Visitare Foix nei Pirenei

Visitare Foix nei Pirenei

Dove si trova Foix?

Foix nell'Ariège può essere una piccola città ma ha una grande personalità. Circondata da montagne e attraversata da fiumi, questa è una vera e propria porta d'accesso alla gloriosa catena montuosa dei  Pirenei . Situata a circa 50 miglia a sud di Tolosa ea 40 miglia da Andorra, è un buon centro per l'esplorazione di questa parte del sud della Francia. 

La Spagna e Andorra si trovano nelle vicinanze a sud, mentre le principali città e attrazioni del sud-ovest della Francia si trovano nelle vicinanze. Il famoso  paese cataro , con i suoi splendidi castelli, è a portata di mano. E lo scenario qui è a dir poco spettacolare.

Foix è il capoluogo di dipartimento più piccolo della Francia. Al centro del pittoresco Ariège, è anche in una delle zone meno popolose della Francia. Una delle principali attrattive del territorio è semplicemente la grande diversità qui e nelle vicinanze. Sia le coste atlantiche che quelle mediterranee , pur non essendo a pochi minuti di distanza con uno sforzo di immaginazione, sono a una distanza ragionevole.

Foix si trova tra mondi diversi: la valle e una delle grandi catene montuose della Francia , vicino al confine con la Spagna , e tra i Pirenei orientali e occidentali. Ha una diversità di fiumi, torrenti, colline, montagne, grotte e sentieri escursionistici.

La Val d'Ariège

La valle del fiume Ariège è l'inizio della zona mediterranea. Salendo sulle alte colline dei Pirenei, scorre attraverso Ax-les-Thermes fino alla campagna a nord di Foix attraverso una valle piena di grotte.

Cosa vedere a Foix

Puoi vedere la caratteristica principale di Foix da molto lontano. Iniziato nel X secolo, il castello medievale domina la città con le sue tre torri collinari, una quadrata, una rotonda e la terza sormontata da un tetto conico, alludendo al potere che un tempo esercitavano i Conti di Foix. Puoi passeggiare tra le stanze, inclusa la camera di Enrico IV che divenne re di Francia nel XVI secolo e salire sulle torri per ammirare la vista sulla campagna circostante e sulle lontane cime dei Pirenei.  

Il centro storico è un delizioso labirinto di stradine di case a graticcio risalenti al XVI e XVII secolo. 

Dove alloggiare

Ci sono molti hotel economici a Foix, anche se non eccezionali o di lusso. La soluzione migliore è l' Hotel Lons , un hotel tranquillo vicino al fiume con un buon ristorante. Leggi le recensioni degli ospiti, confronta i prezzi e prenota l'Hotel Lons tramite TripAdvisor.   Puoi anche controllare  gli altri hotel a Foix, confrontare i prezzi e prenotare con TripAdvisor.

Il Camping du Lac  è un meraviglioso campeggio a tre stelle fronte lago a solo un miglio dal centro della città. Sono disponibili piazzole per tende, affitti di case mobili e roulotte. Il sito dispone di una piscina e di un campo da tennis.

Dove mangiare

Prova i ristoranti e le grotte di rue de la Faurie e le stradine circostanti dove troverai una selezione di auberges e bistrot che servono una buona cucina locale. Per una cucina di campagna francese a buon prezzo, mangia a Le Jeu de l'Oie , 17 rue de la Faurie. 

Dove fare acquisti

Alcuni dei migliori acquisti arrivano nei mercati locali. I mercatini di Foix si tengono il primo, terzo e quinto lunedì di ogni mese e ogni venerdì. Il mercato del contadino e dell'artigianato locale è il martedì e il mercoledì, dalle 9:00 alle 19:00, da luglio ad agosto.

Alcuni bei mercati da visitare fuori Foix includono il mercato di Ax-les-Thermes, che si tiene da metà giugno a metà settembre il martedì, il giovedì e il sabato dalle 8:00 alle 13:00.

Ci sono mercati locali in più villaggi intorno a Foix; dai un'occhiata qui  (in francese).

Una storia affascinante

La posizione unica di Foix, sia nella remota campagna ma vicino a confini cruciali, ha plasmato la sua storia e la sua architettura. Fu originariamente creato dai Romani che costruirono un forte sulla collina rocciosa dove sorge il castello. La città divenne un campo di battaglia per forze e fazioni in guerra: Aragona e Castiglia, Tolosa e Barcellona, ​​Inghilterra e Francia.

Questa parte della Francia è sempre stata lontana dai monarchi del nord della Francia e divenne un focolaio di ribelli contro il cattolicesimo. 

Nel XIII secolo, Simon de Montfort attaccò la città tra il 1211 e il 1217 durante la sua crociata contro i Catari, con base a Carcassone . Il conte di Foix, coinvolto nelle battaglie per la successione, rifiutò di riconoscere Filippo il Temerario come re di Francia, dopodiché il re con tutta la furia della regalità contrastata guidò una spedizione contro la città. Il castello fu assediato ei Conti abbandonarono la città. Dal XVI secolo il castello fu adibito a carcere (destino frequente per i castelli antichi, particolarmente favorito da Napoleone) fino al 1864. 

Nel 1589, il conte di Foix, Enrico di Navarra divenne re Enrico IV di Francia, il primo dei re borbonici che durò fino a quando la rivoluzione francese pose fine per sempre alla monarchia in Francia.

Muoversi Foix e l'Ariège

Se hai intenzione di visitare l'Ariège, fatti un grande favore e noleggia un'auto. Sebbene tu possa raggiungere il dipartimento in treno, non andrai in giro in quel modo. Il trasporto interno al dipartimento è quasi inesistente. L'aeroporto più vicino è quello di Tolosa, a circa due ore di macchina da Foix.

Camminando dentro e intorno a Foix

Fai un'escursione che fonde la storia con l'attività. Segui le tracce di francesi, ebrei e piloti abbattuti della seconda guerra mondiale lungo le Chemin de la Liberté . L'impegnativo sentiero è stato utilizzato da centinaia di persone per fuggire dalla Francia occupata ed entrare in Spagna.

Ufficio Turistico 

Rue Theophile-Delcasse
Tel.: 00 33 (005 61 12 12
Sito web  (in francese)

A cura di Mary Anne Evans .