Questi sono i 20 siti più visitati in Francia

Questi sono i 20 siti più visitati in Francia

I primi 20 siti più visitati in Francia potrebbero essere una sorpresa. Ci sono parecchi musei qui, ma contano sia visitatori stranieri che francesi. I francesi amano le istituzioni culturali. Lasciati ai soli visitatori stranieri, le cifre potrebbero essere leggermente diverse. I dati dei visitatori si riferiscono a dicembre 2014 e provengono dall'INSEE (Istituto Nazionale di Statistica e Studi Economici).

01 di 20

Disneyland Parigi

16 milioni di visitatori
Il fascino duraturo di Disney e di tutti quei personaggi che ricordiamo dalla nostra infanzia è arrivato in Europa a Disneyland Paris . Inaugurato nel 1992, è solo un'ora di semplice viaggio in treno per pendolari da Parigi. Ha due parchi a tema completi, hotel, negozi e divertimenti.

02 di 20

Museo del Louvre, Parigi

9,4 milioni di visitatori
Il Museo del Louvre è il grande papà dei musei parigini, un vasto edificio che ospita una vasta collezione d'arte dai Greci e dai Romani fino alla prima età moderna. È qualcosa che ogni visitatore di Parigi deve vedere, a parte il capolavoro di Leonardo da Vinci, la Gioconda. 

03 di 20

Torre Eiffel, Parigi

7,5 milioni di visitatori
Pensa a Parigi e la maggior parte delle persone pensa immediatamente alla Torre Eiffel . La sua meravigliosa struttura in ferro domina lo skyline della Città della Luce dal 1889 e dall'Esposizione Universale. È strano pensare che quando è stato costruito per la prima volta, la gente parlava di demolirlo. Oggi si illumina di notte con uno spettacolo ogni ora.

04 di 20

Castello di Versailles vicino a Parigi

6,7 milioni di visitatori
Non sorprende che Versailles , patrimonio mondiale dell'UNESCO , sia il prossimo della lista. È un magnifico, enorme palazzo a breve distanza da Parigi. È un'altra tappa obbligata di chiunque visiti la Francia, e in particolare a Parigi. Se ci sei, fai un po' di shopping di lusso al Courtyard of the Senses .

Continua a 5 di 20 sotto.
05 di 20

Centro Pompidou (Museo Nazionale d'Arte Moderna, NMMA), Parigi

3,8 milioni di visitatori
Il Centre Georges Pompidou si trova nel suo enorme spazio a Beaubourg. È un magnifico edificio progettato da Richard Rogers e Renzo Piano e inaugurato nel 1977. Ospita il Museo Nazionale d'Arte Moderna, una superba collezione di opere d'arte contemporanea con tutti i grandi nomi da Matisse a Picasso. Mette anche in primo piano spettacoli temporanei

06 di 20

Museo d'Orsay, Parigi

3,5 milioni di visitatori
Questo è il museo preferito da molti ed è facile capire perché. Il Musée d'Orsay è ospitato in un'antica stazione ferroviaria Beaux-Arts a St Germain, sulla riva sinistra. I suoi interni spaziosi ora offrono quattro piani di superbe opere d'arte impressioniste. Questo è il posto per una festa di Monets, Manets, Degas, Toulouse-Lautrec e altro ancora. Prendendo l'arte dal 1848 al 1914 il museo mostra l'effetto che l'impressionismo, all'epoca un approccio rivoluzionario alla pittura, ebbe sugli artisti che seguirono quella generazione.

07 di 20

Museo della Scienza e dell'Industria, La Villette, Parigi

2,6 milioni di visitatori
Il Museo della Scienza e dell'Industria ( Cité des Sciences et de l'Industrie ) è il luogo da visitare con la tua famiglia ma è relativamente sconosciuto ai turisti. È progettato per i bambini dai 2 ai 18 anni con mostre che catturano la loro immaginazione e insegnano loro la scienza in semplici passaggi. Diviso in temi dai giochi di luce alla matematica, copre tutto, dall'anatomia umana all'esplorazione dello spazio con una massa di mostre interattive. È a La Villette, una zona che merita una visita.

08 di 20

Museo Nazionale di Storia Naturale, Parigi

1,9 milioni di visitatori
Il Muséum Nationale d'Histoire Naturelle si trova in un giardino reale di piante medicinali del re Luigi XIII che fu aperto al pubblico come Jardin des Plantes nel 1640. C'è anche un piccolo zoo, la galleria di Mineralogia e Geologia e la Galleria di Paleontologia galleria. Fanno tutti parte del Museo Nazionale di Storia Naturale, un altro importante sito poco conosciuto dai turisti stranieri. Il clou è la Grande Galleria dell'Evoluzione, dove migliaia di creature si trovano al centro mentre le mostre su ogni lato spiegano i loro habitat e le loro caratteristiche.

Continua a 9 di 20 di seguito.
09 di 20

Parco a tema Futuroscope, Poitiers

1,8 milioni di visitatori
Sorprendente parco a tema futuristico aperto 25 anni fa, Futuroscope a Poitiers, nella Francia occidentale, offre giostre e spettacoli a tema diverso. È il posto dove andare sotto il mare o nello spazio.

10 di 20

Galeries Nationales du Grand Palais, Champs-Elysées, Parigi

1,5 milioni di visitatori
Restaurato e riaperto nel 2008, il Grand Palais è il luogo delle mostre d'arte di successo. Originariamente aperto per la Grande Esposizione del 1900, ha poi ospitato alcune mostre avventurose come il Salon d'Automne del 1905 che ha scioccato il grande pubblico con l'arte di Matisse, Braque e Derain e la nascita del Fauvismo. La mostra su Monet ha attirato 900.000 visitatori; altre mostre popolari hanno incluso Edward Hopper e Helmut Newton. I suoi vasti spazi aperti sono perfetti per mostre di moda, fotografia così come spettacoli di teatro, musica e danza.

11 di 20

Cimitero americano di Omaha Beach, Normandia

1,6 milioni di visitatori
Omaha Beach ha svolto un ruolo vitale e tragico nello sbarco in Normandia del 6 giugno 1944. Oggi la lunga spiaggia sabbiosa attira escursionisti e nuotatori, mentre il cimitero militare americano sopra di essa è il sito più visitato del mondo La seconda guerra in Normandia.

Il cimitero contiene 9.387 tombe; il centro visitatori racconta la storia di alcune delle forze americane uccise qui.

12 di 20

Parc Astérix, Piccardia

1,5 milioni di visitatori
Il Parc Astérix in Piccardia è molto divertente per le famiglie, che tu conosca o meno Obelix, Astérix e il variegato cast di personaggi dei fumetti originali. Un sacco di giostre e attrazioni per tutte le età ed è a soli 30 km a nord di Parigi, quindi facile da raggiungere per una giornata fuori.

Continua fino a 13 di 20 di seguito.
13 di 20

Arco di Trionfo, Parigi

 1,7 milioni di visitatori
L' Arco di Trionfo è un'altra immagine iconica di Parigi, che si erge in cima agli Champs-Élysèes e onora Napoleone Bonaparte, l'esercito e le sue vittorie. Iniziato nel 1806 in Place d'Etoile e finalmente terminato 30 anni dopo, è uno degli edifici più fotografati della capitale francese. Al piano terra c'è la Tomba del Milite Ignoto, puoi salire i 284 gradini o prendere l'ascensore e poi salire 64 gradini fino in cima (l'ingresso è a pagamento). Ne vale la pena per la vista mozzafiato su Parigi.

14 di 20

Parco a tema Puy du Fou, costa atlantica

1,4 milioni di visitatori
Questo parco a tema preferito in Francia ha tutto. Ci sono corse di bighe, una nave vichinga che sale dal lago, gare di gladiatori e un meraviglioso spettacolo notturno che vale il costo aggiuntivo. Gli appassionati irriducibili possono soggiornare anche qui in un hotel a tema.

15 di 20

Museo Quai Branly, Parigi

1,3 milioni di visitatori
Il museo Quai Branly è stato inaugurato nel 2006 in un edificio contemporaneo senza compromessi per mostrare le arti dell'Africa, dell'Asia, dell'Oceania e delle Americhe. Ha una favolosa collezione permanente e propone anche un variegato programma di esposizioni temporanee. Mostre recenti includono le vite e le ambizioni dell'Ican Atahualpa e del Conquistador Francisco Pizarro, e una sul tatuaggio che mostra il ruolo sociale e mistico dei tatuaggi nelle prime società dai mondi orientale, africano e oceanico fino all'abbraccio odierno dei tatuaggi da parte delle fashioniste.

16 di 20

Museo dell'Esercito (Musée de l'Armée Invalides), Parigi

1,4 milioni di visitatori
Il Museo dell'Esercito è ospitato a Les Invalides , un imponente edificio del 1670 destinato ad ospedale e casa di convalescenza per i soldati feriti durante il regno di Luigi XIV. Il Museo dell'Esercito possiede una vasta collezione di armi e armature dal XIII al XVII secolo ; è uno dei tre musei dell'esercito più grandi del mondo. C'è una sezione sull'esercito francese dal 1871 al 1945 e copre entrambe le guerre mondiali in modo completo. Il museo comprende anche giostre, cacce e tornei e armi del mondo ottomano, persiano, mongolo, cinese, giapponese e indonesiano.

Les Invalides è probabilmente meglio conosciuto per la tomba di Napoleone Bonaparte, trasferita qui nel 1840.

Continua a 17 di 20 sotto.
17 di 20

Mont Saint-Michel, Normandia

1,3 milioni di visitatori
Il Mont St-Michel sorge su un'isola rocciosa al largo della costa della Normandia, un'abbazia che ha attratto pellegrini e fedeli fin dalle prime costruzioni del IX secolo . Un nuovo ponte ha sostituito la vecchia strada rialzata, e il luogo è di nuovo un'isola, bagnata dalle maree. È uno dei grandi luoghi sacri della Francia.

18 di 20

Viadotto di Millau, Mid-Pirenei

1,2 milioni di visitatori
Il viadotto di Millau è stato realizzato per la prima volta nel 1987 per collegare il Causse Rouge a nord con il Causse du Larzac a sud sull'autostrada A75. Progettato da Michel Virlogeux e realizzato dall'architetto britannico Lord Norman Foster, i lavori sono iniziati nel 2001. Il viadotto è stato inaugurato nel 2004. È una bellissima struttura, che sembra galleggiare sulla valle del fiume Tarn.

Attualmente è (i record sono fatti per essere battuti) il ponte per veicoli più alto del mondo e più alto della Torre Eiffel nel suo punto più alto.

19 di 20

Castello e Museo dei Duchi di Bretagna, Nantes

1,3 milioni di visitatori
Un tempo ricchi e potenti, i duchi di Bretagna si costruirono un glorioso castello del XV secolo nel mezzo del porto di Nantes . Oggi ospita un museo che racconta la pittoresca storia di Nantes.
Nantes è una città favolosa, spesso trascurata soprattutto dai visitatori stranieri, ma merita una visita.

20 di 20

Bois de Boulogne Zoo (Jardin d'acclimatation), Parigi

1,1 milioni di visitatori
Creato nel 1860, il Jardin d'acclimatation ha ospitato i giardini d'inverno delle serre e gli animali esotici. È diventato un parco divertimenti con una giostra e spettacoli di marionette per bambini, oltre ad ospitare orsi, leoni, scimmie e cervi. Ma si tratta principalmente di piante, che si tratti di fornire tè o profumi. È anche un posto favoloso per il birdwatching poiché i laghi e gli stagni offrono riparo alle specie migratorie. È nel famoso Bois de Boulogne .