Monte Argentario: Costa della Maremma Toscana

Monte Argentario: Costa della Maremma Toscana

Perla nascosta della Toscana sul mare, il Monte Argentario si trova nella Maremma della Toscana meridionale. Il Monte Argentario era un tempo un'isola al largo della costa toscana , ma ora è collegato alla terraferma da grandi banchi di sabbia e lagune. E' completamente diversa dal resto della Toscana, essendo appartenuta sia alla Spagna che a Napoli . In effetti, a volte sembra più di essere nel sud Italia che in Toscana.

Il Monte Argentario è boscoso e pieno di fauna selvatica e ha una bellezza molto più selvaggia rispetto alla maggior parte della Toscana. La montagna è circondata da una bellissima costa rocciosa. 

Punti salienti del Monte Argentario

  • Bella costa frastagliata e spiagge
  • Fauna selvatica, natura ed escursionismo
  • Gite in barca nell'arcipelago toscano
  • Città portuali di Porto Ercole e Porto Santo Stefano
  • Forti e torri

Località Monte Argentario

Il Monte Argentario si trova nella regione della Maremma, nel sud della Toscana. Dista circa 150 km a nord di Roma e 190 km a sud di Pisa. La grande città più vicina è Grosseto, a circa 40 km. Nelle vicinanze si trovano le isole del Giglio e Giannutri .

Trasporti Monte Argentario

Gli aeroporti più vicini  al Monte Argentario sono Roma o Pisa. C'è una stazione ferroviaria a Orbetello Scalo e ci sono alcuni mezzi di trasporto in autobus, ma è davvero meglio avere un'auto per esplorare il Monte Argentario.

Monte Argentario Alberghi e Case Vacanza

Delle due località, Porto Santo Stefano ha più alberghi di Porto Ercole, anche se quest'ultima vanta un resort di lusso, Il Pellicano . Entrambe le località hanno molti affitti di ville, appartamenti e pensioni su AirBnB e altrove. Tuscany Now  ha anche case vacanze per il Monte Argentario, per lo più in luoghi appartati con piscine e vista sul mare.

Porto Santo Stefano

Porto Santo Stefano è una delle due città portuali. La cinquecentesca Fortezza Spagnola domina la città storica. E' stato ristrutturato e al suo interno si trovano l'insolito Museo dei Maestri d'Ascia e la mostra Memorie Sommerse con reperti archeologici dal mare. C'è un acquario, un lungomare, informazioni turistiche e traghetti per esplorare le isole dell'arcipelago toscano.

Ristorante la Bussola , P. Facchinetti, serve ottimo pesce fresco. L' insalata tiepida di seppie con fagioli e mais è un antipasto insolito e sfizioso. Per il piatto di pesce, il cameriere porta in tavola un piatto di pesce fresco tra cui scegliere. Con il bel tempo, hanno posti a sedere all'aperto.​

Porto Ercole

Porto Ercole è il paese più pittoresco dell'isola. Forte Filippo , un grande forte militare, si trova su una collina vicino al paese. Il lungomare è fiancheggiato da case di pescatori e lungo la costa ci sono sia spiagge sabbiose che rocciose. Nel centro storico, sulla collina dal porto, si trova la Chiesa di Sant Erasmo con un altare in marmo e lapidi dei governatori spagnoli. La Rocca spagnola si trova sopra il centro storico e può essere visitata.

Orbetello

Orbetello è costruito nelle lagune tra la terraferma e il Monte Argentario. Gli autobus collegano il paese con la stazione ferroviaria di Orbetello Scalo quindi è probabilmente l'opzione migliore per chi viaggia con i mezzi pubblici. Una strada pedonale con negozi, bar e ristoranti attraversa il centro della città e fuori città ci sono belle spiagge . Il ristorante Cantuccio serve cibo tipico maremmano economico, principalmente carne.

Feniglia

Vicino a Porto Ercole, il Tombolo ​​della Feniglia è una riserva naturale lagunare con pini, uccelli, cervi e cinghiali. Lungo la costa ci sono buone spiagge.

Gita di un giorno al Giglio

Da Porto Santo Stefano è possibile prendere uno dei frequenti traghetti passeggeri (i non residenti non possono portare auto in alta stagione) per l'Isola del Giglio, una pittoresca isola dell'arcipelago toscano. Puoi esplorare Giglio Porto, la cittadina dove arrivano i traghetti, a piedi e andare alle spiagge vicine. Oppure puoi facilmente noleggiare una barca privata che ti porti in giro per l'isola, e fermarti in calette nascoste e spiagge raggiungibili solo in barca.