Questi mulini a vento della città di Amsterdam sono classicamente olandesi

Questi mulini a vento della città di Amsterdam sono classicamente olandesi

I Paesi Bassi sono notoriamente un paese di mulini a vento, e mentre la campagna spazzata dal vento sembrerebbe il posto più appropriato per loro, anche le città hanno i loro mulini. Scopri tutto sui mulini a vento urbani di Amsterdam , compresa la loro storia, architettura e informazioni per i visitatori.

01 di 07

Krijtmolen d'Admiraal (Mulino di argilla D'Admiraal)

Indirizzo: Noordhollandschkanaaldijk 21, 1034 ZL Amsterdam
Località:  Amsterdam Noord (Nord)
Apertura:  Ogni secondo sabato del mese da aprile a ottobre e il National Mill Day (il secondo fine settimana di maggio)

Krijtmolen d'Admiraal è una vera scoperta, soprattutto per i visitatori con bambini al seguito: non solo è occasionalmente aperto ai visitatori, ma è anche a pochi passi da Kinderboerderij De Molenwei (Fattoria dei bambini), dove i bambini possono interagire con una varietà di animali da fattoria. (Suggerimento: prendi il traghetto gratuito dalla stazione centrale di Amsterdam al terminal Veer IJplein per attraversare il fiume verso nord.)

Krijtmolen d'Admiraal è un tardo esempio (1792) di un mulino a torre, un tempo utilizzato per macinare gesso (per l'uso in pittura e stucco) e trass (cenere vulcanica usata nella malta). Si dice che sia l'unico mulino a vento al mondo ancora in uso. Dai un'occhiata al suo sito web; se il mulino animato è attivo, allora lo è anche la sua controparte reale.

Il mulino prende il nome dalla sua prima proprietaria, Elisabeth Admiraal, discendente di un importante ammiraglio che scelse il suo titolo come cognome di famiglia. Aveva 90 anni quando fu costruito il mulino, ma morì l'anno dopo il suo completamento. Dopo che l'ultimo mugnaio andò in pensione, nel 1954, fu fondata una società di conservazione locale per restaurare il mulino, che ora è l'ultimo mulino di gesso rimasto nel paese.

Vai al punto 2 di 7 qui sotto.
02 di 07

Molen De Bloem (o De Blom)

Indirizzo: Haarlemmerweg 465, 1055 PK Amsterdam
​ Località : ​Bos en Lommer
​​​ Apertura : solo durante la Giornata Nazionale del Mulino

I mulini a vento olandesi non sono limitati agli ampi spazi aperti della campagna; i visitatori possono trovarli anche nell'Amsterdam urbano, a pochi passi dai luoghi più famosi della città. Chiunque si fermi alla Westergasfabriek, sia per il brunch al Bakkerswinkel , per il caffè all'Espressofabriek o per le cozze al Mossel & Gin, troverà un attraente mulino proprio di fronte a questo ristorante alla moda e complesso culturale nel nord-ovest della città. Mentre l'esterno può essere ammirato tutto l'anno, l'interno è aperto solo durante il National Mill Day.

Il mulino a vento De Bloem (pronunciato "fioritura"), a volte chiamato De Blom, fu costruito nel 1768 come successore nuovo e migliorato di un mulino precedente. Il mulino più antico era un mulino di posta, il che significa che è un mulino il cui corpo montato su un palo verticale deve essere ruotato in modo che le sue pale siano rivolte verso il vento. Il nuovo mulino, che è un mulino a torre, consentiva di ruotare solo la calotta o la parte superiore del mulino mentre la base rimaneva ferma, una configurazione più stabile ed efficiente. L'attuale mulino è stato effettivamente eretto in un'altra parte della città, ma è stato trasferito per fare spazio all'attuale Marnixstraat. Prende il nome da De Bloem, l'ex bastione su cui un tempo sorgeva il mulino.

Vai al punto 3 di 7 qui sotto.
03 del 07

Molen De Gooyer

Indirizzo: Funenkade 5, 1018 AL Amsterdam
Località: Het Funen (tra Kadijken e Eastern Docklands)
Apertura: No, ma non perderti Brouwerij 't IJ mentre sei lì

De Gooyer è uno dei mulini a vento preferiti della città, non solo per la sua bellezza, storia e status monumentale, ma anche per il birrificio cittadino che si trova alla sua ombra. Situato su una fetta di terra tra il Kadijken, il distretto appena a nord del vasto  Artis Zoo , e l'Eastern Docklands, De Gooyer è un classico mulino a torre che, con i suoi 87 piedi, è il mulino in legno più alto del paese.

All'ombra di questo vero e proprio grattacielo di un mulino a vento, i visitatori troveranno il Brouwerij 't IJ, un microbirrificio con un bar in loco, un tempo stabilimento balneare del mulino, che dispone di un ampio patio. Mentre il mulino stesso è chiuso al pubblico, i tour del birrificio si tengono ogni venerdì, sabato e domenica.

Come Molen De Bloem, De Gooyer ha iniziato come un mulino a vento diverso in una posizione diversa: un altro esempio di un mulino postale dell'inizio del XVII secolo che è stato spostato più volte, poi è stato infine sostituito con il mulino a torre più avanzato che esiste oggi. Poco dopo, nel 1759, fu trasferito nell'attuale ubicazione nella Fionia. (Il mulino è a volte, ma raramente chiamato Funenmolen.) Il mulino prende il nome dai fratelli che possedevano il vecchio mulino postale, che provenivano dal Gooiland o Het Gooi, l'elegante angolo sud-orientale dell'Olanda Settentrionale dove si trova la città dei media Hilversum situato.

Continua a 4 di 7 sotto.
04 del 07

Molen De Lontra

Indirizzo: Gillis van Ledenberchstraat 78, 1052 VK Amsterdam
Località: Frederik Hendrikbuurt, a ovest del Jordaan
Apertura: No

Le segherie, come scrive uno storico, erano di due tipi: il comune mulino a torre e il  mulino paltrok  , pochi dei quali sopravvivono oggi nei Paesi Bassi. De Otter, che risale al 1631, ne è un esempio; mentre dozzine di segherie un tempo popolavano il Kostverlorenvaart, un canale che costeggia il confine occidentale del Frederik Hendrikbuurt, la lontra è ora l'unica rimasta. Inoltre, la città ha quasi perso il mulino a vento quando, nel 2011, i suoi proprietari privati ​​hanno tentato di trasferirlo in un parco di mulini a vento a nord-ovest di Amsterdam.

De Otter è speciale per gli appassionati di mulini a vento perché è uno dei soli cinque  mulini paltrok  che esistono ancora nei Paesi Bassi. Il  mulino paltrok  , un sottotipo del mulino post, poggia su una base dotata di rulli di legno che ruotano il mulino per affrontare il vento. Si dice che la forma del mulino evochi un  paltrok,  una giacca ampia, di moda in epoca medievale, che era allacciata al centro con una cintura, da cui il nome, che di solito non viene tradotto. Questi mulini un tempo erano prevalenti nello Zaanstreek , una regione nota per la sua industria azionata dai mulini a vento. In effetti, a Zaanse Schans si trova un  mulino paltrok  ricostruito , aperto al pubblico .

Continua a 5 di 7 sotto.
05 di 07

De Riekermolen (Il mulino a vento Rieker)

Indirizzo: De Borcht 10, 1083 AC Amsterdam
Località: Amstelpark
Aperto: No

De Riekermolen si trova all'estremità meridionale dell'Amstelpark, dove condivide la riva dell'Amstel con un monumento al pittore Rembrandt van Rijn. L'artista ha disegnato la riva del fiume in modo prolifico, ma mentre il mulino a vento è stato costruito ai tempi di Rembrandt, nel 1631, non ha fatto parte del paesaggio della riva del fiume fino a più di 300 anni dopo, quando la città lo ha trasferito lì da ovest.

Questo spiega perché il Riekermolen è un mulino polder senza polder. Per recuperare il paese dall'acqua, gli olandesi usarono questi mulini per sfruttare la forza del vento per drenare l'acqua dalla terra. Il Riekermolen una volta si trovava a Sloten, non lontano dal Molen van Sloten. Negli anni '50 il mulino fu ritirato dal servizio e trasferito nell'attuale posizione panoramica.

Continua a 6 di 7 sotto.
06 di 07

Molen van Sloten (Mulino a vento di Sloten)

Indirizzo: Akersluis 10, 1066 EZ Amsterdam-Sloten
Località: Sloten (sud-ovest di Amsterdam)
Apertura: Sì 

Probabilmente il più famoso dei mulini a vento della città, il  mulino a vento di Sloten  deve la sua popolarità in parte al fatto che è aperto ai visitatori tutti i giorni, tutto l'anno (chiuso alcuni giorni festivi). Il mulino a torre non è stato costruito fino al 1990 e da allora è stato utilizzato come mulino a polder. A causa della sua nuova costruzione, è uno dei pochi mulini a vento dotati di ascensore, quindi anche i visitatori disabili possono godersi l'interno del mulino.

Il mulino ospita anche due mostre permanenti: una sulla vita di Rembrandt, il cui padre era un mugnaio; l'altro, "Amsterdam e l'acqua", esplora il rapporto della città con l'acqua, un tema appropriato per un mulino a polder. Accanto, il Kuiperijmuseum (Museo del bottaio) è dedicato alla produzione di botti di legno, un tributo unico a un mestiere esoterico.

Continua a 7 di 7 sotto.
07 di 07

De 1100 Roe e De 1200 Roe

I prossimi due mulini a vento condividono una storia simile, un nome simile e, una volta, una posizione simile. Ora sono in due parti diverse della città. Entrambi sono abbastanza distanti dal centro della città, quindi è meglio salire su una bicicletta per raggiungerli.

De 1100 Roe

Indirizzo: Herman Bonpad 6, 1067 SN Amsterdam
Località: Amsterdam Osdorp
Apertura: ​No

Solo gli appassionati di mulini a vento dedicati si recano ai confini della città per vedere questo mulino a vento, chiamato semplicemente De 1100 Roe, i 1100 Rods. Come altri mulini a vento in questo elenco, il nome si riferisce alla posizione precedente del mulino, 1100 roeden , o "canne" - una vecchia unità di misura che equivale a circa 16,5 piedi - dall'Haarlemmerpoort. Lì servì da mulino per polder dal 1674 fino alla metà del XX secolo, quando fu smantellato e ricostruito più a sud per mantenere asciutto il terreno dello Sportpark Ookmeer.

De 1200 Roe

Indirizzo: Haarlemmerweg 701, 1063 LE Amsterdam-Slotermeer
Località: Slotermeer
​​ Aperto : ​No

Sia il 1100 Roe che il 1200 Roe venivano usati per drenare i polder vicini. Il 1200 Roe, tuttavia, mantiene ancora la sua posizione esattamente 1200 aste (tre miglia) a ovest di Haarlemmerpoort, un'altra posizione che solo i devoti più ardenti cercheranno, a quattro miglia dal centro della città.