Trova rovine romane a Barcellona

Trova rovine romane a Barcellona

Nata come colonia fondata dall'imperatore romano Augusto tra il 15 e il 10 aC sulla piccola collinetta di Mons Taber, Barcellona continuò a far parte dell'Impero Romano per oltre 400 anni. Un'impressionante infarinatura di monumenti e manufatti romani può ancora essere vista oggi, sebbene molti siano stati assorbiti nella struttura di edifici e strutture successivi.

Le attrazioni romane di Barcellona sono incentrate sul Barrio Gòtico . In particolare l'area intorno alla Cattedrale La Seu e lungo il ciglio della Via Laietana, dove correva parte della cinta muraria. (Potresti anche dare un'occhiata alle rovine romane di Cartagena .)

Qualsiasi percorso a tema romano dovrebbe culminare in una visita al Museu d'Historia de la Ciutat ( Museo di storia della città di Barcellona ), che contiene una grande quantità di manufatti del periodo. Di seguito una breve guida ai principali resti romani della città.

Ma le migliori rovine romane nell'area di Barcellona si trovano a Tarragona , una città raggiungibile con un breve viaggio in treno lungo la costa.

Portale del Bisbe

Barcellona era protetta da mura fortificate con quattro porte. Le torrette quadrangolari del IV secolo di una delle porte si intravedono presso la Puerta del Bisbe in Plaça Nova. Qui, alle spalle del palazzo ecclesiastico medievale, Casa de l'Ardiaca (Santa Llùcia 1), si trova anche una replica moderna degli acquedotti che un tempo dalla porta si immettevano nella campagna circostante.

Carrer Regomir

Resti di un'altra porta e pavimentazione romana originale si intravedono in Carrer Regomir presso il Centro Civico Pati Llimona, che ospitava anche le terme romane.

Piazza Ramón Berenguer

Accanto alla cattedrale su Via Laietana, questa piazza presenta uno dei tratti più spettacolari delle antiche mura della città. In gran parte risalenti al IV secolo, le pareti sono coronate da una cappella gotica, quella di Santa Àgata.

Tempio di Augusto

Appena fuori Plaça Sant Jaume su Carrer del Paradís, nel cortile del Centre Excursionista de Catalunya, ci sono quattro imponenti colonne romane alte 30 piedi. Scolpite in stile corinzio, queste colonne sono tutto ciò che resta di quello che un tempo era il Tempio di Augusto di Barcellona, ​​costruito nel I secolo a.C.

Piazza Villa di Madrid

In questa piazza vicino alla cima di Las Ramblas si trovano i resti di una necropoli romana, le cui tombe del II e III secolo sono state recentemente scavate e sono diventate il punto focale di un piccolo parco racchiuso da negozi di moda e caffè.

Museu d'Història de la Ciutat de Barcelona

La principale attrazione a tema romano di Barcellona, ​​questo museo è costruito sui resti di una fabbrica di garum romana e di un laboratorio di tintura di vestiti e ha centinaia di manufatti recuperati dal periodo romano.