Scopri una splendida villa irlandese abbandonata in campagna

Scopri una splendida villa irlandese abbandonata in campagna

Storia

Clifden Castle è un maniero in rovina che un tempo era la dimora signorile di John D'Arcy. D'Arcy fondò la vicina città di Clifden e costruì il castello per la sua famiglia all'inizio del 1800. Il ricco proprietario terriero fece progettare il castello in stile neogotico, completo di finte torrette. Il terreno che circonda il castello è stato affittato a inquilini poveri e gli affitti hanno contribuito a pagare la famiglia D'Arcy per vivere nel castello di Clifden per due generazioni.

John D'Arcy lasciò il castello al figlio maggiore quando morì nel 1839. Sfortunatamente, John aveva contratto un'ipoteca sulla proprietà alcuni anni prima e il suo erede Hyacinth D'Arcy non aveva la stessa abilità per la gestione della proprietà che suo padre aveva una volta.

Quando il raccolto di patate fallì e la carestia colpì nel 1845, il reddito in calo della famiglia derivante dall'affitto della terra divenne quasi inesistente. Gli inquilini affamati organizzarono una protesta di gruppo davanti al castello nel 1846 per chiedere cibo. Nel 1850, la famiglia D'Arcy andò in bancarotta e il castello di Clifden fu venduto alla famiglia Eyre.

Gli Eyres usarono il castello come casa per le vacanze fino alla morte del capofamiglia nel 1894. Senza che nessuno venisse nemmeno a visitare la proprietà, il castello di Clifden cadde presto in rovina. I terreni agricoli intorno al maniero continuarono ad essere affittati ma nessuno abitava nel castello dalla fine dell'Ottocento.

Un macellaio locale acquistò il castello e il terreno nel 1917, ma i contadini che affittarono la campagna ondulata intorno alle rovine fecero presto causa al nuovo proprietario per quella che ritenevano essere una vendita illegale di un terreno che era loro di diritto. Una cooperativa di agricoltori è stata costituita nel 1921 per assumere la comproprietà della tenuta e da allora è di proprietà di un gruppo.

Il castello è ancora di proprietà della Cooperativa Clifden ma è stato abbandonato alle intemperie.

Cosa guardare

La disputa per la proprietà del castello di Clifden riguardava più i terreni agricoli della tenuta che la bella casa in pietra. Per questo oggi il castello è un rudere senza tetto che lo protegga dalle intemperie.

Gli arredi interni sono stati venduti all'asta molto tempo fa e qualcuno alla fine ha spogliato l'edificio di ogni prezioso legno e vetro rimasti. La maggior parte dei muri esterni è ancora in piedi, il che dà una buona idea di come sarebbe stato il maniero nel XIX secolo.

Una caratteristica degna di nota è la serie di pietre erette, che John D'Arcy aveva collocato davanti a casa per imitare le migliaia di pilastri di pietra che furono eretti in Irlanda migliaia di anni fa. Molte di queste grandi pietre hanno segni che risalgono all'età del bronzo, ma le pietre di Clifden risalgono più probabilmente solo al XVIII secolo.

La passeggiata verso le rovine offre uno scorcio della campagna del Connemara e nelle vicinanze ci sono probabilmente mucche e pecore al pascolo. Il castello stesso si affaccia su Clifden Bay, il che rappresenta una pittoresca opportunità fotografica.

Come visitare

Il castello di Clifden si trova appena fuori dalla città di Clifden, nella regione del Connemara, nella contea di Galway . Il castello è infine raggiungibile solo a piedi dopo una passeggiata lungo una strada sterrata. Lasciando Clifden, guida per poco più di un miglio (2 chilometri) finché non vedi la porta ad arco. Il parcheggio è limitato ma si trova lungo la strada. Torna alla porta e segui il sentiero sterrato che scende fino a quando non sarai ricompensato con una vista delle rovine e della scintillante baia di Clifden.

Il castello è tecnicamente di proprietà privata ma il camminamento è visitabile. Non ci sono visite guidate o orari di apertura, quindi il castello può essere visitato a piacere. Tuttavia, fai attenzione perché i muri sono in uno stato di manutenzione discutibile. È possibile camminare tra le rovine ma non è consigliabile per motivi di sicurezza.

Cos'altro fare nelle vicinanze

Lo Station House Museum è un piccolo museo dedicato alla storia della ferrovia della zona. Situato all'interno di un piccolo edificio che un tempo era la stazione locale, introduce anche i visitatori al ruolo del pony e ai messaggi wireless transatlantici che per primi venivano trasmessi nelle vicinanze.

Fai una passeggiata attraverso la palude per trovare Derrigimlagh Discovery Point per trovare il punto in cui Guglielmo Marconi costruì le torri radio che inviarono il primo messaggio wireless attraverso l'Oceano Atlantico nel 1907. Fu anche il luogo dell'atterraggio di fortuna degli aviatori John Alcock e Arthur Brown dopo aver completato il primo volo transatlantico nel 1919.

Se arrivi a Clifden ad agosto, fermati al Connemara Pony Festival, uno storico spettacolo di cavalli istituito quasi 100 anni fa per preservare e proteggere la razza locale di pony. Altri spettacoli e sfilate di pony si svolgono anche in primavera e intorno a Natale. Un elenco completo degli eventi può essere trovato attraverso la società dell'allevatore .

Omey Island, che si trova a nord di Clifden, è un'incantevole isola rurale che può essere raggiunta con la bassa marea. Lì troverai una piccola chiesa medievale e un luogo sacro noto come pozzo di San Feichin.