'hotel. L'ingresso al percorso e alle scale delle cascate costa £ 1,50. C'è un piccolo chiosco ma è aperto in modo irregolare. Quando è chiuso, i visitatori con il resto giusto possono pagare a una sorta di combinazione cancello/tornello. C'è anche un percorso alternativo e più avventuroso di circa tre miglia attraverso i boschi e lungo la riva nord del fiume dal villaggio di Betwys-y-coed. È considerato accessibile ma è molto ripido (un grado di 1 su 10) in luoghi con radici di alberi e rocce da superare. Chiedete al centro informazioni del Parco Nazionale accanto al parcheggio per visitatori a Betwys-y-coed per informazioni su questa passeggiata.

Continua fino a 5 di 16 di seguito.
05 di 16

Le scogliere delle sette sorelle

È facile immaginare che quando la Gran Bretagna si staccò dall'Europa continentale, i due si spezzarono come un pezzo di porcellana rotta. Se attraversi il Canale della Manica, in direzione sud dalle scogliere delle Sette Sorelle (tra Eastbourne e Seaford nell'East Sussex) fino a Fécamp o Étretat sulla Costa d'Alabastro francese, vedrai una serie quasi uguale di lucenti scogliere di gesso bianco. 

Devi navigare verso il mare per una buona vista delle scogliere francesi. Ma le viste iconiche delle Sette Sorelle, ondulate sotto sette colline ondulate di colline di gesso ricoperte di erba, possono essere godute da diversi punti panoramici lungo la costa sud-orientale profondamente frastagliata dell'Inghilterra.

Come vederlo

Il Seven Sisters Country Park è incluso nel South Downs National Park. È a circa due ore di macchina da Londra. C'è anche un buon servizio di autobus locale dalle stazioni ferroviarie di Brighton, Eastbourne e Seaford. Questa vista classica, presente su cartoline e calendari di tutto il mondo, è dall'alto di un piccolo gruppo di cottage della Guardia Costiera. C'è anche un punto di osservazione più facile dal sito del National Trust a Birling Gap .

Continua a 6 di 16 sotto.
06 di 16

Arthur's Seat e Salisbury Crags

Arthur's Seat, a Holyrood Park, è una collina vulcanica e popolare arrampicata per famiglie a Edimburgo. Dalla cima dell'Arthur's Seat ci sono viste su tutta la città. Ma lo stesso Arthur's Seat, insieme a Salisbury Crags sotto di esso, forma un bellissimo e drammatico paesaggio montuoso proprio nel centro di Edimburgo. È anche molto accessibile.

Come vederlo

Arthur's Seat e Salisbury Crag si vedono meglio dalla base di Calton Hill su Regent Road/A1. È una leggera salita di mezzo miglio dall'estremità orientale di Princes Street vicino allo Scott Monument.

Vai al punto 7 di 16 qui sotto.
07 di 16

Porta Durle

Se hai una vivida immaginazione, Durdle Door, un arco di pietra naturale vicino a Lulworth Cove sulla costa del Dorset, sembra un serpente o un dinosauro che sale dal mare. L'idea sembra meno inverosimile se si considera che questa fa parte della Jurassic Coast inglese , un sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dove le forze tettoniche hanno spinto in superficie alcune delle rocce più antiche della terra.

Alcuni dei primi fossili di dinosauro d'Inghilterra sono stati trovati qui e reperti fossili risalenti al Triassico (da 250 a 200 milioni di anni fa) possono ancora essere visti nella parete rocciosa o raccolti sulla spiaggia. A Lulworth, la maggior parte dei reperti risale al Giurassico, da 200 a 140 milioni di anni fa. Fortunati cacciatori di fossili hanno trovato ammoniti, belemniti e vertebre di ittiosauro.

Non devi essere appassionato di ossa molto antiche per goderti il ​​modo in cui il sole e il mare creano un mutevole gioco di colori su Durdle Door. È accanto a una piccola spiaggia di ciottoli. Ma una breve passeggiata sui promontori (o dal parcheggio soprastante) ti porterà alle dolci acque della Lulworth Bay a forma di ferro di cavallo e alla morbida spiaggia di ciottoli bianchi di Lulworth Cove: tutti gli ingredienti per  una bella giornata all'aperto.

Come vederlo

Durdle Door si trova a ovest di West Lulworth sulla B3070. L'accesso tramite sentiero e gradini avviene attraverso il Durdle Door Holiday Park , o tramite il sentiero della Southwest Coast e scalinata sopra la collina dal parcheggio di Lulworth Cove (circa un miglio e mezzo a piedi). Se scegli di venire in treno, puoi prendere l'autobus (104) dal lunedì al sabato da Wool Station sulla linea London Waterloo a Weymouth fino all'ingresso del parco vacanze. (Controlla le richieste ferroviarie nazionali per gli orari). Ci sono anche gite in barca a Durdle Door dal porto di Weymouth e da Lulworth Cove. 

Continua a 8 di 16 di seguito.
08 di 16

Gli Aghi

Gli aghi sono tre faraglioni di gesso bianco, affilati, impressionanti e scintillanti che emergono dal mare e marciano verso un colorato faro a strisce al largo dell'estremità occidentale dell'isola di Wight. Stanno gradualmente erodendo nel mare. In effetti, erano quattro e quella che è scomparsa è stata la pila a forma di ago che ha dato il nome al gruppo.  

Come vederlo

Per una formazione così fragile e off-shore, in realtà è abbastanza facile vedere gli aghi. Ecco come:

  • Da Needles Old Battery e New Battery, un sito del National Trust che era un'installazione di difesa vittoriana e un sito segreto per il lancio di razzi, puoi guardare dall'alto in basso gli Needles dall'estremità occidentale dell'isola di Wight. Non c'è accesso per i veicoli ma è una passeggiata di tre quarti di miglio - su un sentiero ben asfaltato, dal parcheggio di Alum Bay (gratuito per i membri del National Trust).
  • Da marzo a ottobre, l'autobus Needles Breezer effettua servizi regolari per Alum Bay da Yarmouth, quindi sono 20 minuti a piedi per le batterie.
  • Prendi la seggiovia di Needles  dalla Needles Landmark Attraction (Marconi ha inviato i primi messaggi wireless da qui) fino ad Alum Bay Beach. Ci sono viste durante la discesa e anche dalla spiaggia. 
  • Needles Pleasure Cruises  effettua brevi gite in barca dal molo di Alum Bay Beach per uno sguardo ravvicinato a Needles e al faro di Needles.
Continua a 9 di 16 di seguito.
09 di 16

Il Severn Bore

Mentre l'estuario del Severn viaggia dal Canale di Bristol a Gloucester, il fiume Severn, intrappolato tra il Galles meridionale, il Somerset e il Gloucestershire, diventa rapidamente più stretto e meno profondo. Almeno 12 volte all'anno (durante l'equinozio di primavera e autunno) questa formazione geografica, unita a maree lunari eccezionalmente alte, produce un'onda d'acqua alta almeno quattro piedi, ma a volte fino a 10 piedi. Chiamato Severn Bore, risale il fiume, contro corrente, a velocità comprese tra cinque e otto miglia all'ora e i surfisti viaggiano da tutto il mondo per catturarlo. 

Come vederlo

Il Severn Bore è visibile da una varietà di punti di vista nel Galles e nel Gloucestershire. Il sito Web di Severn Bore , semplicemente chiamato, creato dall'esperto ed entusiasta locale Russell Higgins, fornisce informazioni complete su quando si verificherà la perforazione e dove è meglio vederla. Ci sono molte informazioni utili, ad esempio quali aree hanno molta luce ambientale per la migliore visione notturna senza luna piena e dove le aree di parcheggio potrebbero essere allagate con l'alta marea.

Continue to 10 of 16 below.
10 di 16

La costa meridionale di Gower

Il Gower è una penisola del Galles meridionale a ovest di Swansea che ha spiagge eccezionalmente belle e formazioni rocciose. Rhossili Beach, nella foto qui, è una conchiglia di sabbia di tre miglia sostenuta da scogliere sabbiose ricoperte di erba da spiaggia abbastanza alte da consentire il lancio dei parapendio. Con la bassa marea, i relitti emergono dalla sabbia e Worm's Head, un'isola di marea che si estende all'estremità occidentale della spiaggia, diventa percorribile a piedi - per i più avventurosi - con la bassa marea. Prende il nome dalla parola vichinga per drago -  wurm -  perché dalla riva, ecco a cosa assomigliano le sue scogliere alte 200 piedi.

Come vederlo

La South Gower Coast è di proprietà del National Trust che gestisce alcuni parcheggi, un negozio e un centro visitatori vicino a Rhossili Beach. Il parcheggio del National Trust, (£5 per tutto il giorno o gratuito per i membri) include servizi igienici e un negozio. Un centro visitatori al primo piano ospita informazioni e mostre di artisti locali. Ci sono diversi caffè e un pub (con probabilmente una delle migliori viste sulla costa del Galles) nel Worm's Head Hotel, accanto al parcheggio del National Trust.

La migliore vista di Rhossili Bay e Worm's Head è dalla cima di Rhossili Down, il punto più alto del Gower, raggiungibile da Swansea sulla B4247.

Continue to 11 of 16 below.
11 di 16

Glencoe

Nel 2011, in un sondaggio condotto da un fondo scozzese per la conservazione e da un'organizzazione di camminatori, i visitatori hanno votato Glencoe la valle più romantica della Scozia. La lunghezza approssimativa di 12 miglia della valle è fiancheggiata da otto Munro: quelle sono montagne di oltre 3000 piedi. Uno dei paesaggi più antichi della Scozia, è in realtà il residuo di una caldera vulcanica formata 450 milioni di anni fa. È anche il luogo di un tragico massacro di clan del XVII secolo. 

Come vederlo

Glencoe può essere visto, scalato o percorso a piedi da diversi punti di vista. Questo, delle Tre Sorelle, è visto dal parcheggio Three Sisters Point of View sulla A82 a Ballaculish, a circa quattro miglia a ovest del Glencoe Visitor Center. Ci sono anche diverse passeggiate circolari di basso livello e una piattaforma di osservazione della fauna selvatica presso il centro visitatori stesso.

Continue to 12 of 16 below.
12 di 16

Scott's View e le Eildon Hills

Le Eildon Hills, tre antiche spine vulcaniche, presidiano la relativamente piatta River Tweed Valley. Dall'altra parte della valle, tra Melrose e Dryburgh Abbey negli Scottish Borders, la B6356 sale ripida offrendo una vista ininterrotta di queste insolite colline e del mosaico di campi che le circonda.

La vista era una delle preferite di Sir Walter Scott, creatore di Ivanhoe, che viveva a Melrose e spesso si fermava al belvedere per godersela. La leggenda narra che sulla strada per la sepoltura di Scott all'abbazia di Dryburgh, il suo cavallo (che trainava il carro che trasportava la sua bara) si fermò, per abitudine, nel solito posto, forse per dare a Scott un'ultima occhiata alla sua amata Eildon Hills.

Come vederlo

Scott's View è indicato da un cartello e da un parcheggio con muri in pietra accanto alla strada B6356. È nel punto più alto della strada, a circa sei miglia a nord di Dryburgh Abbey.

Continue to 13 of 16 below.
13 di 16

Loch Lomond a Tarbet Bay

È difficile trovare una vista di Loch Lomond che non sia del tutto incantevole. Con una superficie di oltre 27 miglia quadrate, è il lago più grande della Gran Bretagna (per superficie) con una grande varietà di viste lungo la riva, sovrastato da montagne ricoperte di boschi ed erica. Il modo più memorabile per godersi la vista del Loch Lomond è quando le sue sponde e le pendici inferiori del Ben Lomond si vestono dei loro colori autunnali. 

Come vederlo

Dal parcheggio pubblico di Tarbet Pier, all'incrocio tra la A82 e la A83, cammina verso nord lungo il sentiero lungo il lago. Per almeno un miglio lungo questo percorso, i panorami della baia di Tarbet del lago, con le barche turistiche che solcano le acque sotto il massiccio del Ben Lomond, sono degni di essere fotografati.

Continue to 14 of 16 below.
14 di 16

Bordo Stanco

Stanage Edge, nel Peak District National Park all'estremità orientale del Derbyshire, è il più lungo bordo di gritstone del Regno Unito. In parole povere, per i non scalatori, è una corsa continua lunga 3,5 miglia di scogliere di pietra a grana fine e scogliere che si affacciano sulla Hope Valley. Le pareti rocciose esposte, apprezzate dagli scalatori, sono alte tra i 50 ei 65 piedi. Il tutto è molto più impressionante di quello che potrebbe suggerire perché il bordo corre in cima a una collina, tra 1.300 e 1.500 piedi sopra il fondovalle.

Come vederlo

Probabilmente avrai bisogno di un navigatore satellitare o di un dispositivo GPS perché, sebbene non sia difficile da raggiungere, Stanage Edge è fuori da diverse strade del parco asfaltate ma non numerate o segnalate. Si trova a circa sei miglia a sud-est dello Yorkshire Bridge Inn a Bamford. Vai a sud dalla locanda sulla A6013 e poi gira a sinistra su New Road (è la prima a sinistra). Dopo circa due miglia, tieni la sinistra all'incrocio a T con Long Causeway. Al parcheggio di Long Causeway, svoltare a destra sulla strada non segnalata. Dopo circa mezzo miglio, vedrai l'inizio di Stanage Edge, in salita, sulla tua sinistra. 

Ci sono diverse aree di parcheggio ma per la scelta più ampia, rimani su questa strada senza nome, tenendo la sinistra al successivo incrocio a T, fino a raggiungere Hook's Car Park (a circa un miglio e mezzo dal parcheggio di Long Causeway all'incrocio con The Dale ). Da questo punto puoi:

  • goditi una vista lunga del bordo, sopra di te
  • prendi il sentiero lastricato attraverso la brughiera fino al sentiero lungo il fondo di Stanage Edge
  • o attraversare le rocce basse per camminare lungo la parte superiore del bordo e posare malinconicamente come qualcuno in una pubblicità di whisky.
Continue to 15 of 16 below.
15 di 16

Malham Cove e i marciapiedi calcarei

Se hai visto Harry Potter e i Doni della Morte, allora hai già visto Malham Cove e i marciapiedi calcarei. La baia è un'enorme roccia calcarea, a forma di anfiteatro, alta 230 piedi e larga 985 piedi. È a poche centinaia di metri fuori dal villaggio di Malham sulla Pennine Way . I gradini ti portano in cima dove puoi camminare con attenzione sul pavimento in pietra calcarea. Questo è un habitat raro e legalmente protetto che si forma quando l'acqua piovana dissolve il calcare, esponendo la sua struttura di blocchi regolari e squadrati. Ci sono diversi marciapiedi calcarei nelle Pennine Hills che attraversano il Peak District e i parchi nazionali degli Yorkshire Dales. Questo è uno dei migliori. I panorami dal basso e dall'alto sono fantastici.

Come vederlo 

Malham Cove si trova a tre quarti di miglio a sud del villaggio di Malham, su Cove Road, nello Yorkshire Dales National Park. Dopo circa mezzo miglio, cerca un segnavia pubblico e un piccolo cartello del National Trust sulla destra. Il resto del percorso è su un sentiero in leggera salita ma ampio e pianeggiante della Pennine Way.

Continue to 16 of 16 below.
16 di 16

Il Selciato del Gigante

Il Giant's Causeway, vicino a Bushmills sulla costa settentrionale della contea di Antrim, nell'Irlanda del Nord, non è stato creato dall'uomo. Non è nemmeno aggiornato o mantenuto dai giardinieri rocciosi che escono quando tutti sono andati a riordinare le cose. La strada rialzata, che sembra una strada nel Nord Atlantico, è composta da circa 40.000 colonne di basalto esagonali ad incastro, alcune alte più di 12 metri. Sono i resti di un antico bagliore lavico vulcanico, congelato nel tempo. Le sommità delle colonne formano pietre miliari, per lo più esagonali (a sei lati) ma anche con quattro, cinque, sette e otto lati, che conducono dal piede di una scogliera al mare.

Il Giant's Causeway è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1986 e Riserva Naturale Nazionale nel 1987. Oggi è di proprietà e gestito dal National Trust.

Se hai intenzione di visitare, tieni presente che è necessaria una ragionevole mobilità e forma fisica per camminare sulla strada rialzata. C'è, tuttavia, un nuovo e accessibile centro visitatori del National Trust. Nel 2013 è stato selezionato per il RIBA Stirling Prize in architettura. Il centro visitatori si trova a un chilometro dalla Causeway, non è visibile dal sito, quindi viene mantenuto il suo aspetto selvaggio, come uno sfondo aspro per alcune scene lunatiche di Game of Thrones. È interessante notare che gran parte dell'area intorno al Giant's Causeway - grotte, spiagge, foreste - è stata utilizzata nella saga televisiva, ma la stessa strada rialzata non è mai stata tagliata.