Stupisci i tuoi amici olandesi con queste frasi essenziali

Stupisci i tuoi amici olandesi con queste frasi essenziali

La stragrande maggioranza degli abitanti di Amsterdam parla inglese, la maggior parte di loro abbastanza bene, e di solito non si preoccupano di usare le loro abilità bilingue per comunicare con i visitatori. Per questi motivi, i viaggiatori di lingua inglese ad Amsterdam non hanno davvero alcun motivo funzionale per imparare molto l'olandese prima della visita.

A titolo di cortesia, queste parole dimostreranno ai tuoi host olandesi che apprezzi la loro lingua e la loro capacità di comunicare con te nella tua. Il seguente formato fornisce la parola olandese (in corsivo), la pronuncia (tra parentesi), l'equivalente inglese (in grassetto) e l'uso tipico della parola o frase (sotto la parola).

Ciao e altri saluti

Sentirai gli olandesi salutarsi a vicenda e salutare i visitatori con una delle seguenti parole e frasi. È consuetudine ricambiare il sentimento quando si saluta.

  • Hallo ("HAH basso")— Hello
    Saluto universale per ciao (e di gran lunga il più facile da pronunciare). Appropriato quasi in qualsiasi momento o luogo.
  • Hoi ("hoy")— Ciao
    Usato più spesso con persone che conosci. Un po' più informale.
  • Goedemorgen ("KHOO duh MORE khen")— Buongiorno
    Più comunemente usato in musei, negozi, ristoranti, hotel, ecc. Più formale e appropriato per le persone che non conosci. A volte abbreviato in morgen .
  • Goedenmiddag ("KHOO duh midakh") - Buon pomeriggio
    Stesso utilizzo di cui sopra, solo per un diverso momento della giornata. A volte abbreviato in middag .
  • Goedenavond ("KHOO dun AH fohnt") - Buonasera
    Stesso uso di cui sopra, solo per un'ora diversa della giornata. Tipicamente non accorciato.

Arrivederci

Quando escono da un negozio o da un bar, la maggior parte delle persone ad Amsterdam usa una delle seguenti parole o frasi. Sii un visitatore amichevole e provane uno.

  • Dag ("dakh")— Bye
    Letteralmente "giorno" come in "buon giorno", questa è la parola più comune per addio. Adatto a quasi tutti. Può essere utilizzato anche come saluto.
  • Tot ziens ("toht zeens") - Ci vediamo dopo (figurato)
    Allegro, ma comunque appropriato con le persone che non conosci. Spesso utilizzato dai lavoratori del negozio o del ristorante mentre esci.
  • Doei o doeg ("dooey" o "dookh")— Bye
    Usato più spesso con persone che conosci, ma può essere usato in modo informale e amichevole. Proprio come il "cheerio" britannico.

Grazie, per favore e altre parole educate

Grazie e per favore sono usati regolarmente e in modi diversi nelle conversazioni e interazioni olandesi quotidiane, anche negli ambienti più casuali. Come visitatore, dovresti seguire l'esempio (in qualsiasi lingua).

  • Dank u wel ("dahnk oo vel")— Grazie mille (formale)
    Dank je wel
    ("dahnk yuh vel")— Grazie mille (informale)
    Modo più comune per dire grazie. La versione formale è appropriata per l'uso con persone che non conosci e quella informale per la famiglia e gli amici. Sebbene non sia una traduzione letterale, il wel aggiunto è simile all'aggiunta di "molto" per ringraziarti. Anche una semplice u umida va bene.
  • Bedankt ("buh DAHNKT")— Grazie
    Un po' meno formale di dank u wel , ma adatto a quasi tutte le situazioni.
  • Alstublieft ("ALST oo bleeft")— Please or if you please (formale)
    Alsjeblieft
    ("ALS yuh bleeft")— Please or if you please (informale) Queste parole hanno vari significati in diversi contesti e sono usate molto frequentemente. Ecco un tipico esempio in una situazione da bar:
    Tu:
    Een koffie, alstublieft. (Un caffè, per favore.)
    Il cameriere arriva con il tuo caffè e te lo presenta. Server: Alstublieft .
    Tu:
    Dank u wel .
    Il server non significa "per favore" mentre ti offre il caffè. Intende qualcosa di più come "eccoti qui" o "per favore". Se riesci a ringraziare il tuo server prima che lo dica, potrebbe rispondere con alstublieft come una sorta di "prego". A volte abbreviato in alstu  o  blief .
  • Perdono ("par DOHN") - Perdono, scusami
    Parola universale per scusarmi, sia per attirare l'attenzione di qualcuno che per essere educato quando cerchi di farti strada in mezzo alla folla.
  • Meneer ("muh NEAR")— Mister
    Mevrouw
    ("muh FROW")— Miss, Mrs.
    Queste parole sono gli equivalenti olandesi dell'inglese "mister" o "sir" e "miss", "Mrs." o "signora" ( mevrouw è usato sia per le donne sposate che per quelle non sposate). Potresti dire Pardon, meneer , per essere più educato.
  • Scusa (come in inglese, ma con una "o" lunga e una "r" un po' arrotolata)— Scusa
    Questo si spiega da sé. Calpesti accidentalmente il piede di qualcuno sul tram. "Oh scusa!" Nessuna traduzione necessaria.

Altre frasi in olandese da imparare

Non c'è bisogno di fermarsi con i saluti di base. Impara come ordinare cibo in olandese, un'abilità che quasi sicuramente troverai utile poiché la maggior parte dei viaggiatori deve ordinare cibo durante il viaggio. Inoltre, ricorda che nessun cameriere presumerà che tu voglia il conto a meno che tu non lo richieda espressamente. Puoi persino imparare a dire buon compleanno.