Tarquinia: il posto migliore per vedere le tombe etrusche

Tarquinia: il posto migliore per vedere le tombe etrusche

L'antica Tarquinia fu una delle città più importanti dell'Eturuia. Tarquinia è uno dei posti migliori per vedere le tombe etrusche ed è uno dei siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO dell'Italia centrale . C'è un eccellente museo archeologico con reperti etruschi e il suo centro medievale e la piazza principale, Piazza Cavour , sono interessanti. La cattedrale ha buoni affreschi risalenti al 1508 e ci sono molte altre chiese che puoi visitare. Le Informazioni Turistiche si trovano in Piazza Cavour .

Località Tarquinia

Tarquinia si trova a 92 km a nord di Roma ea 5 km dal mare nella zona conosciuta come Alto Lazio . La città è raggiungibile in treno da Roma o dai paesi della costa settentrionale sulla linea Roma-Ventimiglia.

Se arrivate in auto, prendete la strada per Vetralla dalla costa e girate a sinistra al cartello per la Necropoli piuttosto che entrare in città. È possibile parcheggiare gratuitamente sulla strada vicino all'ingresso. Da lì puoi anche raggiungere a piedi il museo.

Storia di Tarquinia

Gli Etruschi furono la prima vera civiltà italiana, stabilendosi in quello che oggi è il Lazio settentrionale, la Toscana e l'Umbria. Tarxuna , l'odierna Tarquinia, era una delle 12 città etrusche. Tarquinio divenne in seguito colonia romana. Nell'VIII o IX secolo il paese fu completamente abbandonato e sul colle opposto fu fondato il paese di Corneto . Nel 1489 ebbe luogo a Tarquinia il primo scavo archeologico di cui si abbia notizia in epoca moderna.

Necropoli Etrusca di Tarquinia

Le tombe etrusche si trovano su una collina appena fuori dal capoluogo. Circa 6000 tombe furono scavate nel tenero tufo vulcanico e alcune furono dipinte all'interno con affreschi colorati. I dipinti risalgono dal VI al II secolo a.C. 15 tombe sono solitamente aperte ogni giorno per i visitatori, comprese alcune di ciascuno dei vari periodi che mostrano i diversi stili di tomba. Questa è probabilmente la migliore collezione di tombe etrusche dipinte.

Visita alle tombe di Tarquinia

Ogni tomba ha un cartello all'ingresso con una descrizione e un'immagine. Sebbene camminare tra le tombe sia facile, le tombe hanno scale abbastanza ripide che conducono ai dipinti. Vedrai il dipinto della tomba attraverso una finestra premendo un pulsante per accendere la luce (potresti doverti accovacciare o chinarti per vederlo bene). C'è anche uno snack bar con bevande e una piccola libreria.

Museo Archeologico di Tarquinia

Il Museo Archeologico si trova nel Palazzo Vitelleschi in Piazza Cavour , la piazza principale di Tarquinia e ingresso alla città. Puoi acquistare un biglietto che include sia la Necropoli che il museo se hai intenzione di visitarli entrambi. Il museo possiede una delle migliori collezioni italiane di reperti etruschi, tra cui un favoloso gruppo di cavalli alati in terracotta del IV secolo a.C. Vedrai anche sarcofagi e statue etrusche.

Altri luoghi etruschi vicino a Tarquinia

Norchia , nell'entroterra di Tarquinia, ha tombe scavate nella roccia sulle grandi rupi. Puoi visitare le tombe gratuitamente ma sono di difficile accesso. Cerveteri, lungo la costa a sud, presenta uno stile diverso di tomba etrusca. La necropoli è una rete di strade fiancheggiate da tombe dal VII al I secolo a.C. Alcune delle tombe più grandi sono disposte come case. Sutri , sempre nell'entroterra, ha un anfiteatro etrusco. Poco più distante Orvieto ha siti etruschi e un museo archeologico con reperti etruschi.

Altre cose da vedere a Tarquinia

L'odierna Tarquinia è una cittadina con testimonianze medievali e rinascimentali che la rendono interessante anche da visitare.