Puoi viaggiare attraverso l’Irlanda senza un’auto?

Puoi viaggiare attraverso l’Irlanda senza un’auto?

Riesci a gestire una vacanza in Irlanda utilizzando solo i mezzi pubblici? Puoi, ma attenzione: il modo migliore per viaggiare in Irlanda è in auto, nessuna competizione.

Cosa succede se un visitatore non vuole o semplicemente non può usare un'auto? Ci sono alternative disponibili, nessuna perfetta, ma una combinazione di viaggio su strada e su rotaia è un'opzione interessante.

Viaggiare in autobus

Di gran lunga, il modo più sensato, economico e conveniente per viaggiare in Irlanda senza un'auto a noleggio è utilizzare l' autobus, a Dublino e in tutta la nazione. I servizi che attraversano il paese sono numerosi e una varietà di opzioni di biglietto, sebbene a volte confuse, può rendere il viaggio in autobus molto economico. I collegamenti tra le principali città sono generalmente veloci, frequenti e affidabili.

I servizi locali tendono ad essere ancora più frammentari e richiedono una certa pianificazione se utilizzati per i tour. Anche le principali attrazioni potrebbero non essere servite più di una o due volte al giorno. Questa è la maledizione dell'industria del turismo orientata verso gli utenti di auto indipendenti.

Se hai intenzione di visitare diverse attrazioni in qualsiasi zona, chiedi informazioni sui tour organizzati presso il tuo hotel o l'ufficio turistico locale. Nella maggior parte delle zone turistiche, questi servizi sono forniti da Bus Éireann o da compagnie locali.

Arrivare in treno

Sebbene non sia impossibile viaggiare in Irlanda in treno, la scelta dei luoghi da visitare sarà limitata. Generalmente la ferrovia ti porterà a una destinazione centrale e da lì dovrai fare affidamento su altri mezzi di trasporto. Più che probabile, autobus. Aggiungi il fatto che le ferrovie irlandesi non sono famose per le tariffe economiche o il lusso, e in molti casi il viaggio in autobus diventa un'opzione sensata.

Ma nei viaggi più lunghi il treno può avere un miglior rapporto qualità-prezzo: i tempi di viaggio sono generalmente più brevi che su un autobus, ci sono servizi igienici a bordo e puoi sgranchirti le gambe camminando un po'.

Le principali rotte in uscita da Dublino (stazioni Connolly e Heuston) sono:

  • Connolly al centro di Belfast
  • Connolly a Sligo
  • Da Heuston a Ballina (via Kildare, Athlone e Manulla Junction)
  • Da Heuston a Westport (via Kildare, Athlone e Manulla Junction)
  • Da Heuston a Galway (via Kildare e Athlone)
  • Da Heuston a Limerick (vari percorsi)
  • Heuston a Killarney e Tralee (tramite Mallow)
  • Da Heuston a Cork (via Mallow)
  • Da Heuston a Waterford (via Kildare e Kilkenny)
  • Connolly a Wexford e Rosslare

Le principali rotte in uscita da Belfast sono:

  • Da Belfast a Dublino Connolly
  • Da Belfast a Bangor
  • Da Belfast a Larne
  • Da Belfast a Portrush (via Coleraine)
  • Da Belfast a Derry (via Coleraine)

Le principali vie di fondo sono:

  • Da Limerick a Ballybrophy (via Nenagh)
  • Da Cork a Cobh
  • Da Tipperary a Waterford

Si noti che sono disponibili anche tour ferroviari organizzati da Dublino alle principali attrazioni irlandesi, che a volte includono l'alloggio e possono essere un'alternativa a un tour autoguidato. Se sei un fan dei treni, assicurati di consultare la nostra guida completa ai musei ferroviari irlandesi .

Opzioni in bicicletta

Viaggiare in Irlanda in bicicletta è una proposta interessante ed era il mezzo di trasporto preferito dagli studenti itineranti negli anni '70 e '80. Poi la "tigre celtica" ha ruggito e le "compagnie aeree senza fronzoli" hanno portato un massiccio afflusso di visitatori. Improvvisamente il traffico stradale è esploso, rendendo l'andare in bicicletta su molte strade decisamente uno sport d'avventura.

Se ti attieni alle strade principali, dovrai condividerle con altri guidatori entusiasti (ma non necessariamente competenti) e (anche nelle aree più remote) 18 ruote. Se lasci le strade principali, troverai vicoli tortuosi con alte siepi su entrambi i lati e notevoli buche da percorrere. E ovunque tu vada, dovrai affrontare forti venti, piogge frequenti e alcune pendenze lunghe e ripide.

Se sei ancora appassionato di esplorare l'Irlanda in bicicletta, ecco alcuni suggerimenti utili:

  • Indossa sempre indumenti ad alta visibilità con strisce riflettenti.
  • Non guidare mai senza riflettori e fari funzionanti tra il tramonto e l'alba.
  • Non guidare mai fianco a fianco con un altro ciclista su strade tortuose: il traffico in arrivo che taglia le curve è un pericolo comune.
  • Non distogliere mai lo sguardo dalla strada per vedere buche, ghiaia e altri pericoli comuni. Fermati se vuoi ammirare il paesaggio.
  • Assicurati di avere almeno un cambio di vestiti e che i tuoi oggetti di valore rimangano asciutti anche in caso di pioggia torrenziale o prolungata.

Carovane di zingari

Le roulotte zingaresche sono state a lungo pubblicizzate come la "tipica vacanza irlandese" (sebbene la maggior parte degli irlandesi non fosse d'accordo) e hanno acquisito un'aria di ecoturismo etnico. In generale, un modo unico per vedere una piccola parte dell'isola. Gli "zingari" temporanei dovranno attenersi a una determinata area ea una selezione di strade. Considera questa modalità di trasporto solo se vuoi trascorrere tanto tempo di qualità con i tuoi compagni di viaggio!

Escursionismo

Fare escursioni o camminare in tutta l'Irlanda richiede un sacco di tempo e resistenza. Non è davvero un'opzione a meno che tu non stia pianificando una vacanza molto lunga.

Percorrere i sentieri segnati dell'Irlanda, tuttavia, è un'opzione: diversi percorsi sono stati tracciati e resi accessibili all'escursionista determinato. Una buona idea se sei abituato alle passeggiate in collina e hai il tempo di percorrere una distanza considerevole.

Autostop

Mentre l'autostop non dovrebbe essere considerato particolarmente pericoloso in Irlanda, dovrebbero essere prese le solite precauzioni. Ma anche l'autostoppista più ottimista scoprirà presto che la riluttanza a rimorchiare estranei è aumentata negli autisti irlandesi.