Provincia irlandese di Connacht – Cinque contee da visitare

Provincia irlandese di Connacht – Cinque contee da visitare

Connacht è la provincia occidentale dell'Irlanda e con solo cinque contee è la più piccola di tutte. Ancora segnato su alcune vecchie mappe chiamate anche "Connaught", Oliver Cromwell indicò notoriamente l'indisciplinato irlandese "To Hell or to Connacht!" Questo non dovrebbe essere visto come un presagio negativo per il visitatore perché il Connacht ha molto da offrire.

La geografia del Connacht

Connacht, o in irlandese  Cúige Chonnacht , comprende l'ovest dell'Irlanda.

Le contee di Galway, Leitrim, Mayo, Roscommon e Sligo costituiscono questa antica provincia. Le principali città del Connacht sono Galway City e Sligo. I fiumi Moy, Shannon e Suck scorrono attraverso il Connacht e il punto più alto all'interno delle miglia quadrate 661 dell'area è Mweelra (piedi 2,685). La popolazione è in costante crescita: nel 2011 ne contava 542.547 e quasi la metà vive nella contea di Galway.

La storia del Connacht

Il nome "Connacht" deriva dalla figura mitologica Conn delle Cento Battaglie. Il re locale Ruairi O'Connor era re supremo d'Irlanda al tempo della conquista di Stongbow, ma l'insediamento anglo-normanno nel XIII secolo diede il via al costante declino del potere irlandese.

Poco dopo, Galway sviluppò importanti legami commerciali con la Spagna, diventando più potente nel XVI secolo. Questo è stato anche il periodo di massimo splendore della locale "regina dei pirati" Grace O'Malley, originaria del Connacht. L'insediamento cattolico sotto Cromwell, la battaglia di Aughrim (1691), l'invasione del generale francese Humbert nel 1798 e la grande carestia (1845) furono gli eventi storici più importanti in questa provincia occidentale.

Connacht in Irlanda oggi

Oggi l'economia e lo stile di vita nel Connacht si basano principalmente sul turismo e sull'agricoltura. La città più grande di Connact, Galway City , è l'eccezione degna di nota perché, oltre ad essere una popolare tappa turistica, ha anche diverse industrie high-tech e un'università. Tuttavia, per la maggior parte, una vacanza nel Connacht sarebbe molto gratificante per gli amanti della natura e di un ritmo di vita lento e vecchio stile.

Queste sono le contee che compongono la provincia del Connacht:

Contea di Galway

Galway (in irlandese  Gaillimh ) è forse la contea più conosciuta della provincia del Connacht, in particolare della città di Galway e della regione del Connemara. La contea si estende su 2.374 miglia quadrate e conta (secondo il censimento del 2016) 258.058 abitanti. Rispetto al 1991 ciò denota un aumento del 40%, uno dei tassi di crescita più rapidi in Irlanda. La città della contea è la città di Galway e la semplice lettera G identifica la contea sulle targhe irlandesi.

Ci sono molti bei posti a Galway, come il Lough Corrib e il Lough Derg, il Maumturk e le Slieve Aughty Mountains, la serie di cime conosciute come Twelve Pins (o Twelve Bens), i fiumi Shannon e Suck, oltre alla regione del Connemara e le Isole Aran sono tutte sul sentiero turistico. La città di Galway aveva la reputazione di essere una città giovane e vibrante, con molti studenti, uno stile di vita piacevole e artisti di strada che suonavano musica dal vivo a destra ea sinistra e nel centro della città. I lettori del prolifico autore di gialli Ken Bruen potrebbero, tuttavia, avere un'immagine leggermente diversa della città.

Nei circoli GAA (sport irlandese), i giocatori di Galway sono conosciuti con due nomi: "The Herring Chokers" (una critica basata sull'industria della pesca) o come "Tribesmen" (un adattamento diretto del soprannome di Galway City " Città delle Tribù“, essendo le tribù in questione ricche famiglie di mercanti).

Ulteriori informazioni sulla contea di Galway:
come raggiungere la gara di Galway

Contea di Leitrim

Leitrim (in irlandese  Liatroim  o  Liatroma , le lettere della targa si leggono LM) è forse la contea meno conosciuta della provincia del Connacht. Solo 610 miglia quadrate di terra ospitano solo 32.044 persone (come rilevato dal censimento del 2016). Dal 1991 la popolazione è cresciuta di circa il 25%. Leitrim è una delle contee più tranquille d'Irlanda e ha uno dei più alti numeri di case disabitate che sono il risultato di una politica aggressiva, ma alla fine profondamente viziata, di incentivi fiscali per le case vacanza.

Il nome Leitrim sta per "cresta grigia" e la vista di alcuni tratti di terreno più elevato rende sicuramente questo nome appropriato. Gli enti turistici amano invece parlare di “Lovely Leitrim”. Soprannomi comuni sono anche “Ridge County”, “O'Rourke County” (dal nome di una delle principali famiglie della zona) o, su un tema letterario, “Wild Rose County” (il romanzo “The Wild Rose of Lough Gill“ è situato a Leitrim).

Cose da fare nella contea di Leitrim

Contea di Mayo

Mayo non è la contea da cui proviene la maionese, anche se questo è uno dei migliori momenti di risate nel seminale diario di viaggio irlandese di Pete McCarthy "McCarthy's Bar". Invece, Mayo è una contea del Connacht chiamata Maigh Eo  o  Mhaigh Eo in irlandese, che significa semplicemente "la pianura dei tassi". Questa pianura (che può essere piuttosto collinare in alcuni punti) si estende su 2.175 miglia quadrate e ospita (secondo il censimento del 2016) 130.507 persone. La popolazione è cresciuta solo del 18% negli ultimi venticinque anni.

La città della contea di Mayo è la pittoresca Westport, incoronata come "il miglior posto dove vivere in Irlanda" all'inizio dell'estate 2012 dall'Irish Times. Le lettere che denotano Mayo sulle targhe automobilistiche irlandesi sono MO.

Esistono numerosi soprannomi per Mayo, che vanno da "la contea marittima" (basata principalmente sulla costa lunga e frastagliata e sulla tradizione marinara, che includeva la regina dei pirati Grace O'Malley), "la contea di Yew" o " la Contea di Heather".

Ulteriori informazioni sulla contea di Mayo:
un'introduzione alla contea di Mayo

Contea di Roscommon

Roscommon (in irlandese  Ros Comáin ) è l'unica contea totalmente senza sbocco sul mare nella provincia del Connacht e raramente visitata dai turisti. In generale, qui è tranquillo e ce ne sono solo 64.544 su 1.022 miglia quadrate di terra (secondo il censimento del 2016). Anche così, questo è ancora il 23% in più rispetto al 1991.

La città della contea è Roscommon Town, un po' antiquata, e le targhe automobilistiche qui usano le lettere RN. Mentre il nome irlandese deriva semplicemente dal "bosco di Saint Coman", nei circoli GAA i giocatori sono meglio conosciuti come "i Rossi". L'altro e più aspro soprannome è "i ladri di pecore". Il fruscio delle pecore sembra essere stato il motivo principale per cui una volta la gente di Roscommon veniva deportata in Australia.

Ulteriori informazioni sulla contea di Roscommon:
un'introduzione alla città di Roscommon

Contea di Sligo

Sligo (in irlandese  Sligeach  o  Shligigh ) è la contea del Connacht che prende il nome dai numerosi molluschi, cozze e vongole che si trovano nelle acque locali. La superficie terrestre comprende 710 miglia quadrate, con (secondo il censimento del 2016) ben 65.535 abitanti, circa il 19% in più rispetto a solo vent'anni fa. Il capoluogo della contea di Sligo è Sligo Town e le targhe della contea leggono SO.

Ci sono così tanti soprannomi per la contea che è difficile sapere da dove cominciare. Gli abitanti di Sligo sono conosciuti come "Raccoglitori di aringhe" (con un cenno alle ricche zone di pesca appena al largo), e le sue squadre all'interno della GAA sono anche conosciute come "zebre" o "gazze" perché indossano un'uniforme bianca e nera. I soprannomi più orientati al turismo includono "Yeats County" (che allude all'intera famiglia Yeats, ma principalmente al poeta William Butler Yeats) o "The Land of Heart's Desire" (dopo una poesia di Yeats).

Ulteriori informazioni sulla contea di Sligo:
un'introduzione alla contea di Sligo
Cose da fare nella contea di Sligo

Le cose migliori da vedere nel Connacht

Le principali attrazioni del Connacht? Ciò potrebbe sembrare strano considerando che la minaccia di Cromwell ai cattolici era "all'inferno o al Connacht" e la provincia è stata a lungo considerata il ristagno di tutti i ristagni. Oggi questo in realtà significa che la maggior parte del paesaggio selvaggio è incontaminato dal turismo di massa. Natura, monumenti antichi e attrazioni su piccola scala sono la norma, con solo poche città turistiche e parcheggi per roulotte. Questa è la parte dell'Irlanda per vedere la grande varietà che il paese ha da offrire a un ritmo più lento.

Sligo e Area

La stessa città di Sligo può essere deludente, ma l'area circostante compensa ampiamente. Knocknarea ha la (presunta) tomba della regina Maeve in cima e panorami spettacolari da ammirare dopo una ripida salita. Carrowmore è il più grande cimitero dell'età della pietra in Irlanda. Drumcliff sfoggia una  torre circolare (troncata) , un'alta croce medievale e la tomba di WBYeats proprio accanto alla spettacolare table mountain del Ben Bulben.

Abbazia di Kylemore

Una splendida palafitta neogotica in mezzo al nulla, un tempo concepita come casa di famiglia, poi rilevata da suore belghe in fuga dalla prima guerra mondiale. Le suore hanno aperto ai visitatori una scuola esclusiva per ragazze (ora chiusa) e una piccola parte dell'abbazia di Kylemore (e dei terreni). Questo rimane uno dei posti migliori da vedere in Irlanda, e i visitatori troveranno uno dei panorami più famosi d'Irlanda (l'abbazia vista dall'altra parte del lago), un negozio di souvenir e artigianato ben fornito e un buon (anche se a volte molto pieno) ristorante.

Croagh Patrick

Ogni visitatore del Connacht dovrebbe almeno vedere  Croagh Patrick , la montagna sacra d'Irlanda. E se sei capace e disposto, potresti anche volerlo scalare. Il santo rimase sulla vetta per 40 giorni e 40 notti, digiunando, ma normalmente un giorno sarà sufficiente per il semplice turista o pellegrino. I panorami sono magnifici con il bel tempo. Dovresti anche visitare la vicina città di Louisburgh. Dirigetevi verso il Granuaile Visitor Centre, soprattutto se avete bambini: la storia della "regina dei pirati" Grace O'Malley (c.1530 a c. 1603) sta mescolando cose!

Isola Achill

Tecnicamente ancora un'isola, Achill è ora collegata alla terraferma da un ponte corto e robusto. È anche un luogo di villeggiatura preferito da chi cerca la natura incontaminata, la pace e la tranquillità. D'altra parte, tutto ciò significa che Achill è piuttosto impegnato in estate. Le attrazioni locali includono chilometri di spiagge, l'antica casa per le vacanze dello scrittore tedesco Heinrich Böll, un villaggio deserto, una miniera di quarzo abbandonata e spettacolari scogliere e montagne. Le strade locali, tuttavia, possono essere scoraggianti ed è meglio non guardare in basso se si guida vicino alle scogliere!

Il Parco Nazionale del Connemara

Appena sotto i Twelve Pins, un'imponente catena montuosa chiamata anche Twelve Bens, si trova il  Connemara National Park . Interminabili passeggiate in un paesaggio lussureggiante attendono il visitatore. Una sosta qui è vivamente consigliata a chi vuole staccare dalla vita di tutti i giorni senza troppa fatica. Fai attenzione ai pony selvaggi del Connemara, noti per essere gli ultimi sopravvissuti dell'Armada spagnola.

Cong - il villaggio di "The Quiet Man"

Il primo sguardo a questo villaggio potrebbe convincerti che qui non è successo niente prima (o dopo) che John Huston ha invaso e John Wayne era "The Quiet Man". Sbagliato. Le vaste rovine dell'abbazia di Cong (la sua processionale "Croce di Cong" è ora nel  Museo Nazionale d'Irlanda ) e il lussuoso hotel nel castello di Ashford (i vasti terreni sono aperti ai visitatori) sono testimoni della storia medievale. Il suo canale asciutto è un degno ricordo della grande carestia.

Le Isole Aran

La vita su questo gruppo di isole è ben lontana dalla rappresentazione nel film seminale "Man of Aran". Queste sono alcune delle migliori isole da visitare in Irlanda e l'industria del turismo sta fiorendo. I viaggi sono possibili in traghetto o in aereo purché il tempo non sia troppo brutto. Le gite di un giorno sono buone per una prima impressione e per chi ha poco tempo, ma un soggiorno più lungo sarà più gratificante. Inishmore, il  nome irlandese  significa "grande isola", è la più grande del gruppo e ospita la fortezza rocciosa Dún Aengus.

Bodhran Workshop di Malachia

Quando visiti il ​​Connemara, visita la piccola città portuale di Roundstone, dirigiti verso il villaggio artigianale e fai un salto nel laboratorio di Malachy. Il produttore di bodhran più famoso d'Irlanda (è persino raffigurato su un francobollo) produce questi strumenti potenzialmente assordanti in modo tradizionale e può creare qualsiasi design per soddisfare il tuo gusto personale. Considerando un possibile acquisto, perché non solleticare le papille gustative con il cibo fatto in casa in offerta? Il budino di pane è da morire!

Isola di Omei

In vero stile Zen, questo riguarda più il viaggio che la destinazione. L'isola di Omey nel Connacht è carina, ha alcune rovine, ma per il resto poco entusiasmante. Ma, oh, la strada lì! O meglio, i cartelli stradali che indicano la via più sicura per attraversare il fondale con la bassa marea. Assicurati di essere lì in tempo per guidare attraverso l'Atlantico o per goderti lunghe passeggiate tonificanti. Tuttavia, assicurati di parcheggiare l'auto sulla terraferma o sull'isola e di osservare le tavole delle maree. Altrimenti, potresti non solo rimanere bloccato su Omey, ma la tua auto potrebbe anche essere spazzata via verso l'America.

Clifden e Cleggan

Clifden è la capitale turistica del Connemara e un luogo centrale in cui soggiornare. Sono disponibili molti alloggi, così come pub e ristoranti. Sebbene tutti questi abbiano un prezzo, Clifden può essere costoso in estate. Troverai due "attrazioni transatlantiche" nelle vicinanze. Marconi aveva il suo primo potente trasmettitore in una palude vicina e Alcock e Brown scelsero la zona per (schiantarsi) dopo il primo volo transatlantico di successo. Il minuscolo porto di Cleggan è rinomato per la zuppa di pesce e il traghetto per Inishbofin, una destinazione perfetta per una gita di un giorno.Tuttavia, non perderti le graziose rovine del castello di Clifden .