Osservatorio reale di Greenwich: la guida completa

Osservatorio reale di Greenwich: la guida completa

Osservatorio reale di Greenwich

Indirizzo
Blackheath Avenue , Londra SE10 8XJ , Regno Unito
Telefono +44 20 8312 6608

Una delle migliori viste sullo skyline di Londra si trova al Royal Observatory Greenwich, un museo che fa parte dei Royal Museums Greenwich insieme al National Maritime Museum, al Cutty Sark e alla Queen's House. Ma il Royal Observatory non è solo una questione di panorami. I visitatori possono conoscere la storia del Greenwich Mean Time, così come lo studio del cosmo, nel complesso storico.

Storia

Situato a Greenwich Park, il Royal Observatory Greenwich è la sede del Greenwich Mean Time, noto anche come GMT. La struttura fu creata dopo che il re Carlo II nominò una commissione reale per indagare sull'astronomia. Uno dei membri della commissione, Sir Christopher Wren, suggerì di utilizzare il castello di Greenwich, che era in rovina, come sito per il nuovo osservatorio scientifico. La prima costruzione iniziò nell'agosto del 1675 e si è ampliata nel corso degli anni. È stato il sito del Primo Meridiano sin dal 19° secolo, ufficialmente selezionato per segnare l'ora globale nel 1884 alla International Meridian Conference di Washington, DC

Il Royal Observatory Greenwich è stato ufficialmente aperto al pubblico nel 1960, consentendo per la prima volta ai visitatori di entrare a Flamsteed House. È stato riaperto nel 2007 con nuove gallerie, un centro educativo e il Peter Harrison Planetarium.

Come arrivare là

Il Royal Observatory Greenwich è facilmente raggiungibile dal centro di Londra. I visitatori possono arrivare in treno, una metropolitana leggera nota come DLR o in barca. Ci sono diverse stazioni vicino all'Osservatorio, tra cui la fermata Cutty Sark DLR, Greenwich Pier e tre stazioni ferroviarie, Greenwich, Blackheath e Maze Hill. Quando si parte dal centro di Londra, le migliori fermate da cui partire sono le stazioni di Cannon Street, London Bridge o Bank, tutte collegate alla metropolitana. Anche le linee di autobus 53, 54, 202 e 380 fermano vicino all'Osservatorio.È importante notare che da ogni stazione ferroviaria, i visitatori dovranno camminare in salita in salita per raggiungere il Royal Observatory Greenwich, sebbene esista un percorso accessibile in sedia a rotelle.

Considera il parcheggio limitato disponibile intorno a Greenwich se guidi, specialmente nei fine settimana. Ci sono diversi parcheggi intorno al Greenwich Park, ognuno dei quali consente il parcheggio per un massimo di quattro ore. C'è anche un parcheggio pubblico presso il National Maritime Museum, che accoglie i visitatori di tutti i musei di Greenwich, incluso il Royal Observatory Greenwich.

Cosa vedere e fare

C'è molto da vedere dentro e intorno al Royal Observatory Greenwich, quindi assicurati di concederti almeno qualche ora. I visitatori possono iniziare stando sull'effettiva linea del Primo Meridiano, che è inclusa nel prezzo del biglietto per l'Osservatorio, e ispezionare il Great Equatorial Telescope, il più grande telescopio storico del Regno Unito, che ha più di 100 anni. La mostra principale descrive in dettaglio la storia del tempo in relazione al Primo Meridiano, nonché il modo in cui l'Osservatorio è stato utilizzato per studiare lo spazio.Altri oggetti degni di nota in mostra includono gli orologi di Harrison, lo Shepherd Gate Clock e il Time Ball, e la Octagon Room è uno spazio particolarmente memorabile nell'Osservatorio.

Sebbene non sia incluso nel biglietto dell'Osservatorio, i visitatori possono anche assistere a uno degli spettacoli a tema spaziale nel Peter Harrison Planetarium. Questi includono "Moons Beyond Counting", sulle numerose lune del sistema solare, e "Ted's Space Adventure", un programma educativo pensato per i bambini sotto i 7 anni.

Eventi e attività speciali sono frequenti al Royal Observatory. Porta i bambini a un seminario per giovani astronomi, attività pratiche guidate da "spiegatori dell'Osservatorio" o iscriviti a un corso di astronomia, che si svolge durante tutto l'anno. I Royal Museums Greenwich ospitano anche una serie di proiezioni cinematografiche chiamate "Silver Screen Science Fiction", dove i visitatori possono godersi classici e film più recenti incentrati sulla scienza. Ciascuna è seguita da un intervento di uno degli astronomi dell'Osservatorio.

Mangiare e bere

L'Astronomy Café & Terrace è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 16:30 e offre spuntini e piatti per il pranzo ai visitatori (anche se non è necessario un biglietto del museo per accedere al caffè). La terrazza esterna è coperta in caso di pioggia. Altri punti ristoro nelle vicinanze si trovano nel National Maritime Museum, che ospita il Parkside Café & Terrace a due piani e il Great Map Café. Entrambi offrono uno speciale menu per bambini per i visitatori più giovani e sono raggiungibili a piedi dall'Osservatorio Reale. Un'altra ottima opzione è il Cutty Sark Cafe, ospitato all'interno del Cutty Sark, che serve un tè pomeridiano tutti i giorni.Il prezzo del tè include l'ingresso alla nave storica. In alternativa, porta con te cibo e bevande per un picnic a Greenwich Park.

Suggerimenti per la visita

Le opzioni dei biglietti per l'Osservatorio reale possono creare confusione poiché esistono diversi modi per accedere al sito. L'offerta migliore è un biglietto Day Explorer, che include l'accesso all'Osservatorio, al National Maritime Museum, al Cutty Sark e alla Meridian Line. Ci sono costi separati per i biglietti per adulti e bambini e ogni biglietto include un'audioguida. Un'altra opzione, se pensi di visitare più di una volta all'anno, è un abbonamento familiare, che include gli spettacoli del planetario ed è pari al costo di due biglietti giornalieri per adulti.

Gli spettacoli al Peter Harrison Planetarium sono prenotati separatamente, quindi fai un po' di ricerca su quale spettacolo vorresti assistere durante la tua visita. Si consiglia la prenotazione anticipata online, in particolare nei fine settimana e nei giorni festivi.

I genitori con bambini troveranno strutture per il cambio dei bambini e servizi igienici nell'Osservatorio Reale al piano seminterrato e ci sono anche guardaroba in loco se sei arrivato carico di un sacco di borse e cappotti. Mentre il Royal Observatory non ha mostre specifiche per i bambini, il National Maritime Museum ha due gallerie dedicate ai bambini e ospita "Play Tuesday" con attività programmate per i più piccoli.

Come per molte delle famose attrazioni di Londra, il Royal Observatory (e gli altri musei vicini) può essere molto affollato, soprattutto se visiti durante un fine settimana. Per evitare la folla cerca di arrivare proprio quando apre durante un giorno feriale. La maggior parte dei gruppi scolastici visita nel pomeriggio, il che contribuisce anche alla folla, quindi pianifica di arrivare presto. Dirigiti prima verso la Prime Meridian Line, dove le file possono essere lunghe, per scattare una foto prima di passare attraverso le mostre. 

Cose da fare nelle vicinanze

Oltre agli altri musei di Greenwich e al Greenwich Park, la zona ha molto da fare e da vedere. Assisti a un concerto nell'imponente O2 Arena, che ospita spettacoli musicali durante tutto l'anno, o passeggia per il Greenwich Market, che vende artigianato e oggetti d'antiquariato sette giorni su sette. La funivia Emirates Air Line trasporta i visitatori da Greenwich attraverso il Tamigi fino ai Royal Docks ed è un ottimo modo per ammirare Londra e la Cattedrale di St. Paul. Greenwich ospita anche Eltham Palace, un palazzo art déco che accoglie il pubblico per visitare le stanze e i terreni.